Ipodissea 20 aprile 2011 alcune immagini
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 24

Ipodissea 20 aprile 2011 alcune immagini PowerPoint PPT Presentation


  • 82 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Ipodissea 20 aprile 2011 alcune immagini. Gli attori. Ulisse 1. Ulisse 2. Polifemo. L’urlo di Polifemo. O amici, nessuno con inganno , non con la forza mi uccide. Eolo. Mercurio. Le due “Circe “. Calipso. Achille e Tiresia. Nausicaa. Il viaggio di Ulisse. Alcune scene tratte.

Download Presentation

Ipodissea 20 aprile 2011 alcune immagini

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Ipodissea20 aprile 2011alcune immagini


Gli attori


Ulisse 1


Ulisse 2


Polifemo


L’urlo di Polifemo

O amici, nessuno con inganno , non con la forza mi uccide


Eolo


Mercurio


Le due “Circe “


Calipso


Achille e Tiresia


Nausicaa


Il viaggio di Ulisse


Alcune scene tratte

dallo spettacolo


Ulisse e i suoi compagni

Ascoltatemi Se riconoscete ancora la mia autorità, dovete prestarmi giuramento….


EOLO

Io sono Eolo, ho avuto da Zeus il dominio di tutti i venti. Ho imprigionato in un otre tutti i venti che spirano sul mare. Ne farò uscire solo uno , Zefiro , che ti porterà a Itaca .


Dalla maga Circe

Io mi diressi alla casa di Circe : ero molto agitato. Mi fermai davanti alle porte della dea dai bei riccioli.

Mi fece entrare e mi fece sedere su un trono con borchie d’argento .

In un vaso d’oro mi preparò una bevanda perché la bevessi…


Io bevvi, ma non mi stregò .Ma tu sei dunque Ulisse , mi avevano detto saresti arrivato con la nera nave veloce …


L’indovino cieco Tiresia

Rinomato Ulisse,tu alla dolcezza del ritorno aneliE un nume invidïoso te lo impedisce .

Come nasconderti da Poseidone, a cui recasti grande offesa al figlio spegnendo in fronte l'occhio?Pur, sebbene a gran pena, tornerai a Itaca…


Achille parla ad Ulisse nell’Ade


La ninfa Calipso

Io ti ho salvato: eri in balìa del mare. La tua nave era distrutta e adesso gli dei ti vogliono strappare da me…

Io ti ho ridato la vita e ti ho curato. Rimani qui con me . Io ti renderò immortale


Sei una dea o sei immortale? Sei così bella che mi sembri davvero una creatura divina. Una delle figlie immortali di Zeus…

In questa terra vivono i Feaci e io sono Nausicaa, la figlia del magnanimo Alcinoo.


I Feaci riportano Ulisse a Itaca . Qui si vendica dei Proci e si rivela a Penelope.

Il poema si chiude con l’intervento di Atena che mette pace tra Ulisse e i parenti dei Proci.


Così si chiude invece lo spettacolo


  • Login