Piano formativo generale selex galileo 2009
Download
1 / 48

PIANO FORMATIVO GENERALE SELEX GALILEO 2009 - PowerPoint PPT Presentation


  • 121 Views
  • Uploaded on

PIANO FORMATIVO GENERALE SELEX GALILEO 2009. . FINANZIAMENTI FONDIMPRESA. Contesto di riferimento: Selex Galileo Obiettivi e finalità del piano Destinatari Progetti - Progetto Scuola Selex Galileo di Programme Management

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'PIANO FORMATIVO GENERALE SELEX GALILEO 2009' - lysander


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Piano formativo generale selex galileo 2009

PIANO FORMATIVO GENERALE SELEX GALILEO2009

. FINANZIAMENTI FONDIMPRESA


Indice

Contesto di riferimento: Selex Galileo

Obiettivi e finalità del piano

Destinatari

Progetti

- Progetto Scuola Selex Galileo di Programme Management

- Progetto di Formazione IPT (Integrated Project Team)

- Progetto Transnazionale di Sviluppo per i Middle Manager

- Progetto di Inserimento Neo Assunti

- Progetto Coaching

- Progetto PDR - Performance and Development Review

- Progetto Assessment Centre

- Progetto di Formazione Ambiente e Sicurezza

- Progetto SAP PLM – Change Management & Deployment Phase

- Progetto Operai

- Formazione Linguistica

Piano formativo generale Selex Galileo 2009-2010 Finanziamenti Fondimpresa – Dati di riferimento

Indice


Contesto di riferimento selex galileo

La presenza di figure con competenze altamente qualificate è diventato un vincolo per Selex Galileo in un’ottica di cambiamento culturale, metodologico e linguistico che Selex Galileo sta attualmente vivendo.

Una realtà che valorizza continuamente le risorse, favorisce la loro integrazione ed internazionalizzazione attraverso percorsi di apprendimento continuo e dinamico, dove le risorse hanno la possibilità di crescere sia in ambito manageriale che professionale.

Una realtà capace di integrare la creatività delle risorse e l'alta tecnologia che contraddistinguono il Gruppo Finmeccanica.

Per poter, quindi, competere e conseguire gli obiettivi strategici del Gruppo.

Contesto di riferimento: Selex Galileo


Obiettivi e finalit del piano

Selex Galileo intende continuare la formazione e lo sviluppo delle risorse e delle competenze attuando progetti orientati a favorire:

L’integrazione tra le diverse realtà aziendali in un’ottica di cambiamento culturale, metodologico e linguistico che Selex Galileo sta attualmente vivendo.

Percorsi formativi attenti a contenuti e strumenti concreti, all’adozione di metodologie didattiche innovative e, che assicurino una continuità di azioni di sviluppo mirate per area e ruolo professionale.

Percorsi formativi mirati e di lunga durata - long life learning - poiché questi consentono di valorizzare le risorse e la loro professionalità tecnica e specialistica e di realizzare decisioni comuni ed interculturali, ed azioni efficaci orientate all’integrazione, alla cooperazione ed al raggiungimento di risultati produttivi rilevanti.

La crescita individuale, la professionalità, l’innovazionedelle risorse al fine di rendere l’azienda sempre più competitiva e dinamica a livello internazionale e sviluppare il senso di appartenenza e di identità del Gruppo Finmeccanica.

Obiettivi e finalità del piano


Destinatari

I corsi di formazione coinvolgeranno tutte le qualifiche aziendali.

Il piano complessivo prevede l’accesso ai corsi di formazione di

2.930 partecipazioni.

Percorsi formativi e di sviluppo delle competenze rivolte a Quadri,

Impiegati ed Operai

Operai

Impiegati

Quadri

Destinatari


Progetto scuola di selex galileo di programme management

Progetto Scuola di Selex Galileo di aziendaliProgramme Management


Progetto Scuola di Selex Galileo di aziendali

Programme Management

Finalità

Il progetto formativo è dedicato a risorse con potenziale impegnate, attualmente o in prospettiva, nello sviluppo e nella gestione dei Piani Economici e si pone come principale obiettivo quello di far acquisire i metodi e le tecniche di Program Management coerentemente con il modello organizzativo e gestionale di Selex Galileo.

