Ifrs 3 business combinations
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 29

IFRS 3 Business combinations PowerPoint PPT Presentation


  • 167 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

IFRS 3 Business combinations. IFRS 3 Campo di applicazione. Riguarda la contabilizzazione di tutte le business combinations (attraverso acquisizioni di azioni o di business) Sono fondamentalmente escluse: Transazioni tra società/business sottoposte al controllo comune;

Download Presentation

IFRS 3 Business combinations

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Ifrs 3 business combinations

IFRS 3 Business combinations


Ifrs 3 campo di applicazione

IFRS 3Campo di applicazione

  • Riguarda la contabilizzazione di tutte le business combinations (attraverso acquisizioni di azioni o di business)

  • Sono fondamentalmente escluse:

    • Transazioni tra società/business sottoposte al controllo comune;

    • la formazione di joint ventures (si veda IAS 31).


Session overview

Session overview

MAIN FEATURES

  • Come identificare un acquirente

  • Costo della Business combination

  • Purchase price allocation

  • Intangible assets

  • Goodwill and negative goodwill

  • Impairment


Ifrs 3 definizioni

IFRS 3Definizioni

Business combination - l’unione di attività in un’unica entità economica derivante dall’unione di un’impresa con un’altra o dall’ottenimento del controllo sull’attivo netto e sulla gestione di un’altra impresa.


Business combination

Business combination

  • Definizione

  • Un’aggregazione aziendale consiste nell’unione di entità o attività aziendali distinte in un’unica entità tenuta alla redazione del bilancio.

  • Il risultato di tutte le aggregazioni aziendali è costituito dal fatto che una sola entità, l’acquirente, ottiene il controllo di una o più attività aziendali distinte, l’acquisito.


Ifrs 3 business combination acquisizioni

IFRS 3Business combination = Acquisizioni

Tutte le business combinations debbono essere contabilizzate secondo il purchase method, ciò comporta la necessità di:

  • Identificare l’acquirente;

  • Misurare il costo di acquisto;

  • Allocare il costo alle attività acquisite e passività e contingent liabilities assunte.


Ifrs 3 identificazione dell acquirente

IFRS 3Identificazione dell’acquirente

L’acquirente è l’impresa che ottiene il controllo sulle altre imprese o business che partecipano all’operazione.

Controllo: è la capacità di governare le politiche operative e finanziarie di un’impresa per ottenerne i relativi benefici.


Come identificare l acquirente

Come identificare l’acquirente

Non sempre sufficiente per dimostrare il controllo

Detiene più di 50% dei diritti di voto

Altre vie per identificare l’acquirente

Potere su >50% dei diritti di voto

Potere di governare le politiche finanziarie e gestionali

Potere di nominare o di rimuovere la maggioranza dei membri del CdA o organo equivalente

Potere di controllo della maggioranza dei voti nel CdA o organo equivalente.

Normalmente sufficiente per identificare un acquirente

Altrimenti bisogna riferirsi

  • Il più altro FV delle combining entities

  • La parte che paga in contanti

  • Il Management che è in grado di identificare e nominare il Management team della combined entity


Ifrs 3 costo di acquisizione

IFRS 3Costo di acquisizione

Fair value di attività corrisposte, passività assunte e strumenti di equity emessi alla data dello scambio

Si

Utilizza il valore di mercato delle azioni alla data dello scambio

Il prezzo di mercato è un indicatore attendibile?

+

Se inattendibile

Costi esterni direttamente attribuibili all’acquisizione

No

Misurato con riferimento al fair value dell’impresa acquisita o acquirente

=

Costo d’Acquisto


Ifrs 3 costo di acquisizione segue

IFRS 3Costo di acquisizione (segue)

  • Acquisiti successivi (step acquisition):

    • Ogni transazione significativa è trattata separatamente.

  • Variazioni successive del costo di acquisto:

    • Se il prezzo dipende da eventi futuri, l’aggiustamento deve essere incluso nel costo di acquisto, se è probabile e attendibilmente misurabile;

    • Ciò può portare ad un aggiustamento dell’avviamento/avviamento negativo.


