Bottazzi cristina phd
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 50

Bottazzi Cristina, PhD PowerPoint PPT Presentation


  • 126 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Bottazzi Cristina, PhD. Il Sistema Gestione Qualità e Sicurezza: il ciclo del miglioramento continuo e strumenti di analisi per il miglioramento del processo. La Qualità: cenni storici.

Download Presentation

Bottazzi Cristina, PhD

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Bottazzi cristina phd

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Bottazzi Cristina, PhD

Il Sistema Gestione Qualità e Sicurezza: il ciclo del miglioramento continuoestrumenti di analisi per il miglioramento del processo


La qualit cenni storici

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

La Qualità: cenni storici

Si inizia a parlare di “qualità” in modo scientifico agli inizi del ‘900 grazie allo sviluppo e applicazione delle “tecniche di controllo statistico della qualità del prodotto” e mediante l’introduzione di nuovi concetti quali:

  • “controllo del prodotto finito”

  • concetto di “ispezione”

  • “controllo dell’organizzazione” e “controllo della gestione aziendale”

    Cultura aziendale sulla qualità

(George D. Edwards, Walter A. Shewhart)


La qualit cenni storici1

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

La Qualità: cenni storici

Dopo la seconda guerra mondiale cambia l’approccio al alla “qualità”: da un sistema di analisi passivo a si passa ad un sistema di analisi proattivoche porta alla progettazione e all’applicazione di un Sistema di controllo della Qualitàcapace di ridurre la possibilità di errori.

Total Quality Management (TQM)

“….una politica di governo aziendale affinché tutti i processi tendano ad un miglioramento continuo e affinché gli obiettivi richiesti siano raggiunti al minimo costo”

(W. Edwards Deming, Philip B. Crosby, Joseph Juran, Armand V. Feigenbaum, Masaaki Imai)


Sistema qualit

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Sistema Qualità

Dall’evoluzione storica del Sistema Qualità è importante evidenziare un netto spostamento d’attenzione dal prodotto al processodi produzione e dal processodi produzione all'organizzazione, alle tecnologiee alle risorse umane,impiegate per la produzione.

Un Sistema Qualità deve garantire:

– che siano individuate le attribuzioni di compiti e responsabilità;

– che gli obiettivi siano, a tutti i livelli organizzativi, individuati in termini di requisiti verificabili;

– che esistano norme e procedure e che queste siano continuamente aggiornate.


Concetto di qualit

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Concetto di Qualità

Principali teorici della “qualità”: W. E. Deming, P.B. Crosby, J. M. Juran

Interpretazioni lievemente dissimili su cosa sia la “qualità” e come vada conseguita, ma per tutti:

Conseguire una qualità eccellente richiede:

  • una leadership

  • un orientamento al cliente

  • un totale coinvolgimento della forza lavoro

  • un miglioramento continuo, basato su una rigorosa analisi dei processi

    “….. Non è un concetto statico ma è in continua evoluzione con il passare del tempo e con il mutare delle tecnologie e delle esigenze dei clienti”


Miglioramento continuo della qualit

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Miglioramento continuo della Qualità

  • Il ciclo di Deming : ciclo di PDCA

La sequenza logica dei quattro punti ripetuti per un miglioramento continuo è la seguente:

P - Plan. Programmazione.

D - Do. Esecuzione del programma, dapprima in contesti circoscritti.

C - Check. Test e controllo, studio e raccolta dei risultati e dei feedback.

A - Act. Azione per rendere definitivo e/o migliorare il processo

Percorso continuo finalizzato al miglioramento della qualità che rappresenta strumento di base applicato nei diversi Sistemi di Gestione della Qualità


La qualit nella sanit

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

La Qualità nella Sanità

“ Consiste nella capacità consiste nella capacità di migliorare lo stato di salute e soddisfazione di una popolazione nei limiti concessi dalle tecnologie, dalle risorse disponibili e dalle caratteristiche dell’utenza”

(Palmer R)

“…. Il livello di salute più elevato possibile ottenibile con i mezzi più desiderabili utilizzabili allo scopo”

