Proposta per il distretto ligure delle tecnologie marine
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 34

Proposta per il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine PowerPoint PPT Presentation


  • 88 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

RIMA. Proposta per il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine. Rima. R ete I ntegrata marina M editerranea con A ccesso a dati distribuiti. Sviluppo di un sistema integrato previsionale in supporto alla gestione dell ’ ambiente Mediterraneo marino e costiero. Introduzione.

Download Presentation

Proposta per il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Proposta per il distretto ligure delle tecnologie marine

RIMA

Proposta per il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine


Proposta per il distretto ligure delle tecnologie marine

Rima

Rete Integrata marina Mediterranea con Accesso a dati distribuiti

Sviluppo di un sistema integrato previsionale in supporto alla gestione dell’ambiente Mediterraneo marino e costiero


Introduzione

Introduzione

10 anni di oceanografia operativa:

  • Previsioni della circolazione del Mediterraneo

  • Altri servizi previsionali abbinati:

    • Oils slicks (gestione degli inquinamenti)

    • Oggetti dispersi in mare (search & rescue)

    • Dati marini per previsioni meteorologiche

    • Modelli di ecosistema marino

    • Gestione costiera

    • Cambiamenti climatici


Obiettivo

Obiettivo

miglioramento e sviluppo tecnologico di un sistema integrato di osservazione e previsione del mare che fornisca servizi per facilitare la gestione dei rischi nell’ambiente di mare aperto e costiero.


I moduli del sistema operativo

Sistema Assimilazione

Sistema Assimilazione

I moduli del sistema operativo

Sistema Osservativo

Sistema Previsione

Sistema Osservativo

Sistema Previsione


I servizi agli utenti

Sistema Assimilazione

I servizi agli utenti

Sistema Informativo

Sistema Osservativo

Portfolio

Sistema Previsione


Il sistema mfs

Il Sistema MFS


Le tre componenti tecnologiche mfs

Le tre componenti tecnologiche MFS


Proposta per il distretto ligure delle tecnologie marine

ICT

Aziende di software

e

Centro di supercalcolo di La Spezia


Il sistema informativo 2 flussi

Il sistema informativo (2 flussi)

Interno MFS

Esterno

DataProcessingStorageDeliveryAssimilation

Collection(ftp, http)& forecast

& transmission


Verso un compliant is

INSPIRE

discovery services

view services

download services

transformation services

services allowing spatial data services to be invoked

OGC/ISO

Common Metadata model

Common Data model (?)

Common vocabularies

Web services

Formats

Catalogs

Verso un ‘compliant IS’


Verso un compliant is1

INSPIRE

discovery services

view services

download services

transformation services

services allowing spatial data services to be invoked

OGC /ISO

Common Metadata model

Common Data model (?)

Common vocabularies

Web services

Formats

Catalogs

Verso un ‘compliant IS’


Verso un compliant is2

INSPIRE

discovery services

view services

download services

transformation services

services allowing spatial data services to be invoked

OGC /ISO

Common Metadata model

Common Data model (?)

Common vocabularies

Web services

Formats

Catalogs

Verso un ‘compliant IS’


Verso un compliant is3

INSPIRE

discovery services

view services

download services

transformation services

services allowing spatial data services to be invoked

OGC /ISO

Common Metadata model

Common Data model (?)

Common vocabularies

Web services

Formats

Catalogs

Verso un ‘compliant IS’


Verso un compliant is4

INSPIRE

discovery services

view services

download services

transformation services

services allowing spatial data services to be invoked

OGC /ISO

Common Metadata model

Common Data model (?)

Common vocabularies

Web services

Formats

Catalogs

Verso un ‘compliant IS’


Verso un compliant is5

INSPIRE

discovery services

view services

download services

transformation services (interoperability)

services allowing spatial data services to be invoked

OGC /ISO

Common Metadata model

Common Data model (?)

Common vocabularies

Web services

Formats

Catalogs

Verso un ‘compliant IS’


Verso un compliant is6

INSPIRE

discovery services

view services

download services

transformation services

services allowing spatial data services to be invoked

Pubblico

Generico

Verso un ‘compliant IS’

Pubblico

Specialistico


Informare attirare

Informare, attirare


Una architettura di is

Una architettura di ‘IS’

Discovery, View ,

Services of serv.

Download,

Transformation

AAA/SSO


Tecnologie per osservazione

Tecnologie per osservazione

Aziende elettroniche, elettrotecniche e meccaniche


Proposta per il distretto ligure delle tecnologie marine

Sviluppo richiesto in MFS

  • Sviluppo tecnologico per il sistema osservativo in tempo reale dei Mari Italiani su piattaforme di mare aperto (sonde a perdere, ferry box, boe fisse multidisciplinari)

  • Sviluppo di nuove piattaforme mobili autonome per il mare aperto (gliders, ARGO)

  • Sviluppo dell’analisi di dati da satellite verso la costa


Due piattaforme

Su navi (blue box) (anche yacht)

Per misure di parametri ambientali (temperatura, salinità, nutrienti)

Fisse in situ

Per misure ambientali di temperatura, salinità, fluorescenza, pressione, correnti, etc

Per misure di sicurezza militare di rumore

Due piattaforme


Una collaborazione con societ di navigazione locale regionale

Una collaborazione con società di navigazione locale/regionale

Trasmissione dei dati

Autoanalizzatori e software per la gestione

Box con sensori di T, C, nutrienti, fluorescenza

Acqua pompata dalla presa a mare.


