Azione verbale
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 11

Azione verbale verbi non durativi verbi durativi PowerPoint PPT Presentation


  • 155 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Azione verbale verbi non durativi verbi durativi v. puntuali v. trasformativi v. risultativi v. stativi v. continuativi v. telici I passo: distinguere i verbi non durativi da quelli durativi .

Download Presentation

Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

Azione verbale

verbi non durativi verbi durativi

v. puntualiv. trasformativi v. risultativi v. stativi v. continuativi

v. telici

I passo: distinguere i verbi non durativi da quelli durativi.

II passo: distinguere i verbi non telici da quelli telici:

a) applicare il test “Se qcn. V-ava...”

b) applicare il test del “Paradosso dell’imperfetto”.


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

“Se qualcuno V-ava ed e’ stato interrotto, si puo’ dire che ha V-ato?”

Risposta positiva: verbo non telico. Esempio:

Se Marco scriveva ed e’ stato interrotto, si può dire che ha scritto? – SI’, verbo non telico (manca di una finalità implicita)

Risposta negativa: verbo telico. Esempio:

Se Anna scriveva una mail ed e’ stata interrotta, si può dire che ha scritto una mail? – NO, telico (possiede una finalità implicita)

Struttura inaccettabile o attivazione del valore iterativo o “storico” dell’imperfetto: verbo puntuale. Esempio:

Se Franco cadeva ed e’ stato trattenuto, si può dire che e’ caduto? (“Cadeva” – valore iterativo o storico, questa struttura linguistica risulta poco accettabile, puntuale


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

PARADOSSO DELL’IMPERFETTO

“In quel momento qualcuno o qualcosa stava

V-ando, ma in seguito si è visto che non ha V-ato”

Enunciato logico: il verbo e’telico. Esempio:

In quel momento Gianni stava facendo i compiti di matematica, ma in seguito si e’ visto che non li ha fatti (finiti tutti). Enunciato logico, verbo telico.

Enunciato non logico: il verbo non e’ telico. Esempio:

In quel momento Luisa stava camminando, ma in seguito si e’ visto che non ha camminato. Enunciato non logico, verbo non telico.


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

Distinzione tra verbi stativi e verbi continuativi

1. Gli stativi non ammettono l’imperativo:

a) *Sappi il greco!

b) *Sii magro!

c) *Sii intelligente!

2. Gli stativi non ammettono la perifrasi progressiva:

a) *Sta sapendo il greco.

b) *Sta essendo magro.

c) *Marco sta essendo intelligente.


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

3) Gli stativi non ammettono la sostituzione con la proforma farlo:

a) *Lui sapeva il latino ed anche a Marco sarebbe piaciuto farlo.

b) *Lei era magra ed anche a Luisa sarebbe piaciuto farlo.

4) gli stativi non possono essere modificati da avverbi intenzionali(a bella posta, apposta, consapevolmente, deliberatamente, di proposito, premeditatamente, volontariamente, volutamente):

a) *Sa apposta il latino.

b) *E’ intenzionalmente più alto di lui.

5) gli stativi non ammettono il presente con valore futurale:

a) *Domani sono felice.

b) *Domani sarò felice.

Se uno solo dei test risulta negativo, il verbo e’ stativo.


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

I verbi durativi non telici che ammettono questi test sono detti continuativi:

a) Studia il greco!

b) Sta leggendo.

c) Gioca a calcio e anche Luigi vuole farlo.

d) Dice bugie consapevolmente.

I continuativi non ammettono la perifrasi continua:

a) *Maria andava dormendo.

b) *Maria andava esultando.


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

Test per l’identificazione degli eventi atelici

  • gli atelici sono agrammaticali se combinati con un avverbiale contenente in, mentre i telici risultano grammaticali:

    *Lui corre in un’ora. (verbo atelico)

    *Lei sa il greco in un’ora. (verbo atelico)

    Lui ha finito il corso in due mesi. (verbo telico)

    Lei è partita in meno di mezz’ora. (verbo telico)


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

Test per l’identificazione degli eventi atelici

b) gli atelici sono grammaticali se combinati con un avverbiale contenente per, mentre i telici risultano agrammaticali:

Lei corre per un’ora. (verbo atelico)

Ha amato Marina per molti anni. (verbo atelico)

*Lui ha mangiato la caramella per un’ora. (verbo telico)

*Lei ha lavato la camicia per un’ora. (verbo telico)


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

Glagolski lik u srpskom jeziku

Imperfektivni glagoli u srpskom jeziku imaju dva lika:

Neprekidno-trajni (durativni): spavati (dormire), gledati (guardare), govoriti (parlare), praviti (costruire), lučiti (secernere), smatrati (ritenere), hodati (camminare), plivati (nuotare) itd.

Učestali (iterativni) : kucati (bussare, battere a macchina), kašljati (tossire), treptati (battere le ciglia), udarati (colpire), ponavljati (ripetere), kijati (starnutire) itd.


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

Svršeni glagoli imaju više likova:

Trenutno-svršeni glagoli (trepnuti, kucnuti, lupiti, udariti, pasti, sesti...) odgovaraju kategoriji punktualnih glagola.

Početno-svršeni glagoli(zatreperiti, zapevati, zazvoniti, zalajati, propištati, prozboriti, progovoriti...) označavaju svršeni početni trenutak radnje

Ingresivni glagoli (zagristi, zaseći, zagledati se, uzbuniti se, zasedeti se...) označavaju početak radnje i u većoj ili manjoj meri zalaze u njeno vršenje. Nazivaju se i svršeno-produžni ili neodređeno-svršeni, jer se njima označava početak radnje i njeno vremenski neodređeno vršenje.

Završno-svršeni lik (izgubiti, izgoreti, pročitati, poorati,uzorati, zasejati, propasti, prodati, zatvoriti...) upućuju na svršenost završnog momenta radnje, ili su izgubili svoje izvorno značenje (poginuti):


Azione verbale verbi non durativi verbi durativi

Vežbe:

na sajtu http://smoderc.fil.bg.ac.rs

preuzeti dokument Azione verbale esercizi

preko veze:

http://smoderc.fil.bg.ac.rs/Kontrastivna%20analiza/materijalizakontrastivnu.htm


  • Login