Progetto accoglienza l arcobalena
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 11

PROGETTO ACCOGLIENZA: L’ARCOBALENA PowerPoint PPT Presentation


  • 475 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

PROGETTO ACCOGLIENZA: L’ARCOBALENA. LAVORI ESEGUITI DAI BAMBINI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA DI VIA VARESINA E BASATI SULLA STORIA DI MASSIMO SARDI “L’ARCOBALENA”. L’ARCOBALENA.

Download Presentation

PROGETTO ACCOGLIENZA: L’ARCOBALENA

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


PROGETTO ACCOGLIENZA: L’ARCOBALENA

  • LAVORI ESEGUITI DAI BAMBINI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA DI VIA VARESINA E BASATI SULLA STORIA DI MASSIMO SARDI “L’ARCOBALENA”


L’ARCOBALENA

  • CHE COS’E’ QUESTA ESPLOSIONE DI COLORI? NO, NON E’ UN ARCOBALENO, MA LA BALENA IRIDE CHE HA SULLA SCHIENA SETTE BELLISSIMI COLORI. ERA BELLA, ELEGANTE MA ANCHE TRISTE PERCHE’ ERA STONATA E NESSUNO LE VOLEVA STARE VICINO.


L’ARCOBALENA UN GIORNO SE NE ANDO ’ IN CERCA DEL SUO GRANDE AMORE E REGALO’ A TUTTI UN COLORE….


INCONTRO’ UN PESCIOLINO BIANCO MOLTO TIMIDO E GLI REGALO’ IL ROSSO COSI’ NESSUNO SI SAREBBE ACCORTO DI QUANDO ARROSSIVA.


REGALO’ AL SOLE L’ARANCIONE PERCHE’ SI SENTIVA SOLO LASSU’ IN CIELO CON IL SUO GIALLO COS’ CALDO CHE NESSUNO POTEVA STARGLI VICINO.


VENNE LA NOTTE ED ARCOBALENA SI RIPOSO’ VICINO AD UNA STELLA CHE ERA TRISTE PERCHE’ NON ERA SPLENDENTE COME LE SUE SORELLE DEL CIELO. COSI’ REGALO’ IL GIALLO AD UNA STELLA CHE STAVA IN FONDO AL MARE. INTANTO LEI SENTIVA UNO STRANO CAMBAIAMENTO, QUALCOSA NELLA GOLA CHE SOFFIAVA COME IL VENTO.


LA MATTINA SEGUENTE L’ARCOBALENA FU SVEGLIATA DAI VERSI DI UN DRAGO CHE SI ALLENAVA A FARE PIU’ PAURA E COSI’…. AL DRAGO DIEDE IL VERDE.


L’AZZURRO LO REGALO’ AD UN DELFINO TUTTO SPAVENTATO PERCHE’ ERA INSEGUITO DA DUE BRUTTI TIPI .


MA IMPROVVISAMENTE IL DELFINO FUGGI’ VIA E IRIDE SI TROVO’ FACCIA A FACCIA CON DUE BRUTTI CEFFI: UNO SQUALO…


….ED UNA PIOVRA CHE ARRABBIATI FINIRONO IL BOTTINO (LE RUBARONO GLI ULTIMI DUE COLORI RIMASTI) !


IRIDE COMINCIO’ A PIANGERE E NOTO’ CHE I SUOI TRISTI LAMENTI SI ERANO TRASFORMATI IN UNA MELODIA ARMONIOSA: TANTA GENEROSITA’ LE AVEVA FATTO GUADAGNARE UNA BELLISSIMA VOCE! ATTIRATO DA QUEL SUONO CELESTIALE UN CAPODOGLIO LE SI AVVICINO’…. FU AMORE A PRIMA VISTA!!! I DUE CONTINUARONO IL LORO VIAGGIO INSIEME FELICI E CONTENTI.


  • Login