Le competenze che si intendono sviluppare sono:

  • Tecnico/Gestionali: peculiari alla gestione dei Piani Economici e relative alla conoscenza e ad un corretto utilizzo di metodi e tecniche di Program Management, al fine di poter pianificare, gestire, monitorare e controllare efficacemente il Piano Economico

  • Comportamentali:riguardano comportamenti organizzativi coerenti con i valori Selex Galileo, al fine di cooperare in maniera interfunzionale, gestire e soddisfare i bisogni del cliente ed inquadrare le leve che permettono una più efficace gestione dei programmi in contesti internazionali e multiculturali.


Progetto Scuola di Selex Galileo di aziendali

Programme Management

Metodologia

Il percorso formativo è articolato in 11 moduli, adotta metodologie didattiche innovative ed è curato da docenti certificati PMI (Project Management Institute) e da esperti in tematiche comportamentali.

Elemento distintivo del percorso è lo sviluppo, con il supporto della consulenza, di Project Work in gruppo, finalizzati alla sperimentazione dei metodi presentati in aula e direttamente applicabili nella realtà lavorativa.

Sono previste inoltre, in maniera funzionale allo sviluppo dei moduli, testimonianze aziendali autorevoli.

Il progetto prevede lo svolgimento di Test Intermedi di Apprendimento e, al termine, una sessione di Assessment per la verifica delle competenze attese e l’individuazione di piani di sviluppo individuali.


Modulo 1 aziendali

Modulo 10

Modulo 8

Modulo 11

Modulo 6

Modulo 9

Modulo 4

Modulo 3

Modulo 2

Modulo 5

Progetto Scuola di Selex Galileo di

Programme Management

Articolazione del Progetto: moduli

Avvio del Progetto

“Program Initiating, Scope & Time Management”

Project Work

“Cost & Human Resource Management”

Project Work

“Risk & Procurement Management”

Project Work

“Cooperazione interfunzionale e multiculturale”

Project Work

“Focus on

Customer”

24 ore

16 ore

8 ore

16 ore

24 ore

TEST DI APPRENDIMENTO INTERMEDIO

Modulo 7

“Quality & Communications Management”

Project Work

“Monitoraggio e chiusura del programma”

Project Work

“LCM & PC in Selex Galileo”

Project Work

Incontri One-to-One:

Feedback sui contenuti e le competenze acquisite

Presentazione

Project Work

“Miglioramento & Problem Solving”

24 ore

16 ore

24 ore

16 ore

16 ore

TEST DI APPRENDIMENTO FINALE


Progetto di Formazione IPT aziendali(Integrated Project Team)


Progetto di formazione IPT aziendali

Finalità

  • Supportare il cambiamento dei processi derivante dal progetto IPT e la migrazione verso nuovi modelli organizzativi.

  • Operare sui nuovi processi generati dall’Integrated Project Team

  • Consolidare le competenze tecnico-specialistiche e la capacità di lavorare per progetti

  • Sensibilizzare i partecipanti sull’importanza degli aspetti comportamentali legati all’adozione di nuovi modelli organizzativi

  • Facilitare il flusso di comunicazione sostenendo il Team attraverso azioni di monitoraggio, affiancamento e coaching mirato.


