Il lavoro e le professionalità del personale ATA nella scuola che cambia
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 19

Il lavoro e le professionalità del personale ATA nella scuola che cambia di Stefania Chiodi PowerPoint PPT Presentation


  • 123 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Il lavoro e le professionalità del personale ATA nella scuola che cambia di Stefania Chiodi. CONTESTO NORMATIVO. L. n. 142/1990 autonomie locali L. n. 241/1990 semplificazione amministrativa D.Lgs n. 29/1993 razionalizzazione della organizzazione delle Amministrazioni pubbliche

Download Presentation

Il lavoro e le professionalità del personale ATA nella scuola che cambia di Stefania Chiodi

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Il lavoro e le professionalit del personale ata nella scuola che cambia di stefania chiodi

Il lavoro e le professionalità del personale ATA nella scuola che cambia

di Stefania Chiodi


Il lavoro e le professionalit del personale ata nella scuola che cambia di stefania chiodi

CONTESTO NORMATIVO

  • L. n. 142/1990 autonomie locali

  • L. n. 241/1990 semplificazione amministrativa

  • D.Lgs n. 29/1993 razionalizzazione della organizzazione delle Amministrazioni pubbliche

  • T.U. 297/1994

  • L. n. 59/1997 autonomia scolastica

  • DPR n. 275/1999 regolamento dell’autonomia

  • D.Lgs. 165/2001 privatizzazione rapporto di pubblico impiego

  • CCNL 2006/2009 e Contrattazione decentrata d’Istituto

  • Spending review 2012

  • Legge stabilità 2013

  • DL 104/2013 misure urgenti per l’Istruzione

  • DPR 122/2013 proroga blocco contrattazione e automatismi stipendiali per i pubblici dipendenti


Contesto normativo

CONTESTO NORMATIVO

D.Lgs. n. 29/1993Privatizzazione pubblico impiego → rapporti di lavoro regolati contrattualmente e non dalla legge

  • Legge n. 59/1997Rafforzamento autonomie locali → principio di sussidiarietà → autonomia e personalità giuridica alle istituzioni scolastiche dimensionate → attribuzione di funzioni prima di competenza dell'amministrazione centrale o periferica

  • DPR n. 275/99Regolamento dell'autonomia organizzativa e didattica


Contesto normativo1

CONTESTO NORMATIVO

D.Lgs. n. 29/1993 → Dirigente Scolastico → organo apicale delle istituzioniscolastiche

  • art. 34 del CCNL del 1999 → DSGA → maggiori competenze. Contribuisce assieme al DS al funzionamento, all'organizzazione e al supporto dell'autonomia scolastica

  • Riorganizzazione dei servizi generali e amministrativi nell’ottica dell’unitarietà. Il personale ATA partecipa al processo di attuazione e sviluppo dell'autonomia assumendo le rispettive responsabilità


Piano delle attivita

PIANO DELLE ATTIVITA’

C. d’I. → stabilisce gli indirizzi

P.O.F. → fissa gli obiettivi

Collegio Docenti → delibera il Piano delle Attività del personale docente

D.S. → impartisce le direttive di massima

DSGA → predispone il Piano delle Attività del personale ATA

Contrattazione d’Istituto (RSU e D.S.) → definisce e decide i criteri di attribuzione degli incarichi al personale e i relativi compensi sulla base di quanto stabilito dal Piano delle Attività  

P.A. → traduce il P.O.F. in termini finanziari di competenza


Il contratto 2006 2009 blocco rinnovo e rilegificazione

IL CONTRATTO 2006/2009 – blocco rinnovo e rilegificazione

  • Il CCNL 2006/2009 → si basa sulla contrattazione collettiva

  • Interventi normativi:

    - D.Lgs. 150/2009 decreto Brunetta e D.L. 78/2010 legge Tremonti e il Decreto correttivo 141/2011 → congelamento salari e scatti anzianità; sistema di controlli invasivo delle prerogative contrattuali; forte rilegificazione