“Fare ciò che è utile (efficacia pratica) con il minor costo (efficienza) a chi (accessibilità) e soltanto a chi ne ha veramente bisogno (appropriatezza) facendo fare le cure a chi è competente per farlo (competenza) ottenendo i risultati ritenuti migliori (soddisfazione)”

(Donabedian A)


La qualit nella sanit1

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

La Qualità nella Sanità

Nell’implementazione di un Sistema di Qualità più specifico per l’ambito sanitario la tripartizione di Donabedian A definisce tre assi della qualità:

Struttura: Risorse disponibili, personale disponibile, attrezzatura, edifici e alle modalità organizzative delle stesse

Processo: si intende il prodotto, le prestazioni , la loro tempestività e la loro appropriatezza in merito alle decisioni di intervento, asse relativa agli operatori

Esito: modificazioni delle condizioni di salute dovute agli interventi svolti

Asse della struttura (Qualità organizzativa)

Asse dei processi (Qualità professionale)

Asse di esito (Qualità percepita)


Bottazzi cristina phd

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

La Qualità nella PMA?

  • DE 23/2004 e 86/2006

  • D. Lgs 16/2010(Documento osservatorio)

    Richiedono che ciascun Centro abbia un Sistema documentato di Gestione della Qualità in atto periodicamente aggiornato e verificato

DE 23/2004Art. 16. Gestione della qualità:Gli Stati membri adottano tutte le misure necessarie per assicurare che ciascun istituto dei tessuti istituisca e aggiorni un sistema di qualità, fondato sui principi di buona pratica


Sistema gestione qualit sgq

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Sistema Gestione Qualità (SGQ)

Definizione

“….la struttura organizzativa, le responsabilità, le procedure, i procedimenti e le risorse destinati ad attuare la gestione della qualità, comprese tutte le attività che direttamente o indirettamente contribuiscono alla qualità”

Direttiva Europea 2006/17/EC e 86/2006

D. Lgs. 16/2010,


Perch impegnarsi in un progetto qualit

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Perchè impegnarsi in un progetto Qualità ?

Per sviluppare un sistema strutturato in grado di supportare la crescita ed il miglioramento continuo di tutte le attività svolte

Per permettere un continuo controllo e un continua valutazione delle attività

Per dare maggiori garanzie dei prodotti/servizi offerti

Per analizzare in modo critico ed eventualmente ridisegnare tutte le fasi del processo cercando di prevenire eventuali rischi

Per garantire la sicurezza e la tracciabilità in tutte le fasi del processo

Per garantire la privacy dei pazienti

Per applicare le norme cogenti, linee guida e leggi


Lavorare applicando un sgq

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Lavorare applicando un SGQ

analizzare ciascuna fase di processo e garantire la standardizzazione di tutte le fasi

identificare e correggere le fasi critiche per la qualità del prodotto/servizio

prevenire i possibili problemi

AVERE IL CONTROLLO DEL PROCESSO !!!!

Quale valore aggiunto:

….. passare dalla magia

allascienza


Bottazzi cristina phd

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

TQM

Total QualityManagment

QualityAssurance

Quality Controll

Inspection

Gestione del Rischio

  • Prevenzione del Rischio

  • Eliminazione del Rischio

  • Accettazione del Rischio

Gestione della Qualità

  • Controllo della Qualità

  • Miglioramento della Qualità

Gestione del Sistema

  • Controllo del processo

  • Miglioramento del processo


Tqm gestione del rischio

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

TQM Gestione del rischio

Cos'é il “Rischio”?

L'accadimento di un possibile evento/incidente che potrebbe minacciare il processo con conseguente mancato raggiungimento del nostro obiettivo.

“Un errore deve essere accettato come difetto del sistema e non come difetti di carattere”( Leape L L)

Tipologie di Analisi del Rischio

Analisi reattiva

(studio a posteriori)

Incident Reporting, RCA…

Analisi proattiva

(studio preventivo)

Linee Guida, FMEA, FMECA,….


Bottazzi cristina phd

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Gestione del Rischio: analisi proattiva

Nell’identificazione dei potenziali inconvenienti/errori/guasti bisogna cercare di:

  • essere pessimista!

