Modello is lm
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 63

Modello IS-LM PowerPoint PPT Presentation


  • 72 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Modello IS-LM. Lezione 7 Eserciziario + De Long capitoli 10 e 11. Ipotesi del modello. Prezzi sono dati , pertanto gli aggiustamenti avverranno attraverso variazioni delle quantità nel mercato dei beni e del tasso di interesse nel mercato delle attività

Download Presentation

Modello IS-LM

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Modello is lm

Modello IS-LM

Lezione 7

Eserciziario + De Long capitoli 10 e 11

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Ipotesi del modello

Ipotesi del modello

  • Prezzi sono dati , pertanto gli aggiustamenti avverranno attraverso variazioni delle quantità nel mercato dei beni e del tasso di interesse nel mercato delle attività

  • l’investimentonon è esogeno ma dipende dal tasso di interesse che funge da meccanismo di trasmissione dal settore monetario a quello reale

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Le determinanti dell investimento

Le determinanti dell’investimento

  • Tasso di interesse reale (quando i prezzi sono dati e il tasso di inflazione è pari a zero tasso di interesse reale e monetario coincidono).

  • quanto più cresce il tasso di interesse, date le aspettative di profitto, tanto minore è la probabilità che le imprese si indebitino per effettuare nuovi investimenti

  • Il tasso di interesse di riferimento deve essere quello di lungo periodo

  • Il tasso di interesse di riferimento deve essere quello rischioso (non quello sicuro sui prestiti della pubblica amministrazione)


Condizione di equilibrio mercato dei beni

Condizione di equilibrio mercato dei beni

  • Y = C(Y-T)+I(r )+G

  • l’equazione descrive l’equilibrio nel mercato dei beni, ovvero la curva investimenti-risparmi IS (IS sta per I=S che è appunto la condizione di equilibrio nel mercato dei beni)

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Derivazione della is

Derivazione della IS

Quando r, Y

AD=CyY+I(r2)+G

E’

r2< r1

AD=CyY+I(r2)+G

E

AD=E

Y1

Y2

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Mettiamo in relazione y e r

Mettiamo in relazione Y e r

r

E

r1

E’

IS

r2

Y1

Y2

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Spiegazione

spiegazione

  • Al tasso di interesse r1 l’equilibrio si trova nel punto E con un livello di reddito Y1. Se il tasso di interesse diminuisce gli investimenti aumentano. La AD si sposta verso l’alto per ogni livello di reddito. Il nuovo equilibrio è nel punto E’ in corrispondenza di un più alto reddito (Y2). Basta riportare le combinazioni (r1, Y1) e (r2, Y2 ) nel secondo riquadro per ottenere la IS

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Definizione

definizione

  • La IS indica tutte le combinazioni di reddito e di tassi di interesse che assicurano l’equilibrio nel mercato dei beni .

  • La IS quindi è la curva di equilibrio del mercato dei beni

  • E’ negativamente inclinata perché ad aumenti del tasso di interesse sono associati minori livelli di investimento e quindi (con l’operare del moltiplicatore) di reddito


La is ha pendenza inclinazione negativa che cosa determina la maggiore o minore inclinazione

La IS ha pendenza (inclinazione) negativa. Che cosa determina la maggiore o minore inclinazione?

  • La sensibilità degli investimenti al tasso di interesse (Ir) Quanto più sensibili sono gli investimenti a r, piccole variazioni di r determinano forti variazioni di I e Y. Se questo accade la IS è molto piatta

  • il valore del moltiplicatore. La variazione del reddito di equilibrio corrispondente a una data variazione di r è tanto più grande quanto maggiore è il valore del moltiplicatore. La IS molto piatta

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Esplicitiamo il modello e introduciamo l economia aperta

Esplicitiamo il modello e introduciamo l’economia aperta

  • Domanda autonoma:

  • A=[C0+I0+G+(XfYf+X 0+ X rrf)](Ir +

  • X r) x r

  • Separiamo la domanda autonoma che non dipende da r e denotiamola con A0 ovvero livello base della domanda autonoma:

  • A0=[C0+I0+G+(XfYf+X 0+ X rrf)]

  • Per cui:

  • A= A0 (Ir +X r) r

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Ricordiamo che y a 1 pme

Ricordiamo che Y=A/1-PME

  • Sostituendo i valori di A e delle sue componenti e della PME si ottiene:

