Il modello efqm 2010 la fase di transizione milano 24 novembre 2009
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 8

Il Modello EFQM 2010 La fase di transizione Milano, 24 novembre 2009 PowerPoint PPT Presentation


  • 70 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Il Modello EFQM 2010 La fase di transizione Milano, 24 novembre 2009. Ing. Italo Benedini Responsabile Area EFQM di AICQ. La fase di transizione: la revisione delle pubblicazioni.

Download Presentation

Il Modello EFQM 2010 La fase di transizione Milano, 24 novembre 2009

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Il Modello EFQM 2010La fase di transizioneMilano, 24 novembre 2009

Ing. Italo Benedini Responsabile Area EFQM di AICQ


La fase di transizione: la revisione delle pubblicazioni

Oltre al Modello, progressiva revisione delle pubblicazioni EFQM, con priorità su quelle indispensabili per le attività di Formazione, dei Premi e dei Livelli d’EccellenzaAuspicata traduzione in tempi brevi delle pubblicazioni fondamentali nelle lingue nazionali (oggi disponibile modello in inglese, tedesco e spagnolo)Priorità a traduzione dei documenti fondamentali per le attività (formazione, Committed, Recognized, …)


La fase di transizione per le organizzazioni

Obiettivo: transizione graduale per non bloccare o creare problemi alle attività in corso o in fase di avvio- per Committed to Excellence e Recognized for Excellence: > chi ha iniziato il percorso o lo sta avviando può continuare con il Modello 2003 > dal 2010, in funzione della disponibilità della documentazione, chi avvia il percorso dovrà utilizzare il modello 2010 (auspicata la chiusura della fase di transizione dal 3° - 4° trimestre)- per i Premi > il premio europeo 2010 utilizza il nuovo modello > i premi nazionali che si avvieranno nel 2010 dovranno utilizzare il nuovo modello


La fase di transizione per i valutatori

Obiettivo: aggiornare i valutatori in funzione della loro esperienza operativaRequisiti per valutazione del premio EFQM (europeo)

(*) per mantenere la qualifica di valutatore EFQM (europeo) devono aggiornare la propria esperienza operativa partecipando alle valutazioni del premio EFQM nel 2010


La fase di transizione per i Valutatori

Obiettivo: aggiornare i valutatori in funzione della loro esperienza operativaRequisiti per Assessor a livello nazionale(*)per mantenere la qualifica di valutatore EFQM nazionale per il 2° livello d’eccellenza è raccomandato l’aggiornamento della propria esperienza operativa partecipando a valutazioni del 2° livello nel 2010 Requisiti per Validator a livello nazionale: non ancora definiti


La fase di transizione per i Formatori a livello nazionale

Approccio: formazione “a cascata” a partire da formazione direttamente erogata da BruxellesLe persone formate a Bruxelles sui vari corsi possono erogare formazione per le figure ufficiali di valutatori per i Livelli d’Eccellenza e formazione ufficiale alle organizzazioni; è necessaria a tal fine la frequentazione di un corso specifico a Bruxelles (“Train the trainer”)


La nuova formazione per i valutatori a livello nazionale

I nuovi corsi di formazione EFQM per valutatori


La nuova formazione per le organizzazioni a livello nazionale

I nuovi corsi di formazione EFQM per le organizzazioniNota: fino alla disponibilità dei nuovi corsi, è ancora possibile in via transitoria l’erogazione dei corsi nella versione precedente


  • Login