Report attivita sala parto e pronto soccorso ostetrico ginecologico anno 2013
Download
1 / 75

REPORT ATTIVITA ’ SALA PARTO E PRONTO SOCCORSO OSTETRICO-GINECOLOGICO ANNO 2013 - PowerPoint PPT Presentation


  • 147 Views
  • Uploaded on

REPORT ATTIVITA ’ SALA PARTO E PRONTO SOCCORSO OSTETRICO-GINECOLOGICO ANNO 2013. Dipartimento Materno Infantile Pediatrico Direttore Prof. L. Frigerio. MISSION.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' REPORT ATTIVITA ’ SALA PARTO E PRONTO SOCCORSO OSTETRICO-GINECOLOGICO ANNO 2013' - russ


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Report attivita sala parto e pronto soccorso ostetrico ginecologico anno 2013

REPORT ATTIVITA’ SALA PARTO E PRONTO SOCCORSO OSTETRICO-GINECOLOGICOANNO 2013

Dipartimento Materno Infantile Pediatrico Direttore Prof. L. Frigerio


Mission
MISSION

  • La mission della nostra USC – settore Ostetrico - è quella di offrire un’assistenza ostetrica appropriata che garantisca la sicurezza della gestante in ottemperanza alle norme vigenti e alle recenti Raccomandazioni Regionali e del Ministero della Salute, con particolare riferimento alla paziente con patologia complessa materno-fetale per la quale il nostro settore Ostetrico è riferimento di 3° livello nell’ambito del Dipartimento materno-infantile-pediatrico.

  • La nostra USC collabora alla Formazione con attività di Docenza del Corso di laurea in Ostetricia - Università degli Studi Milano - Bicocca ed è sede di tutoraggio per gli specializzandi della Scuola di Specialità di Ostetricia e Ginecologia delle Università di Verona, Catania e Milano.



Numero parti 2000 2013
NUMERO PARTI 2000-2013


Numero parti 2000 20131
NUMERO PARTI 2000-2013



(*) 46 parti abortivi ≤ 22° sett.



Eta materna
ETA’ MATERNA

2012

2013


PARITA



MODALITA’ PARTO

% modalita’ partosultotaledeiparti : 3701 (esclusiaborti <22sett)

% modalita’ partosultotaledeitravagli : 3182 travagli


Parto in acqua

PARTO IN ACQUA








ETA’ MATERNA E PARITA’



EPOCA GESTAZIONALE E MODALITA’ PARTO

*≤22 sett. (n 46) sonoesclusidalcalcolo




Cittadinanza straniera anni 2000 2013
CITTADINANZA STRANIERA ANNI 2000-2013



EPOCA GESTAZIONALE

E CITTADINANZA


PARITA’ E CITTADINANZA


MODALITA’ PARTO

E CITTADINANZA


MODALITA’ PARTO

E CITTADINANZA


TAGLI CESAREI



Modalita del parto nelle pre tc

MODALITA’ DEL PARTO NELLE DONNE PRECESARIZZATE

MODALITA’ DEL PARTO NELLE PRE-TC

MODALITA’ DEL PARTO NELLE PLURIPARE + TC


TC Programmatoeseguito in urgenza

CodicecoloreTC

DDI nei TC urgenti









Induzioni
INDUZIONI

2012

2013






GRAVIDANZA e FATTORI DI RISCHIO

2012

2013


Perineo
PERINEO

Complimenti!

Ottima Assistenza


POSIZIONEMATERNA AL PARTO

E’ netta la diminuzione della posizione ginecologica.

Le OSTETRICHE sanno proporre la giusta posizione ad ogni donna


EPISIOTOMIA

POSIZIONE MATERNA AL PARTO


POSTURA AL PARTO

ED EPISIOTOMIA


DISTOCIA DI SPALLA: MANOVRE

Jacquemier

MC Roberts + Rubin1

MC Roberts


SECONDAMENTO

2013

2012



EMERGENZE IN SALA PARTO

Complicanze post-partum

Emotrasfusione



PARTOANALGESIA

2000-2013


PARTO ANALGESIA :

TIPO PARTO E PARITA’

**

*

** parti vaginali nullipare





IL NEONATO

maschio

femmina



IL papa’

e

il contatto pelle a pelle

OSTETRICHE E INFERMIERE SI IMPEGNANO PERCHE’ AVVENGA SEMPRE


PRONTO SOCCORSO

OSTETRICO-GINECOLOGICO


ACCESSI 11441

2013

ACCESSI 11783

2012



PS: VIOLENZA SESSUALE

Casi 2008: 17

Casi 2009: 20

Casi 2010: 25

Casi 2011: 27

Casi 2012 : 10

Casi 2013: 36


RACCOLTA SANGUE FUNICOLARE

2004-2013 – Totale N° 4.519

Ostetrica Bruna Pasini


RACCOLTA SANGUE FUNICOLARE:

MOTIVI della NON RACCOLTA

49.0 %

39.7%

6.5%

4.8%


REPORT 2013…cosa abbiamo fatto..

  • Percorsourgenzaostetrico-ginecologica:

  • Revisioneprocedura “Codicerosso” , pubblicatasulsitonazionaleAgenas “Buonepratichecliniche”

  • “Audit clinicoSalaparto” (1° incontro 11 marzo 2013 h.13.30-14.30)

  • Percorso “bassaintensita` di cure” in Salaparto-degenzaOst. fisiologicae`inseritofraipercorsi del nuovoospedale (collaborazioneCdLOstetricia) :

  • - completamentocartellaclinica : “profili di rischio”

  • - predisposizione e diffusione Linea-guidadedicata;

  • Progetto risk management aziendale: “Gestionedellagestanteipertesa”.


REPORT 2014…i prossimi passi..

  • Approfondimento: “Neuroprotezione con MgSO4 nelgrandepretermine”. (Raccomandazionegrado A).

  • RevisioneLinea Guidainduzione. Eventualeutilizzo di Foley nelle pre-tc.

  • Progetto risk management aziendale: “Gestionedellagestanteipertesa”.



ad