Progetto di formazione IPT aziendali

Metodologia

  • Trasferimento dei contenuti teorici e modelli concettuali legati al Program/Project Management e processi di Engineering

  • Analisi di casi concreti e discussione guidata su applicazioni aziendali (Integrated Project Team in corso)

  • Lavori di gruppo guidati da esperti esterni-interni su progetti specifici

  • Analisi di casi concreti utilizzando procedure e strumenti aziendali abitualmente in uso


Progetto di formazione IPT aziendali

Formazione Competenze Tecnico Gestionali

Project Management/Compain Mangement (PM)

Project Engineering Management (PEM)

Product Assurance Management (PAM)

Operation/Manufacturing/Production Management (OPM)

Introduzione

all’organizzione

e gestione

dell’Integrated

Project Team (IPT)

Procurement Leading (PRL)

Commercial Management (COM)

Capability Management

Financial Controlling

Staff Management

Formazione Competenze Comportamentali

Leadership

Team Leading

Team Working

Processi di comunicazione



Programma Transnazionale di Sviluppo per i Middle Manager aziendaliValue Based Leadership

Finalità

Il progetto ha la priorità di creare una comunità di leader capaci di affrontare la complessità ed il continuo cambiamento dei mercati e della tecnologia.

I principali obiettivi sono:

  • Trattenere e sviluppare i futureleader in linea con i valori, la strategia ed i comportamenti di leadership della Selex Galileo

  • Promuovere un approccio di collaborazione che stimoli i futuri leader verso l’implementazione del cambiamento in tutta l’organizzazione

  • Sviluppare in tutta la comunità di leader la condivisione dei valori di Selex Galileo attraverso l’utilizzo di un set comune di strumenti, processi manageriali e di un linguaggio comune


Programma Transnazionale di Sviluppo per i Middle Manager aziendaliValue Based Leadership

L’apprendimento è sostenuto in tutto il programma dall’esecuzione di progetti di Action Learning (ALP) in parallelo ai moduli formativi in aula.

Un progetto di Action Learning può essere definito come un progetto in cui un gruppo di persone lavora insieme nella risoluzione di una problematica al di fuori della loro area di specializzazione con l’obiettivo di risolvere un problema reale e corrente dell’azienda e allo stesso tempo di imparare dall’esperienza attraverso la riflessione e l’azione.

Action Learning è una strategia di apprendimento basata sull’esperienza ed ha le seguenti tre caratteristiche:

  • L’azione si svolge in contesti reali, piuttosto che in contesti di simulazione. I partecipanti sono chiamati a lavorare su progetti definiti e reali

  • Coinvolgimento di tutti i partecipanti del gruppo

  • L’attenzione è rivolta soprattutto al processo d’apprendimento, non solo alle azioni compiute dal gruppo.


Modulo 8 aziendali

Modulo 1

Modulo 2

Modulo 3

Modulo 4

Modulo 5

Modulo 6

Programma Transnazionale di Sviluppo per i Middle Manager Value Based Leadership

Articolazione del Progetto: moduli

Visione e Valori Selex Galileo

Internaziona-lizzazione

Development Center

Leadership

Modulo 7

Team Working

Obiettivi personali

Processi di comunicazione

Feedback finale

Project Work



Progetto di Inserimento Neo Assunti aziendali

Finalità:

Selex Galileo valorizza l’inserimento e lo sviluppo del capitale umano

proponendosi con questa iniziativa di facilitare l’integrazione delle nuove

risorse al fine di:

  • Focalizzare l’attenzione sui principali temi di rilevanza aziendale

  • Fornire alcune chiavi di prima lettura su alcune tematiche organizzative e strategiche

  • Erogare un primo pacchetto formativo di base


Progetto di Inserimento Neo Assunti aziendali

Metodologia

  • Trasferimento dei contenuti teorici e modelli concettuali

  • Analisi di casi concreti e discussione guidata utilizzando procedure e strumenti aziendali abitualmente in uso

  • Lavori di gruppo guidati da esperti

  • Mentoring


Progetto di Inserimento Neo Assunti aziendali

Articolazione del Progetto

WELCOME

OVERVIEW ORGANIZZATIVA – MISSION - NORMATIVE INTERNE

PRESENTAZIONE MENTOR 18 h

SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

Quarta Settimana

Terza Settimana

Seconda Settimana

Prima settimana

AWARENESS

ECONOMICA -

ECONOMICS

PER NON

ADDETTI

16 h

FEEDBACK 4

INSERIMENTO

TECNICO

SPECIALISTICO

(Corso d’inserimento

con docenza interna)

