La valutazione della tecnologia

La valutazione della tecnologia PowerPoint PPT Presentation


  • 85 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Tecnologia come bene immateriale. Nella classificazione dei beni immateriali la tecnologia

Download Presentation

La valutazione della tecnologia

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


1. La valutazione della tecnologia Elisa Bertoldi e Carlo Tagliaferri

2. Tecnologia come bene immateriale Nella classificazione dei beni immateriali la tecnologia è stata definita come bene immateriale strutturale, cioè come capacità interna all’azienda di acquisire un vantaggio competitivo sul mercato

3. Tecnologia Nello specifico, è la meccanizzazione e l’automazione dei processi produttivi Più in generale, è innovazione ad ogni livello della catena del valore dell’azienda

4. Tecnologia come fattore aziendale preminente Quando la tecnologia diviene il soggetto principale del governo aziendale allora la conseguenza è l’aumento del rendimento del lavoro umano e della produttività complessiva delle organizzazioni (esempio storico:progresso tecnologico durante la rivoluzione industriale)

5. Tecnologia legata ai sistemi informativi diventa elemento d’importanza strategica: Progettazione CAD Produzione CIM, CAM, flexible manufacturing systems Gestione scorte MRP II Sistemi supporto decisioni aziendali SAP Oracle

6. Tecnologia come innovazione Al fine di poter rappresentare un vantaggio competitivo l’azienda si deve mettere nella prospettiva di creare innovazione attraverso:

7. Tecnologia e innovazione Necessità da parte dell’impresa di promuovere l’innovazione investendo risorse per godere di benefici attuali e attesi (l’impresa sostiene dei costi di invenzione e sviluppo da cui trae benefici attuali e attesi).

8. Tecnologia , know how e brevetti

9. La valutazione della tecnologia avviene Quando si valuta il capitale economico di un’azienda dotata di particolare tecnologia In sede di cessione autonoma di una particolare tecnologia

10. Cessione della tecnologia Non immediata rilevanza delle tecnologie sviluppate Non congruenza della tecnologia con la strategia complessiva dell’impresa Incapacità di difendere a lungo la tecnologia da imitazioni o pressioni competitive Incapacità di fruire completamente dei benefici della tecnologia Incapacità di coprire l’intero mercato mondiale per una data tecnologia Limiti normativi allo sfruttamento della tecnologia

11. Metodi di valutazione della tecnologia Indicatori empirici usati nella prassi Il costo storico: costi originariamente sostenuti per lo sviluppo di una tecnologia, opportunamente capitalizzati. Limiti: presenza di costi comuni e, da un punto di vista logico, non correttezza teorica nell’ eguagliare una sommatoria di costi con il valore che la tecnologia apporta all’impresa Il costo di riproduzione come complesso degli oneri necessari per creare una tecnologia di utilità equivalente a quella in esame. La difficoltà risiede nell’individuare beni sostitutivi che portino ad un risultato equivalente e che una certa massa di costi determini il valore tecnico-scientifico della tecnologia

12. Metodi di valutazione della tecnologia Il contributo specifico apportato dalla tecnologia alla redditività d’impresa, in termini di minori costi o maggiori ricavi, attraverso la stima dei benefici futuri opportunamente attualizzati. Tali benefici si sostanziano in: Prodotti di partenza più economici (minori costi). Processi produttivi più efficienti (minori costi). Prodotti finali qualitativamente migliori (maggiori ricavi)

13. Problemi: Difficoltà nella stima dei benefici prospettici e nella scelta del tasso di attualizzazione (tasso che deve tenere conto del rischio/rendimento del capitale investito) Difficoltà nella stima della vita utile della tecnologia che considera la “carica innovativa” e, eventualmente, la copertura brevettuale della tecnologia

14. Valutazione della tecnologia Metodo dei benefici futuri attualizzati, espressione analitica:

15. Espressione analitica X è il valore della tecnologia da ricercarsi. C è il flusso dei benefici o differenziali competitivi apportati dalla tecnologia all’impresa in k anni. i è un adeguato tasso di attualizzazione del flusso dei benefici che comprende la remunerazione per il puro investimento di capitale e il rischio.

16. Punti di forza Obbiettività Validità concettuale Neutralità

17. Testimonianza: ambulatorio chirurgico

18. Quali i benefici (in generale) della tecnologia per tale attività?

19. Tecnologia utilizzata

21. Software ed attrezzatura

22. Quali i requisiti minimi di un software?

23. Scambio di informazioni all’esterno

24. La gestione del magazzino

25. Conclusioni

  • Login