Il sistema di misurazione e valutazione della performance
Download
1 / 11

Il sistema di misurazione e valutazione della performance - PowerPoint PPT Presentation


  • 176 Views
  • Uploaded on

Il sistema di misurazione e valutazione della performance. Il modello di Regolamento. Adeguamento alle fonti normative Requisiti per il buon funzionamento del Regolamento Caratteristiche del modello di Regolamento. 1. Adeguamento alle fonti normative. DLgs 150/2009 Titoli II e III

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Il sistema di misurazione e valutazione della performance' - khoi


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Il sistema di misurazione e valutazione della performance

Il sistema di misurazionee valutazione della performance


Il modello di regolamento
Il modello di Regolamento

  • Adeguamento alle fonti normative

  • Requisiti per il buon funzionamento del Regolamento

  • Caratteristiche del modello di Regolamento


1 adeguamento alle fonti normative
1. Adeguamento alle fonti normative

  • DLgs 150/2009 Titoli II e III

  • DLgs 141/2011 artt. 2 e 6

  • DL 95/2012 convertito in L. 135/2012, art. 5 c. 11

  • DLgs (in via di approvazione) di attuazione dell'articolo 1 comma 35 della legge n. 190 del 2012


2 requisiti per il buon funzionamento del regolamento
2. Requisiti per il buon funzionamento del Regolamento

Un regolamento semplice

In prima stesura restare massimamente aderenti ai principi come esposti nella norma;

Inserire elementi che chiariscano “le fasi, i tempi, le modalità, i soggetti e le responsabilità” ex art. 7 DLgs 150/2009;

Prevedere l’illustrazione della struttura applicativa del sistema di valutazione in specifico allegato, parte integrante del regolamento

Effettuare il tuning del regolamento dopo la prima applicazione.


Un regolamento conosciuto
Un regolamento conosciuto

2. Requisiti per il buon funzionamento del Regolamento

  • Concepire ed attuare un vero e proprio piano di comunicazione del nuovo sistema di valutazione;

  • Informare e sensibilizzare tutti i soggetti coinvolti: amministratori, dirigenti/apicali, personale, rsu/oo.ss.;

  • Chiarire bene i ruoli dei soggetti coinvolti (Organi di Vertice, OIV/NdV, Direttore Generale, Dirigenti/PO);

  • Illustrare sia le finalità, sia gli strumenti, sia il percorso della valutazione.


Finalit e percorso conosciuto e rispettato
Finalità e percorso conosciuto e rispettato

2. Requisiti per il buon funzionamento del Regolamento

  • Ribadire che il fine della valutazione è generare miglioramento;

  • Dotarsi di una procedura nota, chiara e tempificata

  • Presidiare il rispetto della procedura da parte di tutti;

  • Far rispettare a tutti le tre fasi cardine della valutazione: preventiva, in itinere, consuntiva

  • Dare chiare e uniformi modalità di utilizzo della scheda di valutazione.


I valutatori
I valutatori

2. Requisiti per il buon funzionamento del Regolamento

  • Definire una linea valutativa a livello Ateneo;

  • Investire sulla qualità dei valutatori esterni ed interni;

  • Scegliere valutatori esterni che possano far crescere l’organizzazione;

  • Formare i valutatori interni e normalizzare la loro azione;

  • Rafforzare i valutatori interni, sia nell’utilizzo degli strumenti, sia sul governo dell’impatto organizzativo della valutazione.


Le relazioni industriali
Le relazioni industriali

2. Requisiti per il buon funzionamento del Regolamento

  • Curare l’informazione a 360°, in modo non burocratico, nei confronti del personale tutto

  • Restare aderenti ai percorsi e alle modalità indicate dal DLgs 150/2009


3 il modello di regolamento
3. Il modello di Regolamento

Caratteristiche del modello di Regolamento:

  • Coerente con i principi del tit. II e III DLgs 150/2009

  • Pensato per la sua applicazione

  • Manutenibile per moduli (articolato e allegato tecnico)


Materiali di lavoro per costruire il regolamento di valutazione della performance individuale
Materiali di lavoro per costruire il regolamento di valutazione della performance individuale

  • Schema di articolato regolamentare

  • Allegato al regolamento


Sondaggio 1 2 webinar
Sondaggio 1 -2^webinar valutazione della performance individuale

  • Abbiamo provveduto a istituire l’Organismo Indipendente di Valutazione?

    sì … no … abbiamo mantenuto il NdV

  • I dirigenti, in veste di valutatori, conoscono bene e sanno utilizzare il sistema di valutazione di performance individuale del personale?

    sì … non abbiamo mai fatto formazione …

  • I valutati conoscono adeguatamente le regole della loro valutazione?

    sì … non sono mai state illustrate …


ad