l opinione pubblica 1971
Download
Skip this Video
Download Presentation
N. Luhmann

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 10

N. Luhmann - PowerPoint PPT Presentation


  • 219 Views
  • Uploaded on

L’opinione pubblica (1971). N. Luhmann. I temi della comunicazione politica. Spostamento di visuale dalle opinioni ai temi che ordinano le opinioni

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' N. Luhmann' - iorwen


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
l opinione pubblica 1971
L’opinione pubblica (1971)

N. Luhmann

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

i temi della comunicazione politica
I temi della comunicazione politica
  • Spostamento di visuale dalle opinioni ai temi che ordinano le opinioni
    • I temi (“la riunificazione delle due Germanie, il rumore della falciatrice del vicino, il ministro Strauss”…) costituiscono la struttura della comunicazione politica
  • Ogni comunicazione presuppone:
    • la scelta di un tema
    • l’articolazione delle opinioni relative a questo tema
  • I temi guidano la formazione delle opinioni

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

strutturazione tematica della comunicazione
Strutturazione tematica della comunicazione
  • I temi forniscono strutture al processo di comunicazione
    • Come il linguaggio, ne sono un presupposto, offrendo un oggetto comune, medesimi riferimenti e accordi preliminari tra i comunicatori
      • Così facendo, riducono al contempo la complessità cognitiva individuale
        • Capacità di attenzione limitata
      • e la complessità del sistema politico
        • In grado di trattare e discutere solo alcuni temi alla volta
    • Questa “strutturazione tematica” della comunicazione politica è la funzione essenziale dell’opinione pubblica
      • Più ancora che la specificità delle opinioni relative ai temi

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

il problema della contingenza
Il problema della contingenza
  • L’OP come strutturazione tematica del processo di comunicazione svolge quindi una funzione fondamentale per il sistema politico
    • Selezionando i temi di volta in volta ammessi nel processo di comunicazione pubblica
  • Riduce “l’elevata arbitrarietà di ciò che è possibile politicamente e giuridicamente”
    • il “problema della contingenza, nel senso di essere-possibile-anche-diversamente”
  • Strutturando tematicamente la comunicazione, e rendendo alcuni temi “presupponibili”, l’OP limita la discrezionalità di ciò che è possibile politicamente
      • Circoscrive la varietà infinita delle linee d’azione legislative ipotizzabili
    • Stabilisce i confini di ciò che è di volta in volta possibile

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

le regole dell attenzione
Le “regole dell’attenzione”
  • AttentionrulesVs. Decisionrules
    • Nel sistema politico, i processi di distribuzione e convogliamento dell’attenzione si differenziano dai processi delle attività decisionali
      • Le “regole dell’attenzione” guidano la costruzione dei temi politici
      • Le “regole della decisione” guidano la formazione dell’opinione, anche dei decisori
    • I temi, prima di diventare strutture del processo di comunicazione, devono passare attraverso il filtro delle regole dell’attenzione
    • Fra queste regole di attivazione dell’attenzione (segue) :

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

slide6

I valori

    • Quando un tema chiama in causa o minaccia determinati valori sociali
  • Le crisi
    • Minacce alla stabilità del sistema
  • Lo status
    • Status sociale della fonte di una comunicazione
  • Il successo
    • Successo elettorale o ascesa politica
  • La novità
    • I mutamenti e gli avvenimenti nuovi
  • I dolori
    • Le conseguenze socialmente allarmanti della modernizzazione

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

la storia di vita dei temi
La “storia di vita” dei temi
  • La vita dei temi politica è regolata secondo fasi tipiche:
  • Fase latente
    • Il tema pare possibile specialmente agli iniziati, ma manca ancora il termine per designarlo
  • Fase dello “sfondamento”
    • Il tema irrompe nella sfera politica
      • Ma può ancora essere dirottato o respinto
  • Fase della popolarità
    • Il tema diventa “di moda”, è sulla bocca di tutti
      • È una struttura del processo di comunicazione
      • è parte costitutiva dell’opinione pubblica
  • Fase dello spegnimento
    • Se non entra nel processo decisionale, perde d’interesse
      • Importanza solo rituale, non è più in grado di dare impulso a cambiamenti
  • Nel processo, diminuzione della distanza tra tema e opinione

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

minacce alla funzione dell op
Minacce alla funzione dell’OP
  • La comunicazione richiede una doppia struttura di temi e di opinioni
    • I temi, come detto, guidano la formazione di opinioni
  • Il pericolo principale è la fusione di tema e opinione
    • Una comunicazione unilaterale, o che usa un linguaggio etico manipolativo, che suggerisce subito la “giusta” opinione
      • L’opinione è fusa col tema, è inclusa nel “pacchetto”
      • Manipolazione, in quanto esclude la possibilità di risposta alla comunicazione

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

strategie di elusione dell op
Strategie di elusione dell’OP
  • Un tema può essere presentato “in modo tale che le questioni preliminari sembrino già avere ottenuto una risposta
  • “o in modo tale da sottrarle, grazie alla loro presunta auto-evidenza, alla discussione”
  • “Questa strategia si serve della manipolazione poiché la comunicazione, in riferimento alle sue premesse, rimane unilaterale e senza possibilità di risposta”
    • Ex.: frames dei media o delle arene deliberative

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11

principio di selezione pi che di legittimazione
Principio di selezione più che di legittimazione

In conclusione:

  • Il rapporto dell’opinione pubblica con il potere politico “non è un rapporto di causa ed effetto, ma di struttura e processo”
  • La funzione dell’OP “non consiste nel far affermare la volontà – la volontà popolare, quella finzione del semplice pensiero causale – ma nell’ordinare operazioni selettive”
    • È uno “strumento ausiliare di selezione”
      • Selezionare temi su cui focalizzare l’attenzione nel processo di comunicazione politica e sui cui prendere decisioni nell’ambito del sistema politico

Analisi dell’opinione pubblica 2010/11