Forum per la Società dell’Informazione
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 20

Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal PowerPoint PPT Presentation


  • 156 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Forum per la Società dell’Informazione Piano Telematico Calabria Lo sviluppo del territorio basato sull’Information Society. Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal. Enti Territoriali e Società dell’Informazione Torino, 27 settembre 1999.

Download Presentation

Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Forum per la Società dell’Informazione

Piano Telematico Calabria

Lo sviluppo del territorio basato sull’Information Society

Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal

Enti Territoriali e Società dell’Informazione Torino, 27 settembre 1999


Distribuzione mondiale dei 147 mil. utenti Internet

Fonte: Gartner Group, Computer Industry almanac- maggio 1999


Tasso di penetrazione di Internet in relazione al PIL pro capite

$ 40.000

  • Giappone

Scandinavia

  • USA

  • Olanda

  • Canada

  • Germania

Francia

  • Australia

  • U.K.

Italia

  • Spagna

  • Taiwan

PIL pro capite

  • Russia

  • Brasile

Nazioni con alto tasso di crescita IT (Cina, India)

$ 0

5 %

10 %

15 %

% di utenti Internet sul totale della popolazione nazionale

Fonte: Gartner Group, Computer Industry almanac- maggio 1999


PTC2: Obiettivi

Struttura Organizzativa dell’intervento

Clienti Telcal: Obiettivi

Indicatori di performance

Governo e indirizzo

Management TELCAL

Aumento PIL e diminuzione tasso di disoccupazione

Aumentare la competitività del Sistema Calabria utilizzando i paradigmi dell’Information Society

MURST

Ricadute industriali e occupazionali

Promozione e formazione

Formazione Diffusa

PMI e EE.LL. che aderiscono ai servizi. Giovani formati immessi nel mondo del lavoro

Strutture tecnologiche e di supporto allo sviluppo e all’esercizio dei servizi

Centro Servizi , Rete, Laboratorio per l’innovazione

Creare una struttura tecnica e organizzativa sul territorio che sia autoremunerativa nel post PTC

Costi e livello del servizio competitivi con quelli del mercato nazionale e internazionale

Ente Destinatario

Dotare la Calabria di strutture ICT

Sviluppo dei serviziper:

PAL, Sanità, Monitoraggio ambientale,Telelavoro e Teledidattica, Marketing prod. locali, Giustizia

Innovare i processi degli EE.LL. e delle PMI attraverso servizi integrati in rete

Aumento delle quote di mercato e dei margini per le PMI. Aumento efficacia dei servizi degli EE.LL.

EE.LL. e PMI calabresi

Rendere competitivi i loro beni e servizi

Il PTC come un modello d’impresa


  • Servizi per la Pubblica Amministrazione Locale

Sibaritide Pollino

Network Centring computing con Thin Client

  • Servizi per la Sanità

Sibaritide Pollino

Tirreno Cosentino

CS

  • Centro Servizi e Laboratorio per l’innovazione (strutture per l’erogazione dei servizi, la gestione della rete e l’innovazione)

Copertura delle 33 aree locali della Calabria.

  • Servizi per il monitoraggio ambientale

Crotone

Tirreno Cosentino

CS

Centro Servizi

Catanzaro

Crotone

Vibo

  • Servizi per il telelavoro e la teledidattica

Centro Servizi

La rete è raggiungibile da tutti i cittadini tramite Numero Verde PTC

RC area Tirrenica

Catanzaro

Vibo

RC area Jonica

  • 9 Nodi Comprensoriali(strutture tecnologiche e organizzative di presidio)

  • Servizi per il marketing delle produzioni locali

RC area Tirrenica

RC area Stretto

RC area Jonica

RC area Stretto

L’integrazione dei servizi con il territorio

Il presidio tecnologico e organizzativo del territorio

La rete Intranet Regionale

Il sistema integrato dei beni e servizi sul territorio


Realizza

Rilasciati

PTC Strutture Servizi

Committente

MURST

Ente destinatario

Regione Calabria

Rendicontati

Fruiti

EE.LL. e PMI della Calabria

Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal

Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti

Telcal


Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal

Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti

Telcal

Realizza

Rilasciati

PTC Strutture Servizi

Committente

MURST

Ente destinatario

Regione Calabria

Rendicontati

Fruiti

EE.LL. e PMI della Calabria


Sistema informativo TELCAL

VERIFICA DEGLI OBIETTIVI DELLE AZIONI PROGETTUALI

VERIFICA DEGLI OBIETTIVI COMPLESSIVI DEL PTC

Fasi

PROGETTAZIONE

REALIZZAZIONE

  • SAL

  • Versioni incrementali dei Piani Operativi

  • Punti di decisione

  • Opere rilasciate

  • Indicatori sulle ricadute occupazionali e industriali

  • Modello di sviluppo

  • Indicatori di efficacia dei servizi

  • Collaudi dei lotti funzionali

PTC: Value Chain MURST

  • Studio di Fattibilità del PTC

  • Piani Operativi

Risultati


Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal

Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti

Telcal

Realizza

Rilasciati

PTC Strutture Servizi

Committente

MURST

Ente destinatario

Regione Calabria

Rendicontati

Fruiti

EE.LL. e PMI della Calabria


Struttura di comunicazione e laboratorio delle innovazioni

Formazione

PROMOZIONE E CONDIVISIONE DEGLI OBIETTIVI DEL PTC

SPERIMENTAZIONE DEI SERVIZI

MONITORAGGIO E AZIONI CORRETTIVE

ESERCIZIO DEI SERVIZI

Fasi

COPROGETTAZIONE DEI SERVIZI

Business plan del progetto di innovazione di processo (introduzione servizi in rete nei processi aziendali)