  • ricordarti che se una cosa può andare storta, probabilmente lo farà!


Tqm gestione del sistema controllo continuo del processo

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

TQM = Gestione del Sistema: Controllo continuo del Processo!

Governo del Processo

  • Identificare ed analizzare tutte le attività del processo e garantirne la standardizzazione

  • Garantire che ciascuna attività sia governata da norme e procedure continuamente aggiornate

  • Compiere una continua analisiproattivadel processo al fine di identificare e correggere le fasi che risultano critiche per la qualità e sicurezza del prodotto e quindi prevenire possibili problemi

  • Garantire il continuo miglioramento identificando obiettivi che siano, a tutti i livelli organizzativi, verificabili

  • Individuare le responsabilità e le attribuzioni dei compiti a tutti i livelli organizzativi.


Come mappare il processo

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Come mappare il Processo ?

Mappare un processo:

1) individuare e descrivere tutte le fasi del processo

2) analizzare in profondità ciascuna fase fino all'identificazione di tutte le sub-fasi individuabili

Diagramma di flusso (Flow chart)

E' un linguaggio di modellazione grafico per rappresentare il flusso di controllo di procedure, istruzioni operative di un processo (in senso lato) .

Esso consente di descrivere in modo schematico:

le possibili operazioni da compiere,

la sequenza nella quale devono essere compiute.

Principale caratteristica: flessibilità.

IDEF0 format (Integrated Definition for Function Modelling)

Linguaggio grafico di modellazione per la rappresentazione di un processo che mette in luce l'ordine gerarchico delle attività


Diagramma di flusso

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Diagramma di flusso


Bottazzi cristina phd

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

IDEF0 format (Integrated Definition for Function Modelling)

Il

  • La lettera indica il processo principale

  • Il numero che segue consente di ricostruire l’ordine gerarchico di ciascuna fase e sub-fase derivante


Bottazzi cristina phd

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Ciascuno è parte del processo!

Il lavoro di tutti è importante per il risultato finale!


Il processo

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Il Processo

Ciascuno è parte del processo!

Il lavoro di tutti è importante per il risultato finale!


Istruzione operativa i o

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Istruzione Operativa (I.O.):


Diagramma di flusso1

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Diagramma di flusso

Mix-up


Un adeguato sgq deve possedere

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Un adeguato SGQ deve possedere:

Elenco documenti

Manuale Qualità (Manuale Operativo e Documento di processo)

Procedure (POS o IO)

Modulistica (fogli di lavoro, schede di registrazione, consensi, consensi informati, informative, piani terapeutici ….)

Registrazioni dell’addestramento e scheda per il personale

Registrazioni e valutazione delle attività svolte

Programma di gestione delle attrezzature/strumentazione e relative registrazioni (elenco dei beni, pianificazione della manutenzione, logboock)


Sgq aggiornamento e distribuzione documentazione e registrazioni

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

SGQ: aggiornamento e distribuzione documentazione e registrazioni

Tutta la documentazione deve essere revisionata, approvata, datata

Deve esserci una procedura documentata che stabilisca le modalità per l’emissione, la revisione e la distribuzione controllata a tutto il personale dei documenti, che garantisca che sia in uso solo l’ultima versione

Deve essere previsto un programma di verifica e analisi dei risultati del SQ con registrazioni e documentazioni relative per assicurare il miglioramento continuo

… ricordando che l’eccessiva produzione di documenti non aiuta...

meglio


Quali sono gli strumenti per garantire il continuo controllo e miglioramento del processo

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Quali sono gli strumenti per garantire il continuo controllo e miglioramento del Processo?