32 h

FEEDBACK 2

LA REALTA’

UK

16 h

FEEDBACK 3

LA

REALTA’

ITALIANA

8h

FEEDBACK 1



Progetto Coaching aziendali

Finalità:

  • Il Progetto Coaching mira a supportare lo sviluppo individuale di Quadri ed Impiegati con Alto Potenziale per il raggiungimento di performance eccellenti

    I principali obiettivi sono:

  • Realizzazione di concreti obiettivi correlati agli obiettivi aziendali e personalizzati in base a specifici Bisogni: sviluppo, punti di forza, aree di miglioramento

  • Coaches Professionisti guidano il percorso di Coaching articolato in Sessioni individuali

  • Coinvolgere i Responsabili deiQuadri ed Impiegatied i Responsabili HR nella definizione degli obiettivi del percorso

  • In itinere ed al termine del percorso è prevista una valutazione dei risultati e la definizione di eventuali azioni di formazione e sviluppo


Progetto pdr performance and development review

Progetto PDR aziendaliPerformance and Development Review


Progetto PDR aziendali

Performance and development Review

Finalità:

  • Il PDR è un processo di business per l’assegnazione a cascata degli obiettivi aziendali

  • Tale processo si propone di migliorare la prestazione ed il contributo di ciascuna persona al conseguimento di tali obiettivi

    I principali obiettivi sono:

  • Assegnare obiettivi chiari e misurabili allineati agli obiettivi di business, con attenzione particolare ai comportamenti richiesti per raggiungerli

  • Supportare lo svolgimento di un feedback costruttivo relativamente alla realizzazione delle performance

  • Individuare le attività di formazione e sviluppo per migliorare performance e sviluppo potenziale


Progetto PDR aziendali

Performance and development Review

Temi trattati:

  • Selex Galileo: Vision, Mission, Values

  • Performance and Development Management Approach

  • PDR: obiettivi, processo, steps e competenze richieste

  • PDR Tool

  • Sessioni: Formazione/Informazione e di feedback



Progetto Assessment Centre aziendali

Finalità:

  • L’Assessment è un processo finalizzato a valutare le competenze comportamentalidelle risorse, individuare i punti di forza e le aree di miglioramento e quindi guidare, in modo mirato, il loro sviluppo professionale

  • Tale processo contribuisce inoltre ad aumentare la consapevolezza di sé, e più tale autoconsapevolezza si sviluppa, più crescono l’efficacia interpersonale e la produttività


Progetto Assessment Centre aziendali

Metodologia

  • L’Assessment si basa sul ‘Modello delle Competenze Comportamentali Galileo Avionica’, elaborato nell’ambito di expert panel aziendali.

  • Tale Modello individua e descrive, in modo analitico, le competenze oggetto di valutazione, classificate in 3 Aree: Personale, Relazionale e Gestionale

  • L’Assessment prevede la seguente metodologia:

    1a FASE: Invio on line, ai candidati, dei questionari di autovalutazione

    2a FASE: Sessione di Gruppo

    Tale sessione ha la durata di un giorno e prevede lo svolgimento

    di simulazioni di gruppo ed interviste individuali

    Al termine di tale fase, viene elaborato un Report Individuale che descrive

    il profilo delle competenze comportamentali del candidato ed i fattori su cui

    orientare il percorso di sviluppo


Progetto Assessment Centre aziendali

  • 3a FASE: Coaching Individuale

    Questa fase è dedicata ad analizzare e condividere con il candidato, in modo

    puntuale, i risultati emersi dall’Assessment.

    Il Coaching costituisce il momento fondamentale del processo,

    in quanto favorisce nel candidato la consapevolezza di sé e consente

    la responsabilizzazione rispetto al proprio piano di crescita.

    L’incontro è individuale, ha la durata di 1 ora ed è svolto dopo circa 20 giorni

    dallo svolgimento della sessione di gruppo.

    Nell’ambito di questo incontro viene consegnato al candidato

    il Report Individuale

  • 4a FASE: Incontri di Feedback con i Responsabili dei candidati

    L’incontro individuale di feedback con i Responsabili è finalizzato a focalizzare

    le aree di forza e di miglioramento emerse dall’Assessment ed a delineare

    interventi di sviluppo professionale


Fase 1 aziendali

Fase 2

fase 3

Fase 4

Progetto Assessment Centre

Articolazione del Progetto: Fasi

Invio on line, ai candidati, dei questionari di autovalutazione

Incontri di feedback con i responsabili dei candidati

Coaching individuale

Sessione di Gruppo


Progetto di formazione ambiente e sicurezza

Progetto di Formazione aziendaliAmbiente e Sicurezza


Progetto di Formazione aziendali

Ambiente e Sicurezza

Finalità:

Le modifiche apportate al decreto Legislativo 626/94 impongono un aggiornamento formativo al fine di illustrare le principali variazioni apportate alla norma.

L’attività formativa si prefigge l’obiettivo di fornire le nozioni fondamentali inerenti la sicurezza ed igiene sui posti di lavoro sensibilizzando i partecipanti alla applicazione di quanto previsto e disposto dalla normativa vigente.

Informare e sensibilizzare i lavoratori sulla salute e sulla sicurezza secondo quanto stabilito dalle normative previste in materia di Sicurezza.

Parte Normativa

Informare e formare i lavoratori

sulle proprie responsabilità nell’ambito della Sicurezza e della Salute sui luoghi di lavoro

Rischi

Specifici

Fornire una approfondita conoscenza delle principali metodologie operative in termini di prevenzione e protezione e gestione dell’emergenza.

Gestione

dell’Emergenza


Progetto di Formazione aziendali

Ambiente e Sicurezza

Area A: Seminari Formativi/Informativi

  • Delegati del Datore di Lavoro

  • Dirigenti

  • Preposti Amministrativi

  • Preposti tecnici

Area B: Corsi, Seminari Formativi/Informativi

  • Aspetti Normativi

  • Rischi Specifici

  • Incaricati prevenzione incendi

  • Incaricati Primo Soccorso

  • Piani di evacuazione


Progetto sap plm change management deployment phase

Progetto SAP PLM aziendaliChange Management & Deployment Phase


Progetto SAP PLM aziendaliChange Management & Deployment Phase

Finalità

  • L’innovazione introdotta da SAP PLM come piattaforma comune per l’integrazione dei processi di realizzazione prodotto, comporta la gestione di un processo di allineamento “culturale”, delle risorse Selex Galileo Italia, in termini di:

    – Principi e Regole di Gestione Configurazione

    – Modalità Operative

    – Strumenti

  • Il livello di discontinuità introdotto, rispetto agli attuali (cinque) contesti operativi, richiede una “attenzione formativa” specifica per Sito/Sistema PDM di origine


Progetto SAP PLM aziendaliChange Management & Deployment Phase

Contesto di riferimento-destinatari

  • Formare, sul nuovo modello PLM, tutte le risorse aziendali che insistono sul processo di sviluppo prodotto, secondo un mix di competenze ad hoc per singolo ruolo.

  • Censimento nominativo della popolazione interessata, distribuzione per ruolo/sito e classificazione per “macroprofili”

  • Processi di Realizzazione Prodotto - aree interessate:

    – Engineering

    – Program Management

    – Quality

    – Manufacturing

    – Logistics Support

    – Procurement

    – Security

    – Product Data Management


Progetto operai

Progetto Operai aziendali


Progetto Operai aziendali

Selex Galileo: Contesto di riferimento

Fornire una approfondita conoscenza della struttura, della vision, della mission e dei processi Aziendali favoriscono sia la comprensione delle logiche alla base di una efficiente organizzazione che il rafforzamento del senso di appartenenza

  • L'Azienda e il mercato

  • Orientamenti strategici

  • SELEX GALILEO, Internazionalizzazione e interculturalità

  • Vision, Mission e valori Aziendali.

