Iv repubblica francese forma di governo parlamentare a prevalenza assembleare
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 4

IV Repubblica francese. Forma di governo parlamentare a prevalenza assembleare . PowerPoint PPT Presentation


  • 94 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

IV Repubblica francese. Forma di governo parlamentare a prevalenza assembleare . Preambolo : enuncia diritti politici, economici e sociali; reintegra la Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino del 1789.

Download Presentation

IV Repubblica francese. Forma di governo parlamentare a prevalenza assembleare .

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Iv repubblica francese forma di governo parlamentare a prevalenza assembleare

IV Repubblica francese.Formadi governo parlamentare a prevalenza assembleare.

  • Preambolo: enuncia diritti politici, economici e sociali; reintegra la Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino del 1789.

  • Presidente(Titolo V):eletto per 7 anni dalle 2 camere come il Pres.delle leggi cost.del 1875 ma con scarsi poteri sia nei confronti del Governo (v.procedimento formazione) che nei confronti dell’Assemblea (non ha più il potere di scioglimento). Responsabile solo in caso di Alto tradimento:messo in stato d’accusa dall’Assemblea nazionale, giudicato dall’Alta Corte.

  • Governo

  • Si distingue tra Presidente del Consiglio e Ministri nella disciplina della formazione del Governo e del voto di investitura attribuito solo al Pres.Consiglio

  • Procedimento di formazione del Governo (v.art.45).1)designazione del Presidente del Consiglio da parte del Presidente della Repubblica;2)investitura del Presidente del Consiglio da parte dell’Assemblea Nazionale a maggioranza assoluta;3)nomina del Presidente del Consiglio da parte del Pres.Rep.

  • Nella prassi queste 3 fasi vennero precedute dall’incarico e seguite da un voto sull’intero Governo(la c.d.doppia fiducia)


Segue

Segue

  • V.modificadel 1954:il Pres.Consiglio designato doveva presentare all’Ass.Nazionale (insieme al programma) la lista dei ministri e per l’investitura era sufficiente la maggioranza semplice.

  • L’Assemblea Nazionale può determinare le dimissioni del Governo votando a maggioranza assoluta una mozione di censura (art.50) o negando, sempre a maggioranza assoluta, la fiducia al Governo(v.questionedi fiducia art.49).

  • Scioglimento(art.51): rientra nella competenza del Governo ma è sottoposto a forti limitazioni ( “Se nel corso di diciotto mesi intervengono due crisi ministeriali nelle condizioni previste dagli artt.49 e 50…”)e comporta la sostituzione del Pres.Consiglio e del Ministro dell’interno (art.52)

  • (v.però riforma del 1954 secondo cui il Gabinetto resta in carica ”Tuttavia, se lo scioglimento è stato preceduto dal voto di una mozione di censura, il Pres.Rep.nomina il Pres.Ass.Naz.,Pres.Consiglio e Min.Interno”).


Segue1

Segue

  • Parlamento:Titolo II

  • Assemblea Nazionale è l'organo principale:i membri sono eletti a suffragio universale diretto.

  • Consiglio della Repubblica, composto da membri eletti a suffragio indiretto dai rappresentanti delle collettività territoriali(collettività comunali e dipartimentali):

  • nel procedimento legislativo ha un potere limitato(v.art.20 però modificato nel 1954); il rapporto di fiducia sussiste solo tra Assemblea Nazionale e Governo.

  • Consiglio economico: organo consultivo per i progetti di legge a carattere economico‐sociale.

  • Comitato costituzionale(art.91): composto da 3 membri di diritto (Capo di Stato e Pres.delle 2 Camere) e da 10 membri elettivi (7 dall'Ass.Nazionale, 3 dal Cons.Rep.); è presieduto dal Presidente della Repubblica. Il suo compito è limitato ad accertare, su domanda del Pres.Repubblica e del Pres.Consiglio della Repubblica, se le leggi votate dall’Assemblea nazionale implichino una revisione costituzionale.


Segue2

Segue

  • Alta Corte di Giustizia,eletta dall’Assemblea nazionale.

  • Vi è un apposito Titolo l’VIII dedicato all’Unione Francese.

  • Influenza della crisi d’Algeria sulla vita e sulla fine della IV Repubblica.

  • Forte instabilità governativa(25 governi),multipartitismo estremo.

  • Il Presidente della repubblica Coty designa come Presidente del Consiglio il generale De Gaulle.

  • La l.cost.3 giugno 1958 :deroga all’art.90 Cost. 1946

  • Principi ispiratori della nuova Costituzione:suffragio universale;separazione del potere esecutivo dal potere legislativo;responsabilità del Governo dinanzi alle Camere;indipendenza del potere giudiziario.


  • Login