NOTA SULL’ECONOMIA
Download
1 / 30

NOTA SULL’ECONOMIA DELLA PROVINCIA DI CAGLIARI 2010 - PowerPoint PPT Presentation


  • 71 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

NOTA SULL’ECONOMIA DELLA PROVINCIA DI CAGLIARI 2010. Dati imprese provincia di Cagliari – anni 2008 e 2009. Imprese attive per settori di attività economica in provincia di Cagliari, in Sardegna e in Italia (valori assoluti; anni 2008-2009; classificazione Ateco 2002).

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha

Download Presentation

NOTA SULL’ECONOMIA DELLA PROVINCIA DI CAGLIARI 2010

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


NOTA SULL’ECONOMIA

DELLA PROVINCIA DI CAGLIARI 2010


Dati imprese provincia di Cagliari – anni 2008 e 2009


Imprese attive per settori di attività economica in provincia di Cagliari, in Sardegna e

in Italia (valori assoluti; anni 2008-2009; classificazione Ateco 2002)


Imprese attive per settori di attività economica in provincia di Cagliari, in Sardegna e in Italia (variazioni percentuali; anni 2008-2009; classificazione Ateco 2002)


Imprese provincia di Cagliari classificate per forma giuridicaanni 2008 e 2009


Imprese classificate per forma giurifica situazione al 1° trim. 2010


Distribuzione delle imprese attive per forma giuridica in provincia di Cagliari e in Italia (valori percentuali; anni 2003, 2008 e 2009)


Distribuzione e andamento del valore aggiunto a prezzi correnti per settori economici in provincia di Cagliari, in Sardegna ed in Italia

(valori percentuali al 2008 e variazioni percentuali tra il 2003 e il 2008)


Impieghi bancari nelle provincie sarde, in Sardegna e in Italia

(valori assoluti in milioni di euro e variazioni percentuali; anni 2003-2009)


Depositi bancari(dati aggiornati al 28 febbraio 2010 - Fonte Banca d’Italia dati in migliaia di euro)


Andamento del tasso di occupazione in provincia di Cagliari, in Sardegna e in Italia (percentuale di occupati sulla popolazione tra i 15 ed i 64 anni; 2004-2009)

Fonte: Elaborazioni Istituto G. Tagliacarne su dati Istat


Indice di dotazione per tipologia di infrastruttura nelle province sarde, in Sardegna e in Italia (valori percentuali con Italia=100; Anno 2009)


Imprese che hanno subito ripercussioni negative

dalla crisi economica e tempi di uscita previsti (valori %)


Valutazione sul livello di competitività della propria impresa

nei confronti della concorrenza (valori %)


Fattori sui quali l’azienda ha puntato/pensa di puntare per uscire dalla crisi

(valori %)*


Andamento del numero di addetti nel 2009 rispetto al 2008 e previsioni 2010

rispetto al 2009 (valori %)


Risorse finanziarie destinate agli investimenti nel 2010 rispetto al 2009

(valori %)

Fonte: Nota economica della provincia di Cagliari


Bilancia commerciale Sardegna al netto di petrolio greggio, gas raffinati, coke e prodotti petroliferi raffinati (Valoriassoluti in milioni di euro e variazioni percentuali tra il 2008 e il 2009*;


Andamento delle esportazioni nelle province sarde, in Sardegna e in Italia

(valori assoluti in milioni di euro e variazioni %; anni 2003-2009)


Esportazioni di coke e prodotti e petroliferi raffinati della provincia di Cagliari

(valori assoluti in migliaia di euro, variazioni % e composizione %; anni 2003, 2008 e 2009; classificazione Ateco 2007)

Fonte: Elaborazioni Istituto G. Tagliacarne su dati Istat


Prezzo bombola da 15kg. (IVA esclusa franco domicilio venditore)

Minimo € 15 (Reggio Calabria) – massimo € 36 (Ancona)

Cagliari prezzo compreso tra e 24 e € 36

Ricarichi medi praticati dai venditori al dettaglio tra 15 e 20%


DATI ENERGIA

Dalla Relazione annuale sullo stato dei servizi dell’Autorità per l’energia e il gas

I prezzi nazionali sono mediamente più altri rispetto alla media europea sebbene il divario si sia ridotto grazie alla maggior concorrenza.

I differenziali dei prezzi italiani rispetto al mercato tedesco e francese sono di circa 20 euro/MWh

Il 60% delle famiglie italiane paga per l’elettricità prezzi più bassi della media europea.

Le imprese italiane pagono prezzi più elevati rispetto alla media europea del 25%

(Dati Eurostat)


ad
  • Login