Progetto di collaborazione transfrontaliera comenius linguistico
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 25

Progetto di collaborazione transfrontaliera Comenius linguistico PowerPoint PPT Presentation


  • 80 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Il vino dell’amicizia. Vino prijateljstva. Progetto di collaborazione transfrontaliera Comenius linguistico. 05-ITA01-S2C02-00129-1. …nato dalla collaborazione tra…. Istituto Tecnico Agrario Statale “Giovanni Brignoli” Gradisca d’Isonzo (I). Srednja Poklicna in Tehni š ka

Download Presentation

Progetto di collaborazione transfrontaliera Comenius linguistico

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Il vino dell’amicizia

Vino prijateljstva

Progetto di collaborazione transfrontaliera Comenius linguistico

05-ITA01-S2C02-00129-1


…nato dalla collaborazione tra…

Istituto Tecnico Agrario Statale

“Giovanni Brignoli”

Gradisca d’Isonzo (I)

Srednja Poklicna in Tehniška

Kmetijsko-Živilska Šola

Šempeter pri Gorici (SLO)


Il contesto

Foto archivio di Gianni Belli


… la storia

Provincia di Gorizia fino al 1947


… la storia


… la storia


... le relazioni

Anton Spazzapan, Bilinguism


L’attualità


Motivazione del progetto

  • Abbiamo bisogno l’uno dell’altro

  • Abbiamo risorse da condividere

  • Ci interessa lavorare insieme

  • Occorre abbattere il confine mentale

  • Gli allievi troveranno lavoro in un ambiente economico comune

  • Siamo responsabili dello stesso territorio fisico


QUINDI:

  • Motivazioni dell’istituzione scolastica (docenti, dirigenti)

  • Motivazioni di convivenza civile / cittadinanza attiva nel territorio specifico

  • Motivazioni professionali


Vincolo da tenere presente

  • La lingua e le culture non sono “neutre”, ma hanno un proprio carico di emozioni e di storia: è un’idea universalmente valida

  • Qui il carico è forte – evidente – quotidiano


Sviluppo del progetto

  • Area delle emozioni:

    • la loro rappresentazione,

    • il fronteggiamento,

    • l’ assunzione di responsabilità

  • Area della formazione professionale

    • motivazioni degli allievi

    • prospettiva futura


Emozioni

  • Corso di lingua

  • Lavoro su un prodotto che crea relazione (vino)

  • Lavoro fisico comune

  • Forum - blog

  • Video

  • Fotovalutazione degli allievi


Corso di lingua

  • In Italia: collaborazione con cooperativa culturale Maja

  • Caratteristiche dell’intervento:

    • approccio alla lingua dell’altro attraverso una persona “altra”

    • ambiente esterno alle strutture scolastiche

    • localizzazione del corso a Nova Gorica

    • “preživeti”: conoscere non solo espressioni linguistiche, ma anche ambienti di vita / attività

    • imparare attraverso esperienze


Lavorare sul vino

  • Cultura della convivialità

  • Radicamento nella tradizione locale

  • Lo possiamo produrre insieme!


Lavorare insieme


Comunicare con Internet

  • Attivazione di un gruppo di discussione

  • Attivazione di un blog

  • Qual è lo strumento migliore?


Gruppo di discussione


Video

  • Collaborazione con l’associazione Kinoatelje

  • Caratteristiche:

    • riprese video durante le attività

    • individuazione della sceneggiatura da parte degli studenti

    • montaggio del video


L’autovalutazione


Area professionale

  • Fasi vendemmia

  • Fasi colturali

  • Marketing (etichetta)

  • Visite

  • Stage

  • Degustazione

  • Certificazione bilingue


Prima valutazione

  • Nascita di una “classe transfrontaliera”

  • Collaborazione tra insegnanti: nascita di un modulo didattico condiviso nei contenuti e nella metodologia

  • “Voglia” di apprendimento linguistico

  • Ruolo dei bilingui

  • Ricaduta nel contesto locale


Progetti futuri

  • Diario di bordo – valutazione della collaborazione (tempi, modi, difficoltà logistiche e organizzative …)

  • Sviluppo di collaborazioni in altri settori professionali


I.T.A.S. Gradisca d’Isonzo

Flavio Barbina – Dirigente scolastico

Teresa Canditareferente

Luciano Zancanireferente

Patrizia Piccini insegnante

Maria Vescovi insegnante

Marco Vecchi insegnante

S.K.Ž.Š. Šempeter pri Gorici

Mojca Novak Simonič – Ravnateljica

Barbara Miklavčič projektni vodja

Aleš Makuc učitelj

Alojz Lemut učitelj

Bogdan Pavlica učitelj

Lo staff del progetto


Collaborazioni

Amministrazione Provinciale di Gorizia

Coldiretti Provinciale di Gorizia

Cooperativa Culturale MAJA

Kinoatelje


  • Login