Orlando furioso
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 19

ORLANDO FURIOSO PowerPoint PPT Presentation


  • 192 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

ORLANDO FURIOSO. EDIZIONI. 1516  40 CANTI 1521 40 CANTI 1532 46 CANTI. EDIZIONI. 1516: koiné padana (lingua dell’Innamorato) 1521: cambiamenti linguistici verso il toscano illustre 1532: cambiamenti linguistici secondo i dettami del Bembo e aggiunta di 6 canti. CINQUE CANTI.

Download Presentation

ORLANDO FURIOSO

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Orlando furioso

ORLANDO FURIOSO


Edizioni

EDIZIONI

  • 1516 40 CANTI

  • 1521 40 CANTI

  • 1532 46 CANTI


Edizioni1

EDIZIONI

  • 1516: koiné padana (lingua dell’Innamorato)

  • 1521: cambiamenti linguistici verso il toscano illustre

  • 1532: cambiamenti linguistici secondo i dettami del Bembo e aggiunta di 6 canti


Cinque canti

CINQUE CANTI

Ariosto decide di non inserire nell’ultima edizione cinque canti, il cui tono cupo non si adatta al tono “leggero” del poema.


Fonti

FONTI

  • L’opera si propone di continuare l’Orlando Innamorato di Boiardo, attivo sempre presso la corte degli Estensi

  • I temi presentano una commistione tra il ciclo carolingio e il romanzo cortese-cavalleresco in particolare arturiano


Argomenti

ARGOMENTI

  • Guerra tra Mori e Cristiani

  • Innamoramento e follia di Orlando

  • Filone encomiastico: Ruggero e Bradamante


Tema centrale

TEMA CENTRALE

  • QUÊTE

    Il motore di tutto è il desiderio dell’uomo


Quete

QUETE

“POEMA DEL MOVIMENTO”

(Calvino)


Quete1

QUETE

  • Tutti i personaggi dell’Orlando furioso cercano qualcosa, una donna, un elmo, un cavallo, un cavaliere…

  • Nessuno trova mai quello che cerca nel momento in cui lo cerca

    INCHIESTA FALLIMENTARE


Movimento

MOVIMENTO

Non movimento

Circolarità

e

Casualità (ad arbitrio d fortuna)

  • Di qua di là, di su di giù

  • Tanto girò che venne a una riviera


Spazio

SPAZIO

  • Reale ed irreale

  • Immenso

  • Labirintico ed intricato (es. selva)

  • Orizzontale


Tecnica narrativa

TECNICA NARRATIVA

ENTRALACEMENT


Varietas

VARIETAS

La varietà appare come la caratteristica narrativa dominante: l’Orlando furioso appare come un’opera aperta, “che si rifiuta di cominciare e di finire” (Calvino)

MA

l’occulta e sapiente regia dell’autore imprime una struttura unitaria.


Personaggi

PERSONAGGI

  • Numerosissimi

  • Presentati attraverso il loro agire sulla scena

  • Non vi sono digressioni introspettive

  • Non esiste una voce dominante, che in qualche modo risolva le contraddizioni, sciolga i dubbi, ci dica la “verità”


Medietas

MEDIETAS

  • Linguistica e stilistica

  • Contenutistica

  • Tono di Ariosto

    La medietas è caratteristica fondamentale del poeta latino Orazio, che Ariosto prende a modello anche nelle Satire


Ironia

IRONIA

L’atteggiamento di Ariosto appare come distaccato proprio grazie allo strumento retorico dell’ironia:

Strumento dell’ironia è lo straniamento.


Straniamento

STRANIAMENTO

Strumenti dello straniamento sono:

  • Abbassamento

  • Ricorso a usi linguistici inusuali o troppo aulici

  • Intervento del narratore ad introdurre situazioni inusuali


Regia di ariosto

REGIA DI ARIOSTO

Ariosto governa l’intricata materia del suo poema con sapiente regia..

L’universo che presenta è dominato dal caso, ma nel microcosmo del poema niente è dominato dal caso.

L’opera aperta si presenta assolutamente unitaria per la presenza dell’autore-regista.


Catarsi formale

CATARSI FORMALE

Sia a livello di disposizione del contenuto che a livello formale è presente nella struttura del poema quell’armonia, quell’equilibrio, quella “misura” rinascimentali che non si ritrovano nella realtà.

RINASCIMENTO INQUIETO


  • Login