Istituto di Virologia Vegetale
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 16

Lycopersicon pimpinellifolium, un nuovo promettente bioindicatore di O 3 PowerPoint PPT Presentation


  • 89 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Istituto di Virologia Vegetale. Universit à degli Studi di Milano, Istituto di Patologia Vegetale. Universit à degli Studi di Pisa, Dipartimento di Coltivazione e Difesa delle Specie Legnose. Universit à Cattolica S. Cuore, Brescia, Dipartimento di Matematica e Fisica.

Download Presentation

Lycopersicon pimpinellifolium, un nuovo promettente bioindicatore di O 3

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Istituto di Virologia Vegetale

Università degli Studi di Milano, Istituto di Patologia Vegetale

Università degli Studi di Pisa, Dipartimento di Coltivazione

e Difesa delle Specie Legnose

Università Cattolica S. Cuore, Brescia, Dipartimento

di Matematica e Fisica

Lycopersicon pimpinellifolium,

un nuovo promettente bioindicatore di O3

Marcello Iriti, Cristina Nali, Giacomo Lorenzini, Giacomo Gerosa, Franco Faoro


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Lycopersicon

pimpinellifolium


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Lycopersicon

Pimpinellifolium è stato impiegato nell’isolamento di geni della resistenza ai patogeni, ma è poco tollerante agli stress abiotici

Ozono 150 ppb per 3h


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Lycopersicon pimpinellifolium

40-50 ppb per 1h


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

tabacco Bel W3 40 ppb x 3h


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Diagnosi precoce


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Lycopersicon pimpinellifolium

a

b

c

d

e

f

40-60 ppb per 3h

80-100 ppb x 3h

>100 ppb x 3h

Fig. 3


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Stazione Sperimentale ERSAF di Curno (BG)


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Esperi-

mento

Condi-

zione

1° giorno

2° giorno

3° giorno

4° giorno

5° giorno

6° giorno

7° giorno

AOT40settiman.

O3 h

media

AOT

40

O3 h media

AOT40

O3 h media

AOT40

O3 h media

AOT

40

O3 h

media

AOT40

O3 h media

AOT40

O3 h media

AOT 40

1

(2.7 –

8.7)

F

25

17

24

1

29

17

27

12

30

32

21

10

15

0

89

NF

52

252

46

151

54

235

65

389

61

337

44

125

25

0

1489

AA

57

272

48

181

57

275

68

439

65

386

46

157

29

13

1718

2

(20.7-

26.7)

F

31

26

33

51

41

93

43

125

21

3

25

5

25

0

303

NF

59

259

72

438

84

570

88

634

43

62

47

169

47

137

2269

AA

65

318

79

526

93

683

97

744

43

54

57

227

62

198

2750

3

(31.7-6.8)

F

33

52

38

59

35

34

26

15

26

9

25

0

27

13

182

NF

71

478

86

523

73

407

50

167

48

144

52

156

44

107

1982

AA

77

594

92

654

81

503

57

238

52

188

56

211

52

164

2552

Medie orarie di ozono in ppb e AOT 40, calcolate sulle 13 ore dalle 6:00 alle 19:00, ottenute dai dati rilevati nelle OTC filtrate (F), in quelle non filtrate (NF) e nell’aria ambiente (AA) durante i tre esperimenti effettuati; l’ultima colonna riporta la somma delle AOT 40 dei sette giorni.


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Sintomi fogliari visibili sulle piante esposte nelle OTC nel corso delle tre settimane di sperimentazione; le osservazioni sono state effettuate al 2°, 3° e 7° giorno dall’inizio dell’esposizione.

Esperi-

mento

Condi-

zioni

2° giorno

3° giorno

7° giorno

Sintomi visibili

Sintomi visibili

Sintomi visibili

1

(2.7 –

8.7)

F

Nessun sintomo

Nessun sintomo

Nessun sintomo

NF

Nessun sintomo

Punteggiature clorotiche

Clorosi diffusa

Punteggiature clorotiche Picchiettature necrotiche

AA

Nessun sintomo

Bronzature

2

(20.7-

26.7)

F

Nessun sintomo

Nessun sintomo

Nessun sintomo

NF

Picchiettature necrotiche

Picchiettature necrotiche

Bronzature

Picchiettature necrotiche

Picchiettature necrotiche

AA

Bronzature

3

(31.7-6.8)

F

Nessun sintomo

Nessun sintomo

Nessun sintomo

Picchiettature necrotiche

NF

Picchiettature necrotiche

Bronzature

Picchiettature necrotiche

AA

Bronzature

Bronzature


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Numero di cellule morte ed intensità dei depositi di H2O2 nei tessuti fogliari prelevati al 2°, 3° e 7° giorno dalle piante mantenute nelle OTC filtrate (F), in quelle non filtrata (NF) e in aria ambiente (AA); il numero di segni + indica l’intensità del fenomeno, n. e. = non esaminati

Esperi-

mento

Condi-

zioni

2° giorno

3° giorno

7°giorno

Cellule morte

Cellule morte

H2O2

Cellule

morte

H2O2

H2O2

1

(2.7 –

8.7)

F

-

-

-

-

+

+

NF

++

+++

+++

+++

n.e.

n.e.

AA

++

+++

++

+++

n.e.

n.e.

2

(20.7-

26.7)

F

+

+

+

++

+

++

NF

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

AA

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

3

(31.7-6.8)

F

+

+

+

+

+

+

NF

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

AA

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.

n.e.


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Biomonitoraggio con L. pimpinellifolium

(nelle adiacenze di centraline ARPA)

Sito agrario (Parco Agricolo Sud MI)

Sito Urbano

(Monza città, MI)


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Correlazione tra l’AOT40 giornaliera, nel bimestre luglio-agosto, e l’Indice di Danno Fogliare (IDF) rilevato in base ai sintomi macroscopici.


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

Correlazione tra AOT40 settimanale rilevata dalle centraline e IDF in L. pimpinellifolium


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

medie orarie di O3 in ppb

30-50

50-80

80-100

100

<30

e

f

Punteggiature clorotiche(≤1mm)

Punteggiature clorotiche /picchiettature necorotiche (“stipples”)

picchiettature

rossastre/

bronzature

bronzature/

estese necrosi

nessun sintomo

d


Lycopersicon pimpinellifolium un nuovo promettente bioindicatore di o 3

CONCLUSIONI

  • In ambiente sperimentale simulante condizioni di campo la specie L. pimpinellifolium si è dimostrata sensibile all’ozono troposferico secondo una correlazione dose-risposta. Pertanto, può essere candidata quale pianta sentinella dell’inquinante stesso.

  • L. pimpinellifolium si presenta come una valida alternativa al tabacco Bel W3, in base alla sua più bassa soglia di fitotossicità, oltre alla facilità di coltivazione e di trasporto nel sito di monitoraggio.


  • Login