slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
Le informazioni sui mercati e le imprese estere

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 25

Le informazioni sui mercati e le imprese estere - PowerPoint PPT Presentation


  • 116 Views
  • Uploaded on

Intertrade/Camera di Commercio di Salerno. Le informazioni sui mercati e le imprese estere. Salerno, 26 ottobre 2006. Elementi che determinano lo sviluppo all’internazionalizzazione. Progresso dei mezzi di comunicazione e trasporto Riduzione delle barriere ai commerci internazionali

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Le informazioni sui mercati e le imprese estere' - illiana-bentley


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Intertrade/Camera di Commercio di Salerno

Le informazioni sui mercati e le imprese estere

Salerno, 26 ottobre 2006

slide2

Elementi che determinano lo sviluppo all’internazionalizzazione

    • Progresso dei mezzi di comunicazione e trasporto
    • Riduzione delle barriere ai commerci internazionali
    • Sviluppi tecnologici nell’industria e nei servizi
    • Miglioramento del tenore di vita
    • Livellamento dei redditi pro-capite fra i paesi più sviluppati
  • Questi fattori sono alla base di tre distinti ma correlati processi di internazionalizzazione delle imprese
  • Maggiore interdipendenza delle singole economie nazionali, attraverso flussi di scambio di merci e capitali.
  • Crescita dell’intensità competitiva tra soggetti imprenditoriali residenti in paesi diversi in competizione per la difesa del mercato nazionale e conquista di quelli esteri.
  • Internazionalizzazione delle strutture di impresa per accrescere la propria catena del valore.

2

slide3

Enti ed istituzioni di informazione in Italia e all’estero per l’export

  • Istituto nazionale per il commercio estero (ICE)
  • Ambasciate, Consolati italiani all’estero
  • Ambasciate, Consolati e/o uffici commerciali esteri in Italia
  • Simest, Finest, Informest
  • Eurosportelli
  • Camere di Commercio e Aziende speciali
  • Centri esteri regionali delle Camere di Commercio
  • Camere di Commercio italiane all’estero
  • Camere di Commercio estere in Italia
  • Camere di Commercio miste
  • Consorzi all’esportazione
  • Federazioni settoriali delle associazioni di categoria (come, ad esempio, Federtessile, Federlegno, ecc.)
  • Istituti di credito
  • Spedizionieri
  • Riviste specializzate (es. Commercio Internazionale dell’Ipsoa, Mondo & Mercati de Il Sole 24 Ore)
  • Banche dati
  • Consulenti con provata esperienza e professionalità, specializzati nella materia export
  • Società e/o studi specializzati nell’assistenza all’internazionalizzazione

3

slide4

Gli organismi per il commercio con l’estero

  • Ministero degli Affari Esteri (MAE)
  • Ministero del Commercio Internazionale
  • Ministero dell’Economia e delle Finanze (MdF) (Direzione generale dogane)
  • Banca d’Italia e Ufficio Italiano Cambi (Uic)
  • Istituto Nazionale del Commercio con l’Estero (ICE)
  • Ministero dello Sviluppo Economico
  • Ministero delle Politiche Agricole e Forestali
  • Ministero della Salute
  • Ministero delle Infrastrutture
  • Ministero dei Trasporti
  • Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura (CCIAA)
  • Centri regionali per il commercio estero
  • Camere di commercio italiane all’estero
  • Camere di commercio straniere in Italia
  • Associazioni di categoria e loro organizzazioni centrali
  • SACE di Roma
  • Simest di Roma
  • Finest di Pordenone
  • Informest di Gorizia

4

slide5

Principali motivazioni di internazionalizzazione delle PMI

  • Saturazione dei mercati nazionali.
  • Sovradimensionamento produttivo.
  • Acquisizione “risorse” a basso costo.
  • Ampliamento del “business”.

5

slide6

Modalità d’ingresso in un mercato estero

  • Forma Diretta – insider/equity
    • Esportazione diretta
    • Delocalizzazione Sole/Joint Venture
  • Forma Indiretta
    • Cooperazione con società di intermediazione – esportazione indiretta
    • Concessione di licenze
    • Franchising

6

slide7

Gli attori del mercato

  • Produttori
  • Distributori
  • Broker
  • P.A. nel processo di internazionaliazzazione
  • Utenti

7

slide8

Il ruolo della PA nel processo di internazionalizzazione delle PMI

Agente catalizzatore e facilitatore dell’incontro tra domanda ed offerta

  • