Progetto Pluriennale Ambiente
Download
1 / 14

Progetto Pluriennale Ambiente - PowerPoint PPT Presentation


  • 98 Views
  • Uploaded on

Progetto Pluriennale Ambiente. Terra. Aria. Acqua. Fuoco. Scuola dell’Infanzia Panicale. La storia di Gocciolina. I bambini iniziano a conoscere Gocciolina attraverso l’ascolto in circle time:

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Progetto Pluriennale Ambiente' - landen


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

Progetto Pluriennale Ambiente

Terra

Aria

Acqua

Fuoco

Scuola dell’Infanzia Panicale



I bambini iniziano a conoscere Gocciolina attraverso l’ascolto in circle time:

“C’era una volta una goccia d’acqua che viveva nel mare insieme alle sue amiche; era sempre allegra, ma un giorno diventò triste perché il suo fratellino Goccetto era volato in cielo dal sole.

Gocciolina desiderava raggiungere il fratellino, finalmente un raggio di sole si posò sopra di lei e la riscaldò.

Com‘era caldo il sole!

Che carina! Chissà cosa farà…?

Vorrei essere come Gocciolina!

Gocciolina si sentì leggera leggera, si era trasformata in vapore!

Lei e le sue amiche formarono grandi nuvole e furono spinte in alto dal vento fino a che non iniziarono a sentire freddo.

Gocciolina e le sue amiche caddero sulla terra sotto forma di pioggia, tic, tic, tic, tic...

Parecchi giorni dopo Gocciolina uscì dalla terra, era diventata la goccia di una sorgente, poi di un fiume, fino a tornare una goccia di mare. “

Chissà dove andrà?


Vorrei tanto salire dal sole!! l’ascolto in circle time:

..”L’arte del narrare è antica quanto l’uomo

Vieni! Grazie al mio calore diventerai leggera e potrai salire!!!

è attraverso le strutture narrative che gli individui

Andiamo sorelline!

Arriviamo!

riescono a costruire i propri mondi,

le proprie realtà.


Siamo diventate vapore!!! l’ascolto in circle time:

Non solo:

la narrazione

si presenta anche

come

strumento

indispensabile

per la creazione dell’identità dell’uomo

Stiamo vicini così formiamo una bella nuvola!!!


Arrivo io! Vento freddo !!! l’ascolto in circle time:

dal momento che narrando organizziamo

e diamo forma

alle nostre conoscenze ed esperienze …”

(J. Bruner)

Siamo pesanti!

Arrivati!!!

Siamo di nuovo tornate sulla terra!!

Siamo fiume! E presto arriveremo al

Mare!!


Elaborati personali l’ascolto in circle time:

Dopo aver giocato a far finta di essere Gocciolina i bambini lasciano una traccia grafica sull’esperienza vissuta utilizzando gli acquarelli.

“Vivendo in modo creativo ci si rende conto del fatto che ogni cosa che facciamo aumenta il senso di essere vivi, di essere noi stessi, insostituibili e unici.”

(D.W. Winnicott)


Libro Bambini 3 e 4 anni l’ascolto in circle time:

L’insegnante “regista” offre al bambino materiali per eseguire in modo autonomo l’attività



Palline di carta velina per le gocce tempera

Caffè per creare la terra che accoglie le gocce


Tecniche e modalità diverse per rappresentare il mare dove ritorna gocciolina alla fine del suo viaggio.


Libro bambini di 5 anni ritorna gocciolina alla fine del suo viaggio.

Il bambino può sentire attraverso il colore, che cosa i colori han da raccontare all’uomo, poiché in essi c’è un mondo intero.

Ma gli si da anche modo di vivere che cosa i vari colori hanno da dirsi tra loro


cosa dice il verde al rosso, ritorna gocciolina alla fine del suo viaggio.

il blu al giallo, il blu al verde e

il rosso al blu.

Sono meravigliosi i rapporti dei colori l’uno con l’altro!


In questo modo non si presentano al bambino simboli astratti o allegorie, ma si fa tutto con arte.

Allora si che il bambino sull’onda dell’esperienza artistica, si metterà di buona lena a formare immagini sulla carta,

si divertirà a far saltare fuori le lettere a partire dalle figure, proprio come hanno fatto gli uomini nel corso dei millenni partendo da una scritta in immagini.”

“Arte dell’educare arte del vivere”

(R. Steiner)


ad