    - Dimensionamento, Spending Review, Legge di Stabilità, circolari e note varie(Igop, etc..)→ peggioramento servizio scolastico, qualità del lavoro e limitazione diritti giuridici e retributivi del personale ATA. Intervento legislativo su materie di esclusiva competenza contrattuale, (vedi questione liquidazione ferie e inderogabilità del contratto, introdotte dalla Legge di Stabilità)


Il contratto 2006 2009 blocco rinnovo e rilegificazione1

IL CONTRATTO 2006/2009 – blocco rinnovo e rilegificazione

  • Intesa sul lavoro pubblico dell'11/05/2012 → rimodulare il quadro Brunetta prima del rinnovo contrattuale

  • Intesa sul modello contrattuale nel pubblico impiego del 30/04/2009 (sigle sindacali minori) → durata triennale del contratto


Il contratto 2006 2009 blocco rinnovo e rilegificazione2

IL CONTRATTO 2006/2009 – blocco rinnovo e rilegificazione

  • D.P.R. 122/2013 → Regolamento Cons. dei Ministri dell’8 agosto → proroga blocco della contrattazione e degli automatismi stipendiali per i pubblici dipendenti

  • Cosa comporta:

  • Congelamento salari e blocco progressioni economiche

  • Blocco scatti anzianità

  • Blocco contratti parte economica

  • Congelamento vacanza contrattuale


Il contratto 2006 2009 interventi normativi

IL CONTRATTO 2006/2009 – interventi normativi

Art. 17 – Assenze per malattia →collocazione fuori ruolo per i docenti inidonei abrogata dalla spending review → transito forzoso docenti inidonei e ITP C555 e C))) nei ruoli ATA v conseguenza mancate stabilizzazioni e licenziamento precari ATA

DL 104/2013 Misure urgenti Istruzione, convertito in legge n. 128 → passaggio obbligatorio solo per ITP. Istanza volontaria per docenti inidonei; mobilità intercompartimentale → fino al 2015/2016

Stabilizzazione amministrativi e tecnici ATA


Il contratto 2006 2009 interventi normativi1

IL CONTRATTO 2006/2009 – interventi normativi

  • Art. 19 - ferie

    Per gli ATA a tempo determinato le ferie sono proporzionali al servizio prestato. .Quando la durata del rapporto di lavoro è tale da non consentire la fruizione delle ferie maturate, le stesse venivano liquidate.

    Spending Review→divieto di monetizzazione delle ferie.

    Legge di Stabilità (c. 54 e 55) →ha attenuato il divieto stabilito dalla Spending Review prevedendo, in via residuale, il pagamento. Fruizione delle ferie nei periodi di sospensione delle lezioni (per i docenti) dal 1 settembre 2013. Inderogabilità dei contratti collettivi (c. 56) delle disposizioni sui periodi di fruizione delle ferie e la disapplicazione dal 1 settembre 2013 delle clausole contrattuali contrastanti.


Il contratto 2006 2009 interventi normativi2

IL CONTRATTO 2006/2009 – interventi normativi

  • Art. 19 – ferie

    Intesa sindacati/Miur del 12/06/2013 →conferma vigenza del CCNL e MIUR invia finanziamenti alle scuole per retribuire ferie ai supplenti brevi. Le ferie ai supplenti con contratti al 30 giugno devono essere pagate dal MEF, sulla base delle comunicazioni dei DS.

    Nota n. 72696 MEF/RGS del 4/09/2013 a RTS→interpretazione unilaterale su vigenza legge di stabilità e sua applicazione a partire da gennaio 2013.

    La FLC pone problema di legittimità costituzionale delle norme, decorrenza delle stesse e loro sovrapposizione.


Il contratto 2006 2009 interventi normativi artt 19 assenze per malattia

IL CONTRATTO 2006/2009 – interventi normativi artt. 19 – assenze per malattia


Il contratto 2006 2009 novit normative e problematiche organizzative

IL CONTRATTO 2006/2009 – novità normative e problematiche organizzative

  • Capo V - (artt. 44-62) – Personale ATA

  • I profili professionali del personale ATA, con suddivisioni di attribuzioni e funzioni, sono collocati nella tabelle Ae B allegate al contratto (art. 46).

