CORSO REGIONALE
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 15

CORSO REGIONALE PER OPERATORE SPORTIVO DI MINIBASEBALL E MINISOFTBALL PowerPoint PPT Presentation


  • 55 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

CORSO REGIONALE PER OPERATORE SPORTIVO DI MINIBASEBALL E MINISOFTBALL. Padova, 14 dicembre 2013. 1° INCONTRO. Un po’ di teoria. G iochi a coppie. Giochi di gruppo. Conclusioni. LA MOTIVAZIONE. Perchè la gente fa quel che fa ?. Cosa determina la direzione

Download Presentation

CORSO REGIONALE PER OPERATORE SPORTIVO DI MINIBASEBALL E MINISOFTBALL

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

CORSO REGIONALE

PER

OPERATORE SPORTIVO

DI

MINIBASEBALL EMINISOFTBALL

Padova, 14 dicembre 2013


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

1° INCONTRO

Un po’ di teoria

Giochi a coppie

Giochi di gruppo

Conclusioni


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

LA MOTIVAZIONE


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

Perchè la gentefaquelchefa?

Cosadetermina la direzione

del nostrocomportamento?

Perchè ci attraggonocerteattività?

Cosasostieneilnostro

comportamentonel tempo?


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

?

RIFLESSI

(risposte innate, automatiche, involontarie

regolate da meccanismi neurofisiologici)

ISTINTI ?

(Risposta organizzata tipica di una specie

in reazione ad una determinata

situazione ambientale)


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

BISOGNI

spinte o forze interne che direzionano l'individuo e lo spingono ad agire sull'ambiente circostante con lo scopo di modificare situazioni che possano così portare alla soddisfazione delle stesse.

(Albert Murray, 1938)

fisiologici

psicologici

Henry Alexander Murray (New York, 13 maggio 1893 – 23 giugno 1988) è stato uno psicologo statunitense studioso delle necessità dell'essere umano.

Diede un forte contributo allo studio della personalità umana focalizzandosi sulla complessità e unicità dell'individuo e sottolineando l'essenziale importanza dell'esperienza passata degli individui. Egli riconobbe nella motivazione l'elemento centrale per lo studio della personalità intesa quindi come risultante dalle spinte provenienti da fattori biologici e sociali. Per Murray la motivazione è strettamente legata e dipendente dall'ambiente visto sia come fonte e sede di pressioni sia come sede per soddisfare le necessità.

Divide i bisogni in viscerogeni e psicogeni: i primi corrispondono ai bisogni fisiologici e basilari dell'organismo in genere considerati primari e per questo con una maggiore necessità di soddisfazione ; quelli psicogeni corrispondono alle esigenze specifiche della psiche specifica di ogni singolo individuo, che esperisce e si sviluppa nella costante relazione con gli stimoli esterni (vengono acquisiti durante tutta la vita).I bisogni sono quindi intesi come spinte o forze interne che direzionano l'individuo e lo spingono ad agire sull'ambiente circostante con lo scopo di modificare situazioni che possano così portare alla soddisfazione delle stesse. Postulò quindi una stretta relazione tra l'ambiente che stimola e spinge il soggetto (press) e le forze interne che producono il movimento giungendo alla teoria per cui la percezione e l'interpretazione degli eventi dono direttamente legati all'integrazione di queste due spinte fondamentali.


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

Piramide dei bisogni (A. Maslow, 1954)


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

MOTIVO

È una preoccupazione ricorrente che riflette i bisogni delle persone

e ne orienta i processi attentivi e percettivi

e ne seleziona le energie e i comportamenti per

raggiungere determinate mete e scopi che sono fonte di di soddisfazione

LA MOTIVAZIONE

L’insieme dei motivi che inducono l’individuo

a compiere o a tendere verso una determinata azione

L’insieme dei fattori interni all’uomo che attivano e dirigono il comportamento

verso una meta, uno scopo, o un risultato in relazione alle condizioni ambientali


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

DESIDERIO DI ECCELLENZA

BISOGNO DI RIUSCIRE

PAURA DI FALLIRE

DESIDERIO DI

PROTEZIONE

BISOGNO DI AFFILIAZIONE

PAURA DEL RIFIUTO


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

MOTIVAZIONE

ESTERNA

INTERNA

Quando una persona si impegna in un'attività per scopi che sono estrinseci all'attività stessa

Per esempio, ricevere lodi, riconoscimenti, buoni voti, oggetti con valore sociale

Quando una persona inizia un'attività che nasce da motivi interni per esempio la soddisfazione nel sentirsi sempre più competente, nel riuscire


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

LA MOTIVAZIONE ALLA RIUSCITA

O AL SUCCESSO

Volere è potere?


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

2 MOMENTI

1. PRESA DI DECISIONE

2. REALIZZAZIONE


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

BISOGNO DI RIUSCIRE

(Importante il ruolo dei genitori)

ASPETTATIVE

(esperienze passate, esempi,

incoraggiamenti)

VALORE DEL SUCCESSO

ATTRIBUZIONI INTERNE/ESTERNE

DEL SUCCESSO/FALLIMENTO

VOLONTA’

(orientamento all’azione/allo stato)

AUTOEFFICACIA

PERCEPITA

(Convinzioni di essere all’altezza,

dipende dalle esperienze passate)


Corso regionale per operatore sportivo di minibaseball e minisoftball

GRAZIE PER LA VOSTRA

ATTENZIONE

Dott.ssa Serena Rosson

Psicologo psicoterapeuta

[email protected]


  • Login