Elettronica dei sistemi wireless lm ingegneria elettronica a a 2011 2012
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 32

Elettronica dei Sistemi Wireless LM Ingegneria Elettronica a.a. 2011/2012 PowerPoint PPT Presentation


  • 54 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Elettronica dei Sistemi Wireless LM Ingegneria Elettronica a.a. 2011/2012. Perché trasmissioni numeriche?. Materiale tratto da Agilent Technologies: Digital Modulation in Communications Systems - An Introduction Application Note 1298. Agilent Technologies:

Download Presentation

Elettronica dei Sistemi Wireless LM Ingegneria Elettronica a.a. 2011/2012

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Elettronica dei sistemi wireless lm ingegneria elettronica a a 2011 2012

Elettronica dei Sistemi WirelessLM Ingegneria Elettronicaa.a. 2011/2012


Perch trasmissioni numeriche

Perché trasmissioni numeriche?

Materiale tratto da

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction

Application Note 1298

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction

Application Note 1298


Tradeoff complessit vs efficienza spettrale

Tradeoff “complessità vs.efficienza spettrale”

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction

Application Note 1298


Evoluzione

Evoluzione

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Modulazioni di fase e di ampiezza

Modulazioni di fase e di ampiezza

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Modulatore universale i q

Modulatore universale I-Q

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Demodulatore iq

Demodulatore IQ


Modulazioni digitali pi diffuse e loro applicazioni

Modulazioni digitali più diffuse e loro applicazioni

16VSB= 16 level vestigial sideband


Costellation e vector diagram

Costellation e vector diagram

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Tradeoff

Tradeoff

Complessità del ricevitore

Immunità ai disturbi

Efficienza spettrale

Potenza di trasmissione

BER


Contromisure

Contromisure

  • Codifica differenziale (l’informazione è contenuta nella variazione della grandezza tra l’istante Tn e l’istante Tn-1


Rotazione della costellazione offset

Rotazione della costellazione (Offset)


Transizioni di simbolo effetti sull inviluppo

Transizioni di simbolo: effetti sull’inviluppo

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Mantenere l inviluppo costante

Mantenere l’inviluppo costante


Modulazioni a inviluppo costante e non

Modulazioni a inviluppo costante e non


Elettronica dei sistemi wireless lm ingegneria elettronica a a 2011 2012

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Elettronica dei sistemi wireless lm ingegneria elettronica a a 2011 2012

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Formazione dell impulso e filtraggio

Formazione dell’Impulso e Filtraggio

  • Vantaggi

    • Riduzione della banda occupata

    • Eliminazione dell’ISI

  • Svantaggi

    • Sovracampionamento e complessità

    • Overshoot

    • Aumento della potenza – Inviluppo variabile


Tipologie di filtri

Tipologie di filtri

  • Nyquist

    • Raised cosine (Coseno rialzato)

    • Eliminazione ISI (con jitter nullo)

  • Non Nyquist

    • Gaussiano

    • Riduzione lobi secondari

    • Non eliminazione ISI (ideale)

    • Maggiore tolleranza al jitter


Filtro di nyquist

Filtro di Nyquist


Effetto della limitazione in banda del canale

Effetto della limitazione in banda del canale

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Filtro gaussiano

Filtro Gaussiano


Considerazioni riassuntive

Considerazioni riassuntive

  • Per risparmiare banda usare filtri di Nyquist

  • Ma realizzare filtri selettivi è costoso, ingombrante power consuming

  • I filtri selettivi di Nyquist richiedono un elevato controllo del jitter

  • I filtri selettivi causano overshoot, ovvero consumo di potenza (fino a 6 dB), non linearità


Sistema numerico di telecomunicazione trasmettitore

Sistema numerico di telecomunicazione: trasmettitore

n

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Sistema numerico di telecomunicazione ricevitore

Sistema numerico di telecomunicazione: ricevitore

Agilent Technologies:

Digital Modulation in Communications Systems -

An Introduction - Application Note 1298


Modulazioni numeriche analisi del segnale

Modulazioni NumericheAnalisi del segnale


Diversi modi di analizzare il segnale

Diversi modi di analizzare il segnale


Diagramma ad occhio

Diagramma ad occhio


Elettronica dei sistemi wireless lm ingegneria elettronica a a 2011 2012

FINE


  • Login