Proposta per il distretto ligure delle tecnologie marine

Subsurface float

Sensors on different depth

Sensori ambientali (T, C, Vel)

Sensori di rumore (per scopi militari)

Pressione sul fondo (per geofisica)

Acoustic release

Sensor node

Backbone, fiber-optic cable

Junction box

To shore

Underwaterconnectors


Rete integrata costiera marina

Rete integrata costiera marina

To lab

Meteo

Radar

costiero

Portata del

fiume

Livello del mare

Mare

Fiume

Misure sedimenti

Parametri ambientali


Sistema necessario in mfs

Sistema necessario in MFS

  • Il sistema di previsione giornaliera deve interagire con le fonti di dati remote, riconoscerne la disponibilità, valutarne la qualità, avviare la previsione e immagazzinare i prodotti, tutto in maniera automatica

  • Si dovrebbe sviluppare un ambiente informatico di controllo della previsione che permetta una facile interpretazione dei problemi ad operatori esperti e che permetta l’accesso ai codici in maniera controllata

  • Il sistema dovrà essere applicato anche ai modelli innestati o costieri e quindi commercializzato


Sviluppo di prodotti mfs

Sviluppo di prodotti MFS

  • Sviluppo della modellistica numerica a scala di bacino per potere rappresentare l’accoppiamento onda-corrente, le componenti di pressione atmosferica e di marea;

    • Il modello a scala di bacino di ultima generazione (NEMO) dovrà includere un modello d’onda e il forzante di pressione atmosferica

    • Dovrà essere studiato un sistema di calcolo remoto e/o distribuito per l’accoppiamento dei modelli

  • Tecniche di assimilazione, in modelli fisici e biogeochimici


Scelte delle componenti

Scelte delle componenti

  • Mercato che deve essere esplorato:

    • Per la salvaguardia ambientale

    • Per la sicurezza della navigazione e delle infrastrutture (costiere e offshore)

    • Per la difesa portuale (intrusione portuale) in collaborazione con altre proposte

    • Per una rete sismica marina (in collaborazione)

    • Industrie offshore, geofisica marina, esplorazione marina


I moduli proposti

I moduli proposti

  • Modulo 1: Miglioramento tecnologico del sistema esistente di osservazione e previsione di mare

  • Modulo 2: Sviluppo di nuovi sensori per la zona costiera

  • Modulo 3: Sviluppo delle tecnologie per l’informazione e la gestione dati di oceanografia operativa

  • Modulo 4: Sviluppo di modellistica avanzata per le previsioni marine


Proposta per tre anni di lavoro

Proposta per tre anni di lavoro

  • Fase 1: definizione delle caratteristiche del sistema. Durata: un anno.

  • Fase 2: Sviluppo e test delle componenti. Durata: due anni

  • Fase 3: Dimostrazione. Durata: due anni


Obbiettivi in termini strategici

Obbiettivi in termini strategici

  • Creare un solido rapporto di lavoro tra ricerca ed industria (bi-direzionale)

  • Creare servizi che possano essere attrattivi per la comunità locali e il pubblico

  • Costruire moduli tecnologici che abbiano successo nel mercato di nicchia oceanografico


Da discutere cosa come e perch

Da discutere (cosa, come e perché)

  • Realizzazione di piattaforme multidisciplinari

  • Realizzazione di un sistema informativo per utenti diversi

  • Sviluppo di sistemi di calcolo distribuiti (remoti)

  • Dimensione della proposta

  • Coordinamento e Drafting group

  • Rapporti con gruppi nazionali ed internazionali


Proposte

Proposte

  • Definizione degli obiettivi specifici

  • Gruppo di lavoro su

    • Miglioramento tecnologico del sistema esistente di osservazione

    • Sviluppo di nuovi sensori per la zona costiera

    • Sviluppo delle tecnologie per l’informazione e la gestione dati di oceanografia operativa

    • Sviluppo di modellistica avanzata per le previsioni marine

    • Diffusione dei dimostratori

  • Drafting Group: INGV, ENEA, CNR, ARPAL, UniGE, ELSAG DATAMAT, SITEP, AGEOTEC, LASERTEC, NURC


Proposte1

Proposte

  • Tempi

    • Inviare subito contributi a Cosmo e Manzella entro 20 Gennaio (obbiettivi, finalità e contributi particolari)

    • Fine metà febbraio primo draft - circolazione dei draft

    • Metà Marzo secondo draft

    • Metà Aprile proposta completa e consegnata a DLTM


  • Login