La struttura terziaria
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 14

La Struttura Terziaria PowerPoint PPT Presentation


  • 343 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

La struttura terziaria è la conformazione tridimensionale assunta da una proteina. È stabilizzata da legami non covalenti come ponti idrogeno, interazioni idrofobiche tra amminoacidi non polari e legami ionici. . La Struttura Terziaria. È indispensabile per la sua attività biologica.

Download Presentation

La Struttura Terziaria

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


La struttura terziaria

La struttura terziaria è la conformazione tridimensionale assunta da una proteina.

È stabilizzata da legami non covalenti come ponti idrogeno, interazioni idrofobiche tra amminoacidi non polari e legami ionici.

La Struttura Terziaria

È indispensabile per la sua attività biologica.


La struttura terziaria1

La Struttura Terziaria

  • Ma anche da legami covalenti, sotto forma di ponti disolfuro fra due cisteine.

  • Le interazioni che si instaurano a livello tridimensionale coinvolgono amminoacidi non necessariamente vicini nella struttura primaria.


La struttura terziaria2

Include il ripiegamento delle strutture regolari (alfa-elica e beta-foglietto) dando luogo a combinazioni molto stabili (domini), che si possono trovare ripetute nella stessa proteina.

gli elementi di struttura secondaria si trovano combinati in particolari motivi strutturali.

La Struttura Terziaria

Domini nei quali la struttura secondaria può disporsi nello spazio.


La struttura terziaria3

La Struttura Terziaria

  • I gruppi R dei vari amminoacidi determinano anche loro la struttura della proteina.

  • E le sue proprietà macroscopiche.


La struttura terziaria4

La Struttura Terziaria

  • Quando le interazioni vengono meno, in presenza di elevate temperature, di pH non ottimale o di detergenti, la struttura tridimensionale viene persa, così la proteina va incontro a denaturazione, perdendo la sua attività biologica.

la denaturazione a volte è un processo reversibile, e, allontanando l'agente denaturante, la proteina riprende spontaneamente la sua conformazione tridimensionale (che è dettata dalla struttura primaria).


Proteine fibrose e globulari

Proteine Fibrose e Globulari

  • Le proteine possono essere divise in due classi:

Proteine Globulari

Proteine fibrose


Le proteine fibrose

Le Proteine Fibrose

  • Sono di origine animali,

  • insolubili in acqua,

  • Assolvono ruoli strutturali per lo più.

  • Si dividono in tre categorie:

  • le cheratine

  • i collageni

  • le sete

Formano tessuti protettivi

Formano tessuti connettivi

Come i bozzoli dei bachi da seta


Le proteine fibrose1

Le Proteine Fibrose

  • Cheratine e collageni hanno strutture ad elica,

  • Le sete hanno struttura foglietto beta

Gruppi apolari e ponti disolfuro tendono a conferire rigidità e insolubilità alle proteine fibrose.


Le proteine globulari

Sono solubili in acqua,

di forma quasi sferica,

Assolvono funzioni biologiche.

Possono essere:

Enzimi

Ormoni

Proteine di trasporto

Proteine di deposito

Le Proteine Globulari


Le proteine globulari1

Le Proteine Globulari

  • Contengono amminoacidi con catene polari e carichi,

  • Sono strutture elicoidali.

Mioglobina, proteina globulare che trasporta l’ossigeno nei muscoli.

Le interazioni sono dovute a ponti disolfuro, alla polarità o meno dei gruppi R, e alla capacità di formare legame ad idrogeno.


La struttura quaternaria

Ogni proteina tende ad assumere una sola struttura terziaria e proteine differenti assumono conformazioni differenti. Talvolta le proteine possono assumere anche una struttura quaternaria.

La Struttura Quaternaria

È composta da aggregati di un certo numero di subunità

Emoglobina di un adulto


La struttura quaternaria1

La Struttura Quaternaria

  • L’aggregazione serve ad evitare alle parti apolari della superficie proteica l’esposizione all’ambiente acquoso della cellula.


Riepilogo

Riepilogo


La struttura terziaria

GRAZIE

PER

L'ATTENZIONE!!!


  • Login