  • Analisi indicatori

  • Analisi non-conformità

  • Riesame e Audit

  • Pianificazione e verifica e raggiungimento obiettivi

  • Analisi qualità percepita


Cos un indicatore di processo kpi key performance indicator

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Cos'è un Indicatore di Processo? (KPI = Key Performance Indicator)

“una variabile quantitativa o un parametro qualitativo che registra e rappresenta efficacemente un fenomeno, ritenuto appunto indicativo del grado di qualità”

  • deriva da misure o valutazioni effettuate in continuo sullo svolgimento delle attività

  • va espresso un “valore standard” e un “valore obiettivo”


Analisi degli indicatori

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Analisi degli Indicatori

Una volta individuato l’indicatore, questo va espresso in “valore standard” e in un “valore obiettivo”

L’analisi degli indicatori rappresenta lo strumento per gestire il controllo del raggiungimento degli obiettivi e quindi il sistema del miglioramento continuo


Indicatori di processo

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Indicatori di Processo


Indicatori di laboratorio ivf

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Indicatori di laboratorio IVF

Non esiste una lista di Indicatori “obbligatori” per un processo.

Ciascun Centro e Laboratorio dovrebbe identificare le singole aree del processo che devono essere monitorate per garantirne il controllo ed il miglioramento dei risultati.


Analisi indicatori diagramma di controllo di shewart

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Analisi indicatori Diagramma di Controllo di “Shewart”


Come ottenere risultati migliori

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Come ottenere risultati migliori?

Benchmarking (interno, competitivo e funzionale o generico)

Continuo processo di valutazione dei propri prodotti e/o servizi nei confronti dei propri concorrenti più forti o dei leader in campo mondiale mediante l’uso Indicatori comuni di Processo.

Benchlearning

Tecnica di confronto con i propri concorrenti più forti orientato più che sui risultati e sul modo di operare, su ciò che ha comportato e motivato eventuali cambiamenti .


Quali sono gli strumenti per garantire il continuo controllo e miglioramento del processo1

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Quali sono gli strumenti per garantire il continuo controllo e miglioramento del Processo?

  • Analisi indicatori

  • Analisi non-conformità

  • Pianificazione e verifica raggiungimento obiettivi

  • Riesame e Audit

  • Analisi qualità percepita


Analisi non conformit

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Analisi Non conformità

Le non conformità e le azioni correttive intraprese devono essere documentate

Dovrebbe essere sviluppata una cultura della comunicazione degli eventi e reazioni avversee delle non conformità, al fine di migliorare nella pratica quotidiana


Non conformit

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Non conformità

Azione Correttiva aperta

Dovrà essere chiusa non appena possibile!


Azione correttiva

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Azione correttiva


Quali sono gli strumenti per garantire il continuo controllo e miglioramento del processo2

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Quali sono gli strumenti per garantire il continuo controllo e miglioramento del Processo?

  • Analisi indicatori

  • Analisi non-conformità

  • Pianificazione e verifica e raggiungimento obiettivi

  • Riesame e Audit

  • Analisi qualità percepita


Pianificazione e verifica obiettivi

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Pianificazione e verifica obiettivi


Riesame

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Riesame


Audit interno

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Audit interno

AUDIT: “ A documented review of procedures, records, personnel, functions, equipment, materials and/or vendons in order to evaluate adherence to written SOPs, standards, or government laws and regulations”

  • Deve essere previsto un piano degli audit interni.

  • Utilizzo di check list

  • L’audit deve interessare tutte le attività svolte, realizzato regolarmente e in modo indipendente


Valutazione della qualit percepita

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Valutazione della Qualità percepita

  • 1. Questionario formulato dall'URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) dell'Ente, i dati sono raccolti ed analizzati dal personale dell'URP stesso.

  • 2.Questionario specifico che esamina i molteplici aspetti del percorso terapeutico, dati raccolti ed esminati dal personale di struttura.


Un aspetto critico dei sgq documentazione formazione e competenze personale

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Un aspetto critico dei SGQ: documentazione formazione e competenze personale

presenza di un organigramma funzionale

il personale deve essere in numero sufficiente

deve essere qualificato per la mansione da svolgere

ciascuna persona deve avere una scheda personale aggiornata che descriva le mansioni che si è autorizzati a svolgere

deve essere in atto un sistema di addestramento, periodicamente aggiornato: le competenze di ciascuno devono essere valutate all’inizio e a intervalli periodici (i risultati della valutazione devono essere registrati)


Matrice delle competenze

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Matrice delle competenze

Matrice

Matrice delle competenze

Matrice delle competenze

Piano sviluppo competenze


Sviluppo competenze

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Sviluppo competenze…

E’ importante definire per ciascuna figura professionale criteri specifici di valutazione della formazionee delle competenze per eseguire verifiche programmate e registrate non solo per valutarne l’efficaciama anche il mantenimento.

I.O. :

“Criteri di valutazione dell’efficacia della formazione”


Implementare un sgq

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Implementare un SGQ!

Implementare un SGQ

significa implementare un cambiamento

Tutto cambia, da sempre. Il cambiamento è alla base del progresso dell’umanità. L’unica cosa che non cambia è la capacità delle persone di adattarsi ai cambiamenti in tempi brevi

Cambiare non è facile e le persone non lo fanno facilmente. Spesso si preferisce continuare a gestire qualcosa di poco logico ma conosciuto, piuttosto che qualcosa di ancora sconosciuto. E’ raro che “il cambiamento” sia considerato come una possibilità per apprendere cose nuove, per aprire nuove strade

Sono poche, dunque, le persone che vedranno di buon occhio l’introduzione di qualcosa di nuovo nella quotidianità del loro lavoro


Implementare un sgq1

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Implementare un SGQ

Nell’ introduzione del nostro SGQ è importante:

- spiegare perché è necessario cambiare- riuscire a comunicare il desiderio di migliorare il modo di lavorare, di

aggiungere valore alle attività svolte- fornire una visione comune- spiegare che le cose che funzionano davvero resteranno immutate- spiegare che i cambiamenti ci aiuteranno a lavorare meglio- fare in modo che il primo a cambiare, dando il buon esempio, sia il top

management - non promettere nulla che non possa essere mantenuto- fornire tutte le risorse necessarie a supportare il cambiamento- fornire la formazione necessaria- gestire e guidare il cambiamento facendo in modo che le cose cambino

come vogliamo


Fasi che seguiranno reazioni emozionali ed intellettuali

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Fasi che seguiranno:reazioni emozionali ed intellettuali

1) Rifiuto : proprio perché le persone non amano cambiare e, spesso, lo fanno solo se costrette, questa è la fase in cui occorre spiegare chiaramente le ragioni che portano alla necessità di cambiare. E’ la fase dormiente nella quale si cerca di impostare il minimo indispensabile per sopperire alle richieste

2)Resistenza : la resistenza al cambiamento può essere attuata in maniera attiva o in maniera passiva, cioè restando indifferenti o accettando il cambiamento solo in apparenza. In questa fase bisogna avere la pazienza di ascoltare le perplessità.

Davanti alle dichiarazioni di intenti e ai grandi progetti relativi alla qualità, molti reagiscono arroccandosi sulle proprie posizioni


Fasi che seguiranno reazioni emozionali ed intellettuali1

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Fasi che seguiranno:reazioni emozionali ed intellettuali

4)Impegno : questa è la fase in cui le persone accettano i cambiamenti e si impegnano nel portarli avanti. E’ la fase del miglioramento continuo. La Direzione sostiene in prima persona i programmi di sviluppo della “qualità” e l’attenzione è puntata sulla soddisfazione dei clienti.

3) Esplorazione : in questa fase occorre mantenere alta l’attenzione, incoraggiare le persone


Conclusioni

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Conclusioni

Un governo in TQM del processo garantisce:

  • controllo, sicurezza e qualità al processo PMA assicurando che tutti i passi essenziali siano svolti in modo coerente con gli standard specificati;

  • introduzione di strumenti di “risk management” che, dopo aver analizzato e valutato i processi, permettano di intervenire preventivamente nelle fasi in cui i rischi possono essere maggiori;

  • il miglioramento continuo dei risultati grazie all’analisi indicatori, all’analisi non-conformità, alla pianificazione e verifica del raggiungimento degli obiettivi, al riesame, agli audits, all’analisi della qualità percepita …

    Ricordando sempre che …

    “Se gli altri fanno meglio, possiamo farlo anche noi!”


Bottazzi cristina phd

Ospedale Evangelico Internazionale

Medicina della Riproduzione

Grazie per l'attenzione!


  • Login