  • Clienti e linee di prodotti

  • La struttura Organizzativa di SELEX GALILEO

  • L’Organizzazione della produzione

  • Caratteristiche Tecnologiche delle linee produttive


Progetto Operai aziendali

Qualità in Selex Galileo

Introdurre i concetti cardine della qualità e del miglioramento continuo al fine di creare una cultura di base necessaria per ampliare le prospettive di successo in ambito aziendale e sul mercato

  • Evoluzione del concetto Qualità e delle relative metodologie

  • Lo sviluppo storico

  • L’Organizzazione per la Qualità

  • La logica di processo e la gestione per processi: significati e

  • classificazioni, orientamenti, potenzialità

  • Le metriche di processo

  • I sistemi di gestione come nuova logica organizzativa

  • Introduzione alla Normativa ISO

  • Evoluzione delle norme ISO 9000

  • Il Quadro Normativo

  • Analisi dei requisiti ISO 9001:2000

  • La Certificazione

  • Il Sistema di Gestione Qualità in SELEX GALILEO


Progetto Operai aziendali

Ambiente e Sicurezza

Fornire le nozioni fondamentali inerenti l’ambiente e la sicurezza sui posti di lavoro secondo quanto stabilito dalle normative vigenti

  • Parte normativa

  • Rischi Specifici

  • Gestione delle emergenze



Formazione Linguistica aziendali

Finalità:

  • Supportare il raggiungimento degli obiettivi di performance richiesti e favorire il processo di integrazione/internazionalizzazione

  • Acquisizione e consolidazione del vocabolario linguistico e delle funzioni comunicative fondamentali per esprimersi nella vita quotidiana e lavorativa


Formazione Linguistica aziendali

Il progetto prevede le seguenti fasi:

  • Fase di Assessment in Ingresso

    - Valutazione del livello di ingresso attraverso:

    • Test di verifica iniziale

    • Colloquio

Fase di Sviluppo dei programmi

Definizione dei programmi di studio, basati su attività altamente comunicative (simulazioni, giochi di ruolo, conversazioni, ecc) e contenuti stimolanti e pertinenti alle esigenze Aziendali dei partecipanti (materiale didattico specializzato, materiale aziendale, giornali e riviste di settore, Internet ecc).

Fase di Apprendimento

Avvio di un processo di apprendimento naturale e intuitivo basato su di una attenta e crescente conversation, finalizzata all’introduzione di elementi lessicali e grammaticali fondamentali per un corretto approccio alla lingua inglese.


Formazione Linguistica aziendali

  • Sistema di Valutazione dell’apprendimento: Fase di Verifica

  • Il sistema permette il monitoraggio continuo dello stato di apprendimento e frequenza ai corsi, al fine di consentite una valutazione in “real time” su:

    • Dati Quantitativi: Rilevazione, ogni fine settimana, per singolo allievo, della presenza ai corsi nelle giornate e nelle fasce orarie previste dal calendario delle lezioni

    • Dati Qualitativi: Attraverso l’aggregazione di dati elementari rilevati per singolo allievo, dell’andamento del suo progresso cognitivo. Valutazione espressa a diversi livelli di dettaglio (scritto, parlato, etc.) secondo una scala di punteggio concordata e legata al “Quadro Comune Europeo di Riferimento”, mediante la somministrazione di Test intermedi legati al livello in erogazione.

    • Report individuali: Level Chart


Formazione Linguistica aziendali

Metodologia:

  • Tipologia delle attività formative:

    - Corsi di Gruppo

    - Corsi One To One

    - Corsi Full Immersion (Italia/Estero)




ad