Schema contrattuale per l’esercizio:

  • livello dei servizi

  • pricing

Indicatori di efficacia dei servizi (aumento competitività)

PTC: Value Chain Fruitori

  • Protocolli d’intesa

  • Accordi di servizio

Risultati


Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal

Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti

Telcal

Realizza

Rilasciati

PTC Strutture Servizi

Committente

MURST

Ente destinatario

Regione Calabria

Rendicontati

Fruiti

EE.LL. e PMI della Calabria


PRESA IN CARICO BENI RINVENIENTI

TRASFERIMENTOA ENTE DESTINATARIO FINALE

TRASFERIMENTO DELLA GESTIONE DEGLI ASSET A STRUTTURE ESTERNE

PROMOZIONE E SENSIBILIZZAZIONE ALLA COOPERAZIONE

VERIFICA AUTO- REMUNERATIVITÀ DEI SERVIZI

Fasi

  • Business Plan esercizio dei servizi

  • Piano di Project Financing fra Regione e fruitori dei servizi

  • Inventario degli asset del PTC

  • Inventario degli asset periferici da trasferire ad altro Ente

  • Piano industriale per l’erogazione dei servizi nel post PTC (espandibilità dei servizi)

PTC: Value Chain Ente Destinatario

  • Cooperazione fra classi di fruitori

Risultati


Schema delle relazioni: i Clienti di Telcal

Politica di Telcal: Interpretare la catena del valore dei suoi Clienti

Telcal

Realizza

Rilasciati

PTC Strutture Servizi

Committente

MURST

Ente destinatario

Regione Calabria

Rendicontati

Fruiti

EE.LL. e PMI della Calabria


Struttura di comunicazione e laboratorio delle innovazioni

Formazione

Interaz. domanda

COPROGETTAZIONE

SPERIMENTAZIONE

PRE-ESERCIZIO

  • PRESA IN CARICO DA PARTE DEI DESTINATARI

  • AFFIDAMENTO DEI SERVIZI AL GESTORE

Fasi/Attività

  • SENSIBILIZZAZIONE E CONDIVISIONE

  • ADESIONE E PARTNERSHIP

  • SVILUPPO E SPERIMENTAZIONE DEI SERVIZI

  • AZIONICORRETTIVE

PROGETTAZIONE CONTESTUALIZZATA DEI SERVIZI

  • Piano industriale per l’erogazione dei servizi nel post PTC (espandibilità dei servizi)

  • Business verification sull’esercizio dei servizi

  • Accordi per l’esercizio dei servizi

Individuazione dei servizi da sviluppare e Business plan sul progetto di innovazione di processo

La realizzazione del PTC: Modello di sviluppo

Accordi con EE.LL. e PMI per la coprogettazione e sperimentazione dei servizi

Risultati


9 Work conference: 614 rappresentanti

Stato d’avanzamento

Co progettazione

Interazione con la domanda

Realizzazione

Sperimentazione

Rilascio

37 Focus Group:237 Clienti

15 Protocolli d’intesa

70 Accordi di servizio

55 Servizi Pilota


Impianto

Attivazione

Pre-esercizio

Esercizio

giu/lug ‘99

set 2001

Sibaritide Pollino

set ‘98

Realizzazione della Rete di Backbone su tutti i comprensori, entro fine del 1999

CS

Tirreno Cosentino

Crotone

Completato settembre 1999

Centro Servizi

Catanzaro

Vibo

Inizio attrezzaggio dicembre 1999

I 9 Cantieri Comprensoriali

RC area Tirrenica

RC area Jonica

RC area Stretto

Stato d’avanzamento: Architettura Tecnologica


Co progettazione

Interazione con la domanda

Realizzazione

Sperimentazione

Rilascio

Sibaritide Pollino

Sett. 2001

Giu/lugl. ‘99

Sett. ‘98

CS

Tirreno Cosentino

Alcuni prototipi rilasciati nel corso del 1999

  • Accesso alle fonti di finanziamento per PMI

  • Vetrina Elettronica e Commercio Elettronico

  • Banche dati per l’insediamento nell’area di Gioia Tauro

  • Circolarità Anagrafica, Informativa, Servizi di pagamento

  • Servizi per il Monitoraggio Ambientale

  • Televideo Consulto

  • Aule multimediali e servizio di formazione a distanza

Crotone

Catanzaro

Vibo

RC area Tirrenica

RC area Jonica

RC area Stretto

Stato d’avanzamento: Sviluppo Servizi


Avviamento

Sviluppo

Consolidamento

maggio ‘99

maggio 2001

maggio ‘98

Promozione

  • Supporto per Work Conference, Focus Group

  • Sito WEB Telcal per l’informativa sul PTC

  • Newsletter “Telcal news”

Formazione

  • Reclutamento e formazione 62 “Agenti di Sviluppo”

  • Formazione su EFQM, Euromethod e Multi Project Management per operatori interni ed esterni

Stato d’avanzamento: Promozione e Formazione


Piano Telematico Calabria:

To stay alive you have to stay ahead


Forum per la Società dell’Informazione

Piano Telematico Calabria

Lo sviluppo del territorio basato sull’Information Society

Ing. Nicola Barone, Presidente Telcal

Enti Territoriali e Società dell’Informazione Torino, 27 settembre 1999


  • Login