Business combinations equazione

Business Combinationsequazione

Costo di acquisto

Fair value dell’attivo netto identificato

+

Goodwill

=

Tutti gli elementi dell’equazione

sono valutati in base al fair value


Ifrs 3 business combinations

Steps chiave nel Purchase Price Allocation

Comprendere la transazione

Analisi

  • Considerare “fatti e circostanze” (struttura della transazione, ragioni e obiettivi)

  • Identificazione del prezzo d’acquisto (Cash Deal / Share Deal, costi diretti)

  • Analisi delle Cash Generating Unit

Identificazione

e

valutazione

Purchase Price Allocation

  • Identificazionedi attività e passività (inclusi i beni immateriali generati internamente e non iscritti a bilancio)

  • Stima della vita utile residua

  • Calcolo del fair valuedegli asset acquisiti (tangibili ed intangibili) e delle passività

Goodwill

Determinazione del goodwill

  • Calcolo del goodwill in via residuale

  • Considerazioni sulle procedure di impairment test


Ifrs 3 allocazione del costo

IFRS 3Allocazione del costo

Alla data di acquisto riconoscimento delle attività identificabili acquisite, passività e contingent liabilities assunte al fair value.

Le “non current assets” classificate “held for sale”: fair value meno costi di vendita.

Differenza tra il costo e il fair value delle attività nette: goodwill o negative goodwill.

Il riconoscimento delle attività, passività e contingent liabilities è subordinato alla possibilità di misurare il fair value attendibilmente e se per le:

  • attività (esclusi gli intangible) è probabile che i futuri benefici economici derivanti dalle attività giungano all’acquirente;

  • passività (escluse le contingent liability) è probabile che vi sarà una uscita di risorse finanziarie.


Ifrs 3 valutare al fair value le attivit e le pa ssivit

IFRS 3Valutare al fair value le attività e le passività

  • L’uso atteso dell’acquirente è irrilevante.

  • Le linee guida per i fair value sono:

    • Impianti e macchinari, valore di mercato o costo di rimpiazzo ammortizzato;

    • Prodotti finiti, prezzo di vendita al netto dei costi di vendita;

    • Crediti e Debiti correnti, valore attuale;

    • Calcolare le imposte differite (escluso il goodwill);

    • Immobilizzazioni Immateriali, riferimento ad un mercato attivo.


Ifrs 3 intangible assets

IFRS 3Intangible assets

  • Iscrizione se si tratta di attività non monetaria, non materiale ed è identificabile.

  • Identificabilità: trasferibile separatamente (attraverso vendita, affitto ecc). Oppure se trae origine da un diritto contrattuale anche se lo stesso può non essere trasferito.

  • Sono iscrivibili anche se non erano iscritti nel bilancio dell’impresa acquisita.


Iscrizione di intangible in business combination

Iscrizione di intangible in business combination

La risorsa senza sostanza fisica è controllata dalla società?

Yes

È identificabile? Ovvero nasce da un diritto contrattuale o è separabile cioè può essere venduto, trasferito dato in licenza o scambiato?

Yes

Può il costo essere stimato attendibilmente?

Yes

Riconoscere l’attività separatamente dal goodwill


Identificazione dei beni immateriali

Identificazione dei beni immateriali

  • La definizione di Intangible Asset secondo i Principi IFRS ai fini del processo di PPA:

Definizione di intangible asset:

contrattuale-legale

(deriva da un contratto o altri diritti legali)

Identificabile

Controllo

Benefici economici futuri attesi

+

+

o

separabile

(suscettibile di essere separato dall’impresa)

L’intangibile deve essere contabilizzato se:

Esistono probabili benefici economici futuri

Il valore

è

misurabile in maniera attendibile


Ifrs 3 suggerisce la seguente classificazione

IFRS 3 suggerisce la seguente classificazione

Intangibili basati sui contratti

Intangibili legati ai clienti

  • Accordi di licenze

  • Permessi di costruzione

  • Contratti di franchising

  • Diritti di trasmissione

  • Diritti d’uso

  • Contratti di fornitura e di servizio

  • Customer list

  • Portafoglio ordini

  • Relazioni contrattuali con i clienti

  • Relazioni non contrattuali con i clienti

  • Rete di vendita

Intangibili legati al marketing

  • Marchi

  • Domini di internet

  • Imballaggio commerciale

  • Testate giornalistiche

  • Accordi di non concorrenza

LISTA NON ESAUSTIVA! (Fonte: PwC)

Intangibili legati alla tecnologia

Intangibili legati all’arte

  • Brevetti

  • Software

  • Tecnologia non brevettata

  • Banche dati

  • Segreti di produzione (formule, processi, etc)

  • Commedie, opere, balletti etc.

  • Libri, riviste, quotidiani, etc.

  • Lavori musicali

  • Immagini


Ifrs 3 fondi di ristrutturazione

IFRS 3Fondi di ristrutturazione

  • Non è consentito iscrivere fondi che derivano da azioni o intenzioni degli acquirenti.

