Le impronte degli oggetti
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 14

LE IMPRONTE DEGLI OGGETTI PowerPoint PPT Presentation


  • 112 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

LE IMPRONTE DEGLI OGGETTI. Viaggio nella geometria alla scoperta delle figure piane. Classi Prime Sez. A e B. Quando camminiamo sulla sabbia bagnata o sulla neve, i nostri piedini lasciano un segno… …una impronta. LA NOSTRA ESPERIENZA IN CLASSE.

Download Presentation

LE IMPRONTE DEGLI OGGETTI

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


LE IMPRONTE DEGLI OGGETTI

Viaggio nella geometria alla scoperta delle figure piane.

Classi Prime Sez. A e B


Quando camminiamo sulla sabbia bagnata o sulla neve, i nostri piedini lasciano un segno……una impronta.


LA NOSTRA ESPERIENZA IN CLASSE

Anche noi abbiamo provato a lasciare un’impronta degli oggetti. Non avendo la sabbia li abbiamo “stampati” sul das.

Eccoci al lavoro mentre stiamo pigiando i solidi sul das.


Ed ecco il risultato


TUTTI QUESTI OGGETTI HANNO LA STESSA FORMA….

SI CHIAMANO CILINDRI


I cilindri sul das lasciano questa impronta….

…Un CERCHIO


FILASTROCCA DELLE

FORME GEOMETRICHE


Son quadrato e son perfetto,

assomiglio a un fazzoletto,

se mi allungo un pochettino,

Faccio in bel rettangolino.

Raul


Triangolo mi han chiamato,

da tre punte son formato,

sono un poco spigoloso,

ma non son pericoloso.

Veronica


Sono un cerchio e son rotondo,

Giro spesso nel bel mondo,

giro in tondo in bicicletta,

con l’auto o la motocicletta.

Alessandro P.


LE DISAVVENTURE

DI

ALDO CAMBIO


Aldo Cambio di Guastalla

era tondo come una palla,

abitava in un villino,

circondato da un giardino.

Chiara


Passeggiando in un vialetto

inciampò in un sassetto,

cadde a terra,

si schiacciò,

e un quadrato diventò.

Marco


La sua mamma Gelsomina

gli diè cibo e vitamina.

Aldo Cambio s’ingrassò,

la sua testa si allungò

e perfino si appuntì,

fu un triangolo così.


  • Login