  • Il personale ATA assolve alle funzioni amministrative, contabili, gestionali, strumentali, operative e di sorveglianza in rapporto di collaborazione col dirigente scolastico e con il personale docente (art. 44). Tali funzioni vengono assolte in base ai principi dell'autonomia scolastica (art. 21 L. 59/1997).


Ccnl novit normative e problematiche organizzative

CCNL - novità normative e problematiche organizzative

  • Area A - collaboratore scolastico

  • Esegue, nell’ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite che richiedono preparazione non specialistica.

  • è addetto ai servizi generali della scuola

  • compiti di: accoglienza e sorveglianza nei confronti degli alunni, di pulizia dei locali, degli spazi scolastici e degli arredi, di vigilanza sugli alunni, di custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici, di collaborazione con i docenti

    - presta ausilio materiale agli alunni portatori di handicap, nonché nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale anche con riferimento alle attività previste dall'art. 47, in base al quale esse saranno particolarmente finalizzate all'assistenza di base agli alunni diversamente abili e al primo soccorso


Ccnl novit normative e problematiche organizzative1

CCNL - novità normative e problematiche organizzative

Area B - assistente amministrativo e tecnico(compresi cucina, infermeria e guardaroba)

Svolgono attività specifiche con autonomia operativa e responsabilità diretta

  • Amministrativo – redazione di atti amministrativo-contabili della scuola, con margini valutativi nell’ambito delle direttive e delle istruzioni ricevute. Esegue attività lavorativa richiedente specifica preparazione prof.le e capacità di esecuzione delle procedure anche con l'utilizzazione di strumenti di tipo informatico. Ha competenza diretta della tenuta dell'archivio e del protocollo. Può sostituire il DSGA nei casi di assenza. Nelle scuole dotate di magazzino è addetto alla custodia, verifica e registrazione delle derrate.

  • Tecnico - conduzione tecnica dei laboratori, officine e reparti di lavorazione, garantendone efficienza e funzionalità. Supporto tecnico allo svolgimento delle attività didattiche. Guida degli autoveicoli e loro manutenzione ordinaria. Assolve i servizi esterni connessi con il proprio lavoro.


Ccnl novit normative e problematiche organizzative2

CCNL - novità normative e problematiche organizzative

Art. 47 CCNL

  • Icompiti del personale ATA costituiti da:

  • - attività e mansioni espressamente previste dall'area di appartenenza;

    - incarichi specifici che comportano assunzione di responsabilità ulteriori e dallo svolgimento di compiti di particolare responsabilità, rischio o disagio, necessari alla realizzazione del P.O.F. e come descritto nel piano delle attività. L'attribuzione di detti incarichi è effettuata dal D.S. secondo le modalità, i criteri e i compensi definiti dalla contrattazione d'istituto.


Ccnl novit normative e problematiche organizzative3

CCNL - novità normative e problematiche organizzative

Art. 47 CCNL

il personale a tempo indeterminato appartenente alle aree A e B della tabella C allegata al CCNL può usufruire di una delle posizioni economiche (1^ e 2^) finalizzate alla valorizzazione professionale.

MEF, FP e IGOP negano certificazione di compatibilità finanziaria all’ipotesi di accordo del 12 maggio 2011, sottoscritto fra MIUR e sindacati. Il MIURpresenta emendamento al DL 104/13 tentando di superare il blocco introdotto dal DL 78/10 (Legge Tremonti) ma non viene approvato. 


Ccnl flc cgil

CCNL - FLC CGIL

Tavoli Tecnici

Tentativo di conciliazione conclusosi il 17 ottobre scorso → apertura di tre tavoli tecnici di lavoro:

tavolo sulla revisione degli organici

tavolo sulle questioni retributive e di progressione di carriera

tavolo sulla semplificazione tra Ministeri e scuole autonome.


Il contratto di lavoro 2006 2009

IL CONTRATTO DI LAVORO 2006/2009

LE NOSTRE AZIONI

E LE CONSEGUENZE DELLE NOSTRE AZIONI

DIPENDONO DALLA CONOSCENZA

DELLE REGOLE

CHE LE GOVERNANO


  • Login