Semiografie 3 diagrammi semantici
Download
1 / 50

SEMIOGRAFIE 3: diagrammi semantici - PowerPoint PPT Presentation


  • 87 Views
  • Uploaded on

SEMIOGRAFIE 3: diagrammi semantici. Corso di Disegno del corso di Laurea Specialistica in Architettura dell’Università IUAV di Venezia Fabrizio Gay 10 aprile 2008. SISTEMI SEMANTICI. Albero di Porfirio. ISTOGRAMMI SEMANTICI. lessemi. Quadrato semiotico e assiologie. LESSEMA.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' SEMIOGRAFIE 3: diagrammi semantici' - melvin-dodson


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Semiografie 3 diagrammi semantici

SEMIOGRAFIE 3: diagrammi semantici

Corso di Disegno del corso di Laurea Specialistica in Architettura dell’Università IUAV di Venezia

Fabrizio Gay

10 aprile 2008


Sistemi semantici

SISTEMISEMANTICI





Quadrato semiotico e assiologie

Quadrato semioticoe assiologie


LESSEMA

MANIFESTAZIONE

IMMANENZA

CATEGORIA SEMANTICA

SEMEMA

SEMA +

SEMA -

LESSEMA

MANIFESTAZIONE

IMMANENZA

CATEGORIA SEMANTICA

SEMA +

SEMA -

SEMEMA


MANIFESTAZIONE

IMMANENZA

Semi figurativi

Semi astratti

Semi timici


SEMI FIGURATIVI o ESTEROCETTIVI

Esteriore/intriore, alto/basso, orizzontale/verticale

SEMI ASTRATT o INTEROCETTIVI: relazione/termine, oggetto/processo

SEMI TIMICI o PROPRIOCETTIVI:

Euforia/disforia


  • Il quadrato semiotico è lo sviluppo logico di una categoria semica binaria.

  • Si scrivono i due semi opposti ai vertici del lato superiore del quadrato

  • Nei vertici inferiori si dispongono automaticamente i loro subcontrari e i loro contraddittori


Sessuto

UOMO

DONNA

maschile

femminile

NON FEMMINILE

NON MASCHILE

Asessuato


“ermafrodito”

UOMO

DONNA

NON FEMMINILE

NON MASCHILE

“angelo”


SISTEMA ARISTOTELICO delle qualità primarie o principi elementari

caldo

FUOCO

ARIA

secco

umido

TERRA

ACQUA

freddo


QUADRATO DELLA VERIDIZIONE elementari

Verità

ESSERE

SEMBRARE

Segreto

Menzogna

NON SEMBRARE

NON ESSERE

Falsità


QUADRATO DELLA VALORIZZAZIONE elementari

VALORIZZAZIONE PRATICA

VALORIZZAZIONE UTOPICA

(… funzionalità ergonomica, durevolezza, facile manuntanzione,…)

(…identificazione, sogno, …)

VALORI D’USO

VALORI ESISTENZIALI

(… rapporto costi/benefici, …)

(… grautiutà, raffinatezza, …)

VALORI NON ESISTENZIALI

VALORI NON D’USO

VALORIZZAZIONE CRITICA

VALORIZZAZIONE LUDICA


Il quadrato semiotico ha una elementarivalenza morfologica:

costituisce una tassonomia, cioè un'articolazione sincronica

Il quadrato semiotico ha una valenza sintattica:

Può esprimere un insieme di operazioni logiche orientate, - da un contrario si passa per negazione al suo contraddittorio; da questo per deissi si passa al contrario opposto …

L'aspetto sintattico del quadrato semiotico spiega la narrativa vera e propria giacché i racconti possono essere visti come spostamenti e trasformazioni nell'universo cui fanno riferimento

e questi spostamenti e trasformazioni seguono i percorsi tracciati dalle operazioni logiche sul quadrato.


passione elementari

ODIO

AMORE

avversità

partecipazione

NON AMORE

NON ODIO

indifferenza


isotopie elementari

Istotopia è la ricorrenza in un testo di semi, o categorie semiche.

L’omogeneità di un testo è data da una o più isotopie

Il quadrato semiotico può esprimere bene l’articolazione possibile di una data isotopia sottostante al testo.

Ha valore euristico, in quanto quando è evidente che nel contenuto di un testo ricorrono semi collocabili in due o tre delle quattro posizioni del quadrato, ci suggerisce e ci autorizza a completare la struttura trovando le manifestazioni testuali del termine o dei termini mancanti.


GIALLO elementari

ROSSO

NON ROSSO

NON GIALLO


GIALLO elementari

BLU

NON BLU

NON GIALLO


ROSSO elementari

BLU

NON BLU

NON ROSSO


OGNI POSSIBILE ELEMENTO DELLA COMUNICAZIONE INTRATTIENE NECESSARIAMENTE TRE RAPPORTI

1 – c’è una relazione verticale tra Espressione e Contenuto, tra messaggio e contesto

È quella che in ogni elemento riunisce significante e significato (representamen e oggetto immediato con il tramite dell’interpretante)-

Ci sono poi due relazioni orizzontali

2 – una che unisce ogni elemento a quelli conpresenti (seguenti nello spazio e nel tempo o in un dato ordine posizionale nel quale si manifesta un testo);

3 – una che unisce ogni elemento a quelli che potrebbero stare al suo posto ma non ci sono, ovvero a tutti gli elementi similari (cioè della stessa categoria) in base ad un certo paradigma stabilito da un dato codice