Potenziamento dei servizi di raccolta differenziata comuni dell alto metauro maggio 2008
Download
1 / 9

Potenziamento dei servizi di Raccolta Differenziata Comuni dell’Alto Metauro Maggio 2008 - PowerPoint PPT Presentation


  • 97 Views
  • Uploaded on

Potenziamento dei servizi di Raccolta Differenziata Comuni dell’Alto Metauro Maggio 2008. Obiettivi del Piano : Premessa.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Potenziamento dei servizi di Raccolta Differenziata Comuni dell’Alto Metauro Maggio 2008' - jerzy


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Potenziamento dei servizi di raccolta differenziata comuni dell alto metauro maggio 2008

Potenziamento dei servizi di Raccolta Differenziata

Comuni dell’Alto Metauro

Maggio 2008


Obiettivi del piano premessa
Obiettivi del Piano : Premessa

  • Sulla base di considerazioni scaturite da un’analisi costi/benefici il piano proposto per il territorio dei Comuni dell’Alto Metauro prevede un servizio stradale di raccolta differenziata di prossimità.

  • La raccolta differenziata di prossimità in territori a bassa densità abitativa può rappresentare una forma organizzativa conforme al territorio servito senza inficiare le risorse già investite in mezzi e contenitori, ed a costi che si possono considerare contenuti.


Obiettivi del Piano : Premessa

Marche Multiservizi, subentrata a Megas nella gestione in seguito alla fusione per incorporazione, possiede un elevato Know how nella gestione dei servizi ambientali.

E’ proprio DOVERE mettere l’ Amministrazione Comunale in condizione di perseguire gli obiettivi prefissati con il minor costo per i suoi cittadini, ricercando il rapporto ottimale tra i risultati ed i costi sostenuti.

Sulla base di questi principi, partendo dall’analisidel servizio in corso di svolgimento è stato

elaborato il nuovo Piano


Obiettivi del Piano

  • Sviluppo della raccolta differenziata stradale di prossimità sul

  • territorio dei Comuni dell’alto Metauro serviti da Marche Multiservizi S.p.A.,

  • con raccolta anche della frazione organica

  • Potenziamento raccolta differenziata tramite i C.A.R.D. di Urbania,

  • Sant’Angelo in Vado e Mercatello sul Metauro e l’avvio della raccolta

  • rifiuti ingombranti a domicilio

  • Obiettivo a regime raggiungimento 40% di raccolta differenziata

  • Attivare un livello di servizio più elevato rispondendo alle crescenti

  • esigenze di tutela ambientale da parte del territorio

  • Equilibrare il rapporto fra costo ed entità del servizio reso



Raccolta differenziata di prossimità/1

  • Raccolta di prossimità: attivazione di un punto di raccolta differenziata, con

  • contenitori per carta, plastica, vetro ed organico,per ogni punto stradale di raccolta

  • indifferenziata, per un totale stimato di n° 388 punti di raccolta differenziata (ca. un

  • punto di raccolta diff. ogni 35 abitanti)

  • Colore contenitori e frequenze di raccolta

  • Contestuale distribuzione a tutte le famiglie di un kit per la raccolta della frazione

  • organica composto da un contenitore da 120 litri e 104 sacchi in carta.

  • Saranno distribuiti contenitori e sacchi anche alle attività commerciali.

  • Sarà avviata anche la raccolta dei rifiuti ingombranti a domicilio su appuntamento,

  • con successiva separazione del materiale recuperabile


Raccolta differenziata di prossimità/2

  • L’Azienda ha gia pianificato una rete di centri, finanziati al 70% con fondi europei, in tutto il

  • territorio oggetto di studio

  • I centri multiraccolta saranno attrezzati per il conferimento e recupero delle seguenti

  • merceologie (compatibilmente con gli spazi a disposizione nel centro): VETRO,

  • PLASTICA, FERRO, SFALCI E RAMAGLIE, CARTA E CARTONE, LEGNO,

  • FRIGORIFERI, RAEE, BATTERIE, OLII E GRASSI VEGETALI, ALLUMINIO, NEON,

  • CONTENITORI ETICHETTATI T/F, PILE, MEDICINALI SCADUTI, TONER,

  • INDUMENTI USATI, RIFIUTI INGOMBRANTI, INERTI, INDUMENTI USATI, OLI

  • MINERALI.

  • Particolare importanza riveste la gestione dei RAEE alla luce dell’avvio della nuova

  • normativa (D.Lgs. 151/2005)


La Campagna di sensibilizzazione

ASSEMBLEE PUBBLICHE:

Questa forma di coinvolgimento vedrà impegnata l’ Amministrazione Comunale, il Gestore del servizio e le Associazioni presenti sul territorio. Lo scopo è quello di illustrare le modalità del servizio e allo stesso tempo acquisire suggerimenti o informazioni.

FORMAZIONE NELLE SCUOLE:

Il coinvolgimento delle scuole, importantissimo per la sensibilità alle tematiche ambientali, si integrerà concretamente nell’iniziativa con azioni che mirino a trasmettere i vari messaggi, in maniera più incisiva.

DIVULGAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO:

Sarà realizzato il materiale necessario ad una chiara e semplice divulgazione dei nuovi servizi. Un manuale cartaceo trasmesso a tutte le famiglie elencherà le modalità di conferimento delle varie merceologie di rifiuto.


ad