Max pezzali pavia 14 novembre 1967
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 8

Max Pezzali Pavia 14.novembre.1967 PowerPoint PPT Presentation


  • 78 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Max Pezzali Pavia 14.novembre.1967. Massimo Pezzali. - Capelli:castani - Occhi:grigio-verdi - Personalità:è l’artista più semplice e disponibile della scena musicale italiana.

Download Presentation

Max Pezzali Pavia 14.novembre.1967

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Max pezzali pavia 14 novembre 1967

Max Pezzali Pavia 14.novembre.1967


Massimo pezzali

Massimo Pezzali

- Capelli:castani

- Occhi:grigio-verdi

- Personalità:è l’artista più semplice e disponibile della scena musicale italiana.

- Esordio:fonda gli 883 alla fine degli anni ’80 con Mauro Repetto(che abbandonerà la band nel’94).Nel ’89 fa la sua prima apparizione in tv nel programma 123jovanotti;nel ’93 incide il singolo d’esordio “Non me la menare”.

- Esperienze cinematografiche:E’ stato il protagonista di un film-musical sugli 883 dal titolo Jolly Blu.

- Se non fosse diventato cantante:forse sarebbe rimasto legato alla Croce Rossa,di cui era volontario.Avrebbe fatto il concorso per guidare le ambulanze equipaggiate con il centro di rianimazione.


Max continua

Max:continua…

  • Crede:nella dignità personale e nell’onestà.Non cercherebbe mai di fregare qualcuno a proprio vantaggio.

  • Porterebbe su un’isola deserta:un computer, un telefonino satellitare per collegarsi ad internet e una tv.Se rimanesse tagliato fuori dal mondo però impazzirebbe.

  • Difetti:quando è a casa diventa pigro e abitudinario.

  • Passioni:il calcio,anche se non gioca nella nazionale cantanti(“Amo il calcio giocato bene”)e le moto Harley Davidson:è stato proprio il modello di una di queste,la 883,a dare il nome al suo gruppo.

  • Squadra del cuore:inter.

  • Il suo eroe:Nelson Mandela,perché ha saputo mantenere la pace nel sud Africa con la sua autorevolezza.

  • Grazie Mille a:la chirurgia laser per i miopi.Si è sottoposto ad una piccola operazione ed ora non ha bisogno degli occhiali.

  • Film preferiti:Blade Runner e Strange Days.

  • Hobby:allevare struzzi con gli amici(ne possiede tre:Golly,Willy ed Eva)e regalare fiori alle donne,soprattutto perché suo padre Sergio possiede…un negozio di fiori.


Storia

Storia :

Un po’ di tempo fa,quando erano ancora in due,Max Pezzali e Mauro Repetto,registrarono una cassetta nella loro cantina con un piccolo computer e la inviarono al sign.Claudio Cecchetto.Questa cassetta arrivò nelle mani del famoso produttore che intuì subito la potenzialità dei due ragazzi e fece fare loro il disco:”Hanno ucciso l’uomo ragno”.

Iniziò così la lunga ed esaltante storia degli 883.


Max pezzali grazie mille

Max Pezzali:Grazie Mille.

“Anch’io come tutti cerco la felicità

e anch’io come tutti

mi sono chiesto dove trovarla,

andandomi a perdere in utopiche elucubrazioni

sui grandi temi della vita.

Poi mi sono fermato un attimo

e mi sono guardato intorno:

il mio cane scodinzolava,

i miei genitori stavano bene,

i miei amici stavano raccontavano le solite vecchie storie

e l’aria secca rendeva visibili le colline dell’oltrepo.

Mi sono sentito immensamente fortunato e

ho sentito di dover ringraziare di tutto ciò qualcuno o qualcosa”.

Max


Max l amore e la vita al tempo degli 883

Max/L’amore e la vita al tempo degli 883

Undici anni fa ho iniziato un viaggio.Non ero mai stato in nessun posto prima di allora, non sapevo neanche guidare.Mi hanno messo un mezzo meraviglioso sotto il sedere e mi hanno detto:”Accendi e va dove vuoi…”Sono stato in tanti posti, ho conosciuto gente straordinaria, ho ascoltato tante storie, e, anche se non è stato facile,sono diventato una persona migliore. Grazie per avermi permesso tutto questo, per aver condiviso una parte più o meno lunga del viaggio, per aver lasciato qualcosa dentro di me.

Time to go now.

Ci vediamo sulla strada

Max Pezzali


Musica e magia

Musica e Magia:

Cosa ti hanno detto i tuoi genitori quando hanno saputo che volevi fare il cantante?

Bè,era da un po’ di tempo che lo sospettavano.Cantavo tutto il giorno,sotto la doccia,mentre mangiavo quando studiavo,insomma sempre.

Quando hai deciso di iniziare a cantare anche fuori casa?

Un giorno mi sono fatto coraggio e sono andato nel palazzo in cui aveva l’ufficio Claudio Cecchetto, il mio produttore,e gli ho lasciato una cassetta in portineria.Lui l’ ha ascoltata il giorno dopo e mi ha chiamato subito.Ero al settimo cielo!

Dove hai fatto le tue prime prove?

Non avevo un soldo ed avevo allestito un piccolo studio nella cantina del negozio di mio padre.Avevo una tastiera,un campionatore usato ed un grande sogno…

Sei riuscito a trovare la formula magica per avere successo,puoi svelarcela?

Per riuscire in qualsiasi lavoro bisogna seguire alcune regole ma fondamentali:avere una buona motivazione,credere in quello che si fa,avere qualcosa da dire..e tenere sempre una buona dose di fortuna in tasca!!


Ciao da max

Ciao da Max

WWW.883.COM


  • Login