  • Si possono iscrivere fondi di ristrutturazione solo se alla data di acquisto nell’impresa acquisita esiste una passività.

    • Un piano di ristrutturazione condizionato alla eventualità che l’impresa venga acquisita non costituisce una passività e dunque non rientra nel processo di allocazione del prezzo.


Ifrs 3 goodwill negative goodwill

IFRS 3 Goodwill - Negative Goodwill

  • GOODWILL

  • Non ammortizzato, ma impairment test almeno annuale.

  • In presenza di indicatori di impairment effettuare impairment test.

  • NEGATIVE GOODWILL

  • Se fair value delle attività e passivtà acquiste > del costo, effettuare una nuova identificazione e valutazione delle attività e passività acquiste.

  • Se risultasse ancora un avviamento negativo, imputare a conto economco l’intero importo.


Ifrs 3 successive variazioni di valore

IFRS 3Successive variazioni di valore

  • Il fair value delle attività e passività acquisite deve essere aggiustato entro la fine dell’anno successivo all’acquisizione, ma solo se ci sono ulteriori evidenze che i fair value, alla data di acquisto erano differenti.

  • Quando i fair value sono aggiustati, occorre effettuare il restatement dei dai comparativi e dell’avviamento.


Esemplificazione numerica di ppa

Processo

PPA

(Identificazione

&

Valutazione)

1.250

1.250

Esemplificazione numerica di PPA

S/P del Target Prima dell‘Acquisizione

Fair Value S/P del Target

Crediti e

Attivo Corrente

300 + 50

Debiti e Titoli

400

Crediti e

Attivo corrente

300

Debiti e Titoli

400

Attivo fisso

400 + 50

Altre Passività 100

Attivo fisso

400

Altre Passività

100

Imposte differite 150

Patrimonio netto

200

Patrimonio netto

600

Attività immateriali

0 + 200

700

700

Avviamento

0 + 250

Excess purchase price 400

Fair Value-rettifiche

attivo corrente- 50

attivo fisso- 50

attività immateriali- 200

totale FV-rettifiche- 300

imposte differite da acquisizione+150

FV-rettifiche post tasse-150

avviamento residuo250

  • Informazioni aggiuntive

  • Share Deal

  • Prezzo pagato: Euro 600 Mil

  • Imposte: aliquota 50 %

  • PN pre acquisizione: 200

  • Excess Purchase Price: 400


Ifrs 3 business combinations

Determinazione del costo di acquisto e del goodwill


Negative goodwill

Negative goodwill


I metodi dei flussi principi valutativi

La determinazione del ‘fair value’ nell'ambito degli IFRS si applica sulla base di un ipotetico acquirente

Le ipotesi fondamentali incluse nelle proiezioni che vengono selezionate dovrebbero riflettere la miglior valutazione su come i player del mercato trarranno beneficio dall'uso degli assets acquistati

Tutte le proiezioni redatte dall'acquirente, dall'azienda target e dagli advisors dovrebbero essere oggetto di valutazione, ovvero dovrebbero essere esaminate le ipotesi sottostanti e comprese le differenze

E’ necessario selezionare le proiezioni che meglio riflettono il prezzo finale di acquisto:

Si dovrebbero utilizzare le proiezioni preparate dal management

Il management è responsabile per la completezza e la correttezza delle proiezioni scelte

Si deve considerare il periodo di vita utile, ovvero il tempo di permanenza dei clienti nell'azienda etc.

I metodi dei flussi – principi valutativi


Vita utile

Vita utile

Considerazioni rilevanti per la valutazione della vita utile che possono rappresentare un'area di disputa

“…la vita utile di un asset immateriale si valuta sulla base della stima dei cash inflows associati a tale asset” (IAS 38.BC61)

  • Il periodo di ammortamento per un bene immateriale generalmente dovrebbe riflettere la vita utile del bene stesso e, per estensione, i flussi di cassa associati al bene.

  • E' necessario analizzare tutti i fattori rilevanti (legali, regolamentari, contrattuali, competitivi, economici ed altri).


Vita utile come si determina

Vita utile – come si determina

  • Molti fattori devono essere considerati per la determinazione della vita utile

L’utilizzo atteso da parte dell’azienda

Ciclo di vita tipico del prodotto

Tecnica, tecnologia, commerciabilità ed altri tipi di obsolescenza

Industria, domanda e competitors

Controllo effettivo sull’asset


Domande

Domande

Domande

?


  • Login