INCLINAZIONE DELLA IS

Intercetta della IS

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


La pendenza della curva is

La pendenza della curva IS

Dipende da 3 fattori:

  • Il moltiplicatore

  • La sensibilità degli investimenti rispetto a r (Ir)

  • Il prodotto della sensibilità delle esportazioni rispetto al tasso di cambio( X)e del tasso di cambio rispetto al tasso di interesse (r)

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


La posizione della is

La posizione della IS

  • Dipende dal livello di base della spesa autonoma A0 (1/PME)

  • Indica l’intercetta con l’asse orizzontale e rappresenta il valore che il PIL reale raggiungerebbe qualora il tasso di interesse fosse uguale a zero.

  • Espandendo l’intercetta si ha:

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Spostamenti della is

Spostamenti della IS

  • Ogni fattore diverso da r che provoca una variazione positiva o negativa in Y sposta la curva IS.

  • Gli spostamenti provocati da un aumento della domanda autonoma: La IS si sposta verso destra di un ammontare pari a:

    Y = moltiplicatore x A0 (A0 = domanda autonoma di base non dipendente dal tasso di interesse)

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Domanda autonoma a 0

domanda autonoma A0

E’

E’

E

r

A

E

AD

IS’

IS

Y

Y’

Y

Y’

Y= A0 x moltiplicatore

Spostamento orizzontale

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


La curva is si sposta verso destra

La curva IS si sposta verso destra:

  • Aumento di G

  • riduzione di T

  • aumento fiducia dei consumatori (aumento di C0

  • riduzione del risparmio autonomo

  • aumento degli investimenti autonomi

  • La IS si sposta verso sinistra nei casi opposti (G, T, c0, - c0 )

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Punti al di fuori della is

Punti al di fuori della IS

A tassi di interesse

Troppo alti (E2)la spesa di investimenti è troppo bassa , la produzione dovrà diminuire

Eccesso di offerta

E2

r1

E1

r2

E4

E3

Eccesso di domanda

A tassi di interessi troppo bassi come E4 l’investimento è alto : eccesso di domanda e la produzione ↑

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


La curva lm e l equilibrio nel mercato monetario

La CURVA LM e l’equilibrio nel mercato monetario

  • Che cos’è l’equilibrio nel mercato monetario?

  • Che cosa è la LM?

  • Che cosa è il modello IS-LM

  • Come funziona?

  • Quali shock sono di tipo LM?

  • Quali shock sono di tipo IS?

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


La relazione domanda offerta di moneta chiamata lm curva liquidit moneta

La relazione: domanda = offerta di moneta è chiamata LM (curva liquidità-moneta)

Quando Y  il tasso

di interesse 

M /P

E1

i1=r+e

E0

Md=Y1 L(i) Y1>Y0

i0=r+e

Md=Y0 L(i)

M/P

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Curva lm mettiamo in relazione y e i

Curva LM:mettiamo in relazione Y e i

E1

LM

i1

Quando il livello di

Y il tasso di interesse

 per mantenere in

equilibrio il mercato

monetario

E0

i0

0

Y0

Y1

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Definizione1

Definizione

  • La curva LM rappresenta tutte le combinazioni di reddito e di tasso di interesse che assicurano l’equilibrio nei mercati finanziari quando l’offerta di moneta è fissa .

  • La curva liquidità-moneta determina quindi anche il livello del tasso di interesse nominale

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Inclinazione positiva

Inclinazione positiva

  • Data l’offerta reale di moneta: la curva LM è inclinata positivamente perché un aumento di i riduce la domanda di moneta. Per mantenere la domanda al livello dell’offerta il reddito deve aumentare.

  • L’equilibrio implica dunque che all’aumentare di i anche Y deve aumentare

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Da cosa dipende la maggiore o minore inclinazione della lm

Da cosa dipende la maggiore o minore inclinazione della LM?

  • Dalla sensibilità della domanda di moneta rispetto al reddito

  • dalla sensibilità della domanda di moneta rispetto al tasso di interesse

  • La funzione Md è data da :

  • Dove il denominatore esprime la funzione della velocità di circolazione della moneta ovvero la dipendenza della domanda di moneta dal tasso di interesse nominale

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Alcuni casi estremi della lm

Alcuni casi estremi della LM

  • quando la domanda di moneta è insensibile al tasso di interesse la curva LM è quasi verticale (caso neoclassico)

LM

i

Y

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Altro caso estremo

Altro caso estremo

  • Se invece la domanda di moneta è molto sensibile al tasso di interesse allora la LM è quasi orizzontale e nella forma estrema keynesiana di trappola della liquidità è:

LM

i

Y

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Spostamenti della lm

Spostamenti della LM

  • Lungo la LM l’offerta reale di moneta è costante. Variazioni dell’offerta reale di moneta spostano la curva LM.

  • Si assuma un aumento di M/P. La curva di offerta di moneta si sposta verso destra. Dato il reddito e la curva di domanda, e poiché i prezzi restano costanti, c’è un eccesso di offerta di moneta. Per ripristinare l’equilibrio il tasso di interesse deve diminuire.

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Aumento di m p sposta la lm verso destra

Aumento di M/P sposta la LM verso destra

Aumento dell’offerta di moneta

da M a M’

M/PM/P’

LM

LM’

E1

i1

E2

i2

Y1

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Spostamenti verso destra della lm si verificano quando

Spostamenti verso destra della LM si verificano quando:

  • Diminuisce il livello generale dei prezzi

  • (fermo restando M, se i prezzi diminuiscono M/P aumenta)

  • data l’offerta di moneta si riduce la domanda di moneta . Anche in questo caso ci sarà un eccesso di offerta di moneta . Il tasso di interesse deve diminuire e la LM si sposta verso il basso

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


L equilibrio ripristinato anche se aumenta il reddito

L’equilibrio è ripristinato anche se aumenta il reddito

  • Il ragionamento è analogo se l’aumento dell’offerta di moneta, genera anziché una riduzione di i un aumento di Y.

  • Infatti se aumenta M/P, ci sarà un eccesso di offerta . Per ogni livello del tasso di interesse , il livello del reddito deve essere maggiore così da indurre un aumento della domanda di moneta.

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Spostamenti verso l alto e verso sinistra della lm si verificano

Spostamenti verso l’alto e verso sinistra della LM si verificano

  • Quando M/P diminuisce, ovvero:

  • diminuisce M

  • aumenta P

  • aumenta la preferenza per la liquidità degli agenti

  • Se M/P diminuisce è necessario un tasso di interesse maggiore per mantenere l’equilibrio nel mercato delle attività finanziarie

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Punti al di fuori della lm

In E3 rispetto a E1 il reddito è più elevato e quindi la domanda di moneta più alta

Punti al di fuori della LM

Eccesso di offerta

E4

i1

E2

i2

E3

E1

Eccesso di domanda

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


L equilibrio del modello is lm

L’equilibrio del modello IS-LM

  • La IS rappresenta la relazione tra Y e r sul mercato dei beni

  • La LM rappresenta la relazione tra Y e i sul mercato finanziario. Poiché assumiamo che il P è costante (e quindi il tasso di inflazione pari a zero) i= r, possiamo rappresentare sullo stesso grafico la IS e la LM

  • Vi è una sola combinazione di Y e di r che mantiene simultaneamente l’equilibrio in entrambi i mercati Questo equilibrio è chiamato equilibrio (generale) macroeconomico

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Equilibrio macroeconomico

Equilibrio macroeconomico

Eccesso di offerta di moneta e di beni

LM

r0

Eccesso di domanda

IS

Y0

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Le politiche economiche

Le politiche economiche

  • Consistono in quelle manovre monetarie e fiscali da parte delle autorità pubbliche che cercano di stabilizzare il reddito ad un alto livello, il più possibile vicino alla piena occupazione.

  • Se i privati hanno una visione pessimistica e riducono la loro spesa può intervenire lo Stato facendo spostare la IS , la LM o entrambe

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Politica fiscale

Politica fiscale

  • Occorre considerare gli effetti di politiche fiscali espansive e restrittive nel modello IS-LM

  • Consideriamo il caso di una politica fiscale restrittiva (riduzione di G):

  • spostamento della IS verso sinistra (basso) La misura dello spostamento orizzontale è pari a G x moltiplicatore

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Politica fiscale restrittiva 2

Politica fiscale restrittiva (2)

  • Il nuovo equilibrio è dato dall’intersezione della IS’ con la LM originaria

  • Nel nuovo equilibrio Y e i sono meno elevati.

  • Cosa sta dietro il nuovo equilibrio?

  • Al ridursi della spesa pubblica la domanda aggregata si riduce.

  • Le imprese riducono la produzione

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Politica fiscale 3

Politica fiscale (3)

  • Il reddito si riduce ulteriormente e gli agenti riducono la domanda di moneta

  • Al ridursi della domanda di moneta il tasso di interesse deve diminuire per riportare in equilibrio i mercati finanziari

  • Con un più basso tasso di interesse Md=MS

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Graficamente

Politica fiscale restrittiva: Y e r

diminuiscono

Graficamente:

LM

r

E

E’

IS

IS’

Y diminuisce

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Contrazione fiscale

Contrazione fiscale

  • Minore produzione

  • riduzione del consumo e del risparmio dovuto alla riduzione del reddito

  • riduzione di r

  • Deprezzamento del tasso di cambio: aumento delle NX e degli investimenti

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Politica fiscale espansiva

Politica fiscale espansiva

Ha effetti inversi a quelli descritti:

  • aumenta la produzione

  • aumenta il consumo e il risparmio

  • aumenta il tasso di interesse

  • Il tasso di cambio si apprezza (si riducono le NX e gli investimenti)

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Effetto spiazzamento

Effetto spiazzamento

Spiazzamento è

la riduzione di Y

dovuta all’aumento

di r

r

E’

E

A

IS’

IS

Y1

Y0

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Spiegazione1

spiegazione

  • Un aumento della spesa pubblica sposta la IS verso l’alto. Il tasso di interesse aumenta e questo riduce l’investimento riducendo la domanda aggregata. Il nuovo equilibrio non è nel punto A ma nel punto E’. L’incremento di G ha spiazzato la spesa privata per investimenti e si è avuto un incremento di reddito minore di quello che si sarebbe avuto se i non fosse aumentato

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Politica monetaria

Politica monetaria

  • Una politica monetaria espansiva si verifica quando aumenta l’offerta di moneta

  • Gli effetti che essa provoca sono:

  • spostamento verso destra della LM

  • nuovo equilibrio con aumento di Y e una riduzione del tasso di interesse.

  • La riduzione di r (e l’aumento di Y) sicuramente aumenta gli investimenti

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Una contrazione monetaria

Una contrazione monetaria

  • Causa una riduzione dell’offerta di moneta

  • il tasso di interesse aumenta e sposta la LM verso l’alto

  • Gli investimenti sicuramente si riducono per effetto dell’aumento di r con effetti moltiplicativi su Y che si riduce. Alla riduzione di Y segue la riduzione di C, S

  • Effetti negativi sulle NX per l’apprezzamento del tasso di cambio

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Una espansione monetaria

Una espansione monetaria

LM

LM’

E

r

E’

IS

Y aumenta

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Cosa accade se variano le aspettative di inflazione

Cosa accade se variano le aspettative di inflazione?

  • Se il tasso di inflazione atteso e aumenta ciò equivale ad una riduzione del tasso di interesse reale (r = i- e ) e la curva LM si sposta verso il basso

  • Il contrario accade quando il tasso atteso di inflazione si riduce. La curva LM si sposta verso l’alto e vs sinistra perché r aumenta.

  • La LM è altresì influenzata da mutamenti nei mercati finanziari che modificano i tassi di interesse reali a lungo termine pagati dalle imprese

  • Le aspettative di inflazione non modificano la IS

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Un mix di politica monetaria e fiscale contrazione fiscale ed espansione monetaria

Un mix di politica monetaria e fiscale (contrazione fiscale ed espansione monetaria)

LM

LM’

E

B

E’

IS

Consente di

ridurre r senza ri-

durre troppo Y

IS’

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Il mix illustrato simile alla politica di clinton

Il mix illustrato simile alla politica di Clinton

  • Nel 1993 Clinton predispose il piano di riduzione del disavanzo pubblico

  • La FED appoggiò il piano e compensò con una politica monetaria espansiva gli effetti negativi della contrazione fiscale

  • Lo spostamento della IS verso il basso parzialmente compensato dallo spostamento della LM verso il basso

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Espansione fiscale e monetaria

Espansione fiscale e monetaria

LM

i

LM’

E

E’

IS’

IS

Y*

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Il mix dell unificazione tedesca

Il mix dell’unificazione tedesca

  • Politica fiscale decisamente espansiva (infrastrutture, sussidi di disoccupazione, trasferimenti alle imprese) che provocò un forte deficit di bilancio

  • politica monetaria restrittiva perché la Bundesbank tedesca temeva il surriscaldamento dell’economia

  • Spostamento della IS verso destra

  • Spostamento della LM verso sinistra

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Il mix tedesco

Il mix tedesco

LM’

LM

i

IS’

IS

0

Y

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Effetti

effetti

  • Il mix della politica economica tedesca ha determinato:

  • una forte espansione del reddito

  • un forte aumento del tasso di interesse in Germania ma anche negli altri paesi europei

  • L’aumento del tasso di interesse è considerato causa della recessione europea dei primi ‘90

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Tasso di cambio e modello is lm

Tasso di cambio e modello IS-LM

  • Ricordiamo che il tasso di cambio nel modello a prezzi vischiosi è:

  • = 0 - r(r-rf)

  • se r non varia nessun cambiamento si verificherà su  per cause interne

  • Mutamenti in  si verificheranno a causa di shock internazionali

  • E’ tuttavia da notare che qualsiasi spostamento nelle curve IS-LM che modificano il tasso di interesse reale modificheranno anche 

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Spostamenti della is verso dx e della lm verso l alto riducono gx

Spostamenti della IS verso dx e della LM verso l’alto (riducono GX)

  • Aumentano r e fanno apprezzare  . Infatti, essendo =r r si avrà:

r

r

GX

GX

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Spostamenti della is verso il basso e della lm verso il basso aumentano gx

Spostamenti della IS verso il basso e della LM verso il basso(aumentano GX)

  • Provocano entrambe un aumento del PIL e una riduzione di r , un aumento di  che equivale a un deprezzamento.

  • Gli effetti sono:

  • Riduzione di r , aumento di  , deprezzamento reale e aumento delle esportazioni

  • L’effetto su NX è ambiguo perché aumentano anche le importazioni per effetto dell’aumento di Y

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Shock internazionali

Shock internazionali

  • Aumento del reddito estero

  • Farà aumentare il reddito nazionale attraverso uno spostamento della IS vs dx

  • Provocherà una variazione delle esportazioni nette

  • Tale variazione sarà positiva se il moltiplicatore per la propensione a importare è <1

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Algebricamente sostituendo per y

Algebricamente (sostituendo per Y)

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Shock internazionali aumento di r f

Shock internazionali : aumento di rf

  • Provoca un deprezzamento del tasso di cambio reale

  • Aumenta le eportazioni

  • L’aumento di GX sposta la IS vs dx e il PIl aumenta

  • Aumenta però anche r che in parte compensa l’effetto espansivo delle esportazioni

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Shock internazionali cambiamento delle aspettative su 0

Shock internazionali:cambiamento delle aspettative su 0

  • Effetti simili a un aumento di rf

  • Deprezzamento del cambio

  • Aumento di GX

  • Spostamento della IS vs dx

  • Aumento del PIL

  • Aumenta r che in parte compensa l’effetto iniziale su NX

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


L economia funziona come la descrive il modello is lm

L’economia funziona come la descrive il modello IS-LM?

  • Pur essendo basato su molte ipotesi semplificatrici le previsioni del modello sono coerenti con quanto accade nella realtà

  • Il modello si presta ad essere modificato eliminando alcune ipotesi restrittive

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


La dinamica nel modello is lm

La dinamica nel modello IS-LM

  • Gli aggiustamenti del reddito e del tasso di interesse nel modello IS-LM sono i seguenti:

  • il livello del reddito (e della produzione) si aggiusta con ritardo alle variazioni della domanda. Anche le componenti della domanda come il consumo (rispetto al reddito disponibile) e gli investimenti si aggiustano con ritardo.

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Dinamica

Dinamica

  • Le variabili finanziarie si aggiustano invece velocemente a variazioni dell’offerta e della domanda.

  • Il tasso di interesse si muove più velocemente delle quantità

  • Possiamo pertanto affermare che l’economia è sempre sulla curva LM

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


Costruzione di ad dalle curve is lm

Costruzione di AD dalle curve IS-LM

Rosa Capolupo-Appunti modulo macro 1


  • Login