slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
TERAPIA DI RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA TRAMITE STIMOLAZIONE BIVENTRICOLARE: ANALISI E MODELLI

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 17

TERAPIA DI RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA TRAMITE STIMOLAZIONE BIVENTRICOLARE: ANALISI E MODELLI - PowerPoint PPT Presentation


  • 348 Views
  • Uploaded on

TERAPIA DI RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA TRAMITE STIMOLAZIONE BIVENTRICOLARE: ANALISI E MODELLI PER LA GESTIONE DEL PAZIENTE RELATORE: CH.MO PROF. GIORGIO ROMANIN JACUR  CORRELATORI: ING. STEFANO PASINATO DOTT. RENATO OMETTO LAUREANDO: SARA BERTOLINO

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' TERAPIA DI RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA TRAMITE STIMOLAZIONE BIVENTRICOLARE: ANALISI E MODELLI ' - karina-holden


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

TERAPIA DI RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA

  • TRAMITE STIMOLAZIONE BIVENTRICOLARE:
  • ANALISI E MODELLI
  • PER LA GESTIONE DEL PAZIENTE
  • RELATORE: CH.MO PROF. GIORGIO ROMANIN JACUR
  •  CORRELATORI: ING. STEFANO PASINATO
  • DOTT. RENATO OMETTO
  • LAUREANDO: SARA BERTOLINO
  • PRESENTAZIONE:
  • Lo Scompenso Cardiaco
  • Il Percorso del Paziente
  • Realizzazione del modello
  • Implementazione
  • Prove di simulazione
slide2

OBIETTIVO:

la gestione del paziente affetto da SCOMPENSOCARDIACO con ritardo inter-intra ventricolare

realizzazione

di un modello per identificare

un percorso di riferimento

e confrontarlo con i percorsi effettivi

Minimizzare costi e tempi a parità di risultati di salute

slide3

Scompenso cardiaco:

  • incapacità del cuore di fornire l’apporto di sangue richiesto dal corpo umano per soddisfare le esigenze metaboliche necessarie a svolgere le attività tipiche della vita quotidiana.
  • continua progressione
  • crisi e riacutizzazioni
slide5

SINTOMI:

  • Dispnea
  • Debolezza e affaticamento
  • Edema periferico
  • Angina
  • Alterazione dello stato mentale
  • Disturbi gastro- intestinali
  • Vertigini e sincope.
  • TERAPIA:
  • Trattamento farmacologico
  • Terapia di Resincronizzazione cardiaca tramite Stimolazione Biventricolare(CRT): impianto di opportuno pace-maker collegato a tre elettrocateteri
  • Terapia indicata dalle Linee Guida più aggiornate
slide6

IL PERCORSO DEL PAZIENTE

  • affetto da Scompenso Cardiaco
  • Arrivo in PRONTO SOCCORSO
  • ricovero nei reparti di
  • Geriatria, Medicina Generale, Cardiologia, U.C.I.C
  • GERIATRIA, MEDICINA, U.C.I.C.
  • trattamento farmacologico trasferimento in Cardiologia o in altri reparti
  • CARDIOLOGIA
  • trattamento farmacologico terapia di resincronizzazione cardiaca (CRT
slide7

Costruzione di un MODELLO

  • La Teoria del Percorso del Paziente
  • PERCORSO: azioni e prestazioni finalizzate ad affrontare uno specifico problema di salute.
  • Percorso effettivo
  • Percorso di riferimento
  • Percorso obiettivo

CONFRONTO

tra

PERCORSI EFFETTIVI e PERCORSO DI RIFERIMENTO.

slide8

REALIZZAZIONE DEL MODELLO

  • VARIABILI:
  • STATO DI MALATTIA del paziente
  • ITER DIAGNOSTICO per identificare lo stato del paziente
  • TERAPIA idonea allo stato del paziente
  • REPARTO in cui il paziente viene ricoverato
  • aspetto clinico: probabilità di ottenere diagnosi corretta e terapia indicata dalle linee guida
  • costo sostenuto dalla struttura sanitaria:
  • - costo di accesso al Pronto Soccorso
  • – costo per la diagnosi – costo della terapia – costo di ricovero – costo di riabilitazione
  • tempo di ricovero del paziente: numero di giorni di degenza
  • OBIETTIVO:
  • minimizzare i costi a parità di risultati in termini di salute.
slide9

Applicazione: OSPEDALE S.BORTOLO di Vicenza

  • Dati utilizzati: visualizzazione cartelle cliniche
  • IMPLEMENTAZIONE:
  • Codifica del MODELLO nel package di SIMULAZIONE
  • MICRO SAINT 3.2
slide10

Percorso di riferimento

Percorso effettivo

slide11

PROVA DI SIMULAZIONE

  • Stato S3 (scompenso cardiaco con requisiti per CRT)
  • Confronto tra situazione attuale, situazione 1 e situazione 3
  • Situazione attuale: Ospedale S.Bortolo
  • Situazione 1: direttamente in Cardiologia
  • Situazione 3: no CRT
  • probabilità di trasferimento tra i reparti
  • N. pazienti: 236
  • periodo di tempo simulato: 2 anni
slide12

Distribuzione dei costi

SITUAZIONE ATTUALE

SITUAZIONE 1

SITUAZIONE 3

slide14

Distribuzione del numero dei giorni di degenza

SITUAZIONE ATTUALE

SITUAZIONE 1

SITUAZIONE 3

slide16

CONCLUSIONI

  • Confronto tra percorsi effettivi e percorso di riferimento
  • Scostamenti e differenze:
  • costi
  • giorni di ricovero
  • Intervento: Pronto Soccorso Cardiologia
  • Riduzione costi
  • Migliore qualità della vita
slide17

TERAPIA DI RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA

  • TRAMITE STIMOLAZIONE BIVENTRICOLARE:
  • ANALISI E MODELLI
  • PER LA GESTIONE DEL PAZIENTE
  • RELATORE: CH.MO PROF. GIORGIO ROMANIN JACUR
  •  CORRELATORI: ING. STEFANO PASINATO
  • DOTT. RENATO OMETTO
  • LAUREANDO: SARA BERTOLINO
  • PRESENTAZIONE:
  • Lo Scompenso Cardiaco
  • Il Percorso del Paziente
  • Realizzazione del modello
  • Implementazione
  • Prove di simulazione
ad