“Leishmaniosi note per i medici..”
Download
1 / 23

“Leishmaniosi note per i medici..” - PowerPoint PPT Presentation


  • 170 Views
  • Uploaded on

“Leishmaniosi note per i medici..”. Alberto Ferrando - Pediatra di famiglia Presidente Fed. Regionale Ordini dei Medici della Liguria Con: Michele Fiore (IM – GE) - Roberto Danesi (IM –GE) Giorgio Lepre (IM) - Karin Primon (IM)

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' “Leishmaniosi note per i medici..”' - melvin-hansen


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

“Leishmaniosi note per i medici..”

  • Alberto Ferrando - Pediatra di famiglia

  • Presidente Fed. Regionale Ordini dei Medici della Liguria

  • Con:

  • Michele Fiore (IM – GE) - Roberto Danesi (IM –GE)

  • Giorgio Lepre (IM) - Karin Primon (IM)

  • Noemi Boiardi (GE) – Giorgio Conforti (GE) – Gianni Semprini (GE) – Marcella Zera (GE) – Giuseppe Ghinelli (GE) – Alberto Torchio GE ASL 4) – Anna Ruocco (GE) – Luca Romano (GE) -

  • Corrado Occella (GE-IGG) - Gianmaria Viglizzo (GE-IGG)

  • Giuseppe Gregori (PC) – Fernando Pesce (AL)

30 0ttobre 2004







  • CASISTICA

  • ASL 1 Liguria: 8 casi (viscerali)

  • ASL 3 Liguria: 2 casi (cutanei)

  • Alessandria: 2 casi anni fa (Rocchetta Tanaro)

  • Piacenza: (b. tunisino di 5 anni in questi giorni)



Una patologia in crescita

Nei primi del '900 la diffusione era strettamente associata alla malaria, e con questa ha risentito delle intense campagne di bonifica degli anni '40 e '50.

Dal 1993 si è avuto un nuovo aumento con diffusione ad aree un tempo risparmiate (valle d'Aosta, Piemonte, ecc)‏

Una patologia in crescita


Educare la Popolazione alla malaria, e con questa ha risentito delle intense campagne di bonifica degli anni '40 e '50.

- Non si è dimostrato efficace l’abbattimento di tutti i cani

(esistono altri serbatoi).

“ Tra il 1990 ed il 1994 in Brasile vennero controllati dal punto di vista sierologico 4,5 mln di

cani; 80000 sieropositivi vennero soppressi (in un programma di controllo della prevalenza

dell'infezione umana). Nonostante ciò l'incidenza della malattia umana aumentò di quasi il

100%.Dietze R. et al. Clin Inf Dis 1997; 25:1240-2”

- Dobbiamo, noi tutti Medici e Veterinari, chiedere ad ogni

paziente che abbia un cane cosa faccia per la Leishma-

niosi.

- Dobbiamo insistere sulla prevenzione


La prevenzione

NELL'UOMO E NEL BAMBINO.. alla malaria, e con questa ha risentito delle intense campagne di bonifica degli anni '40 e '50.

IL PAPPATACIO COLPISCE TUTTI MA LA LEISHMANIA INFANTUM VIENE SOLO A BAMBINI E AD ADULTI DEFEDATI.

ZANZARIERE A TENDA CON PIRETRO

ULTRASUONI ?

ZAMPIRONI (?), SPRAY.?

La PREVENZIONE!


La prevenzione nel cane

COLLARE PROTETTIVO alla malaria, e con questa ha risentito delle intense campagne di bonifica degli anni '40 e '50.(SCALIBOR-CERCHIAMO UNA SPONSORIZZAZIONE??)‏

CONTROLLI REGOLARI DAL VETERINARIO(QUANDO? COME? CON QUALI COSTI?)‏

DORMIRE IN CASA O ALMENO AL CHIUSO

LA PREVENZIONE NEL CANE


Prospettive

1) INSTAURARE UN DIALOGO TRA MEDICI E VETERINARI alla malaria, e con questa ha risentito delle intense campagne di bonifica degli anni '40 e '50.

2) SCAMBIARE INFORMAZIONI E CONDIVIDERE STRATEGIE DI PREVENZIONE E TERAPIA

3) CREARE UN ARCHIVIO ASL DEI NUOVI CASI E UN CENTRO DI RIFERIMENTO COMUNE

4) UNIFORMARE E STUDIARE LA DIAGNOSTICA LABORATORISTICA

PROSPETTIVE


Diagnosi di leishmaniosi
Diagnosi di leishmaniosi alla malaria, e con questa ha risentito delle intense campagne di bonifica degli anni '40 e '50.

  • Diagnosi clinica

  • Diagnosi diretta alla ricerca del parassita

  • Diagnosi immunologica

  • Diagnosi differenziale


ASPETTI CLINICI DELLA LEISHMANIOSI VISCERALE ANTROPONOTICA (LVA) E ZOONOTICA (LVZ) CAUSATE da L.donovani o L.infantum

  • Lungo periodo di incubazione (usualmente 2-7 mesi)

  • Classica triade di segni e sintomi presenti nel 94-100% dei pazienti:

    • SPLENOMEGALIA

    • FEBBRE IRREGOLARE

    • ANEMIA


Veterinario (LVA) E ZOONOTICA (LVZ) CAUSATE da

Pediatra di

Famiglia

Ospedale

Medico di

Famiglia

Comunicazione

ASL/

Distretto Socio-Sanitario

PROSPETTIVE

1) instaurare un dialogo tra medici e veterinari

2) scambiare informazioni e condividere strategie

di prevenzione e……………. (terapia?)

3) creare un archivio ASL dei nuovi casi ed un Centro

di riferimento comune

4) uniformare la diagnostica laboratoristica ?


Immagini gentilmente fornite da: (LVA) E ZOONOTICA (LVZ) CAUSATE da

Gianmaria Viglizzo e Corrado Occella

IGG


Immagini gentilmente fornite da: (LVA) E ZOONOTICA (LVZ) CAUSATE da

Gianmaria Viglizzo e Corrado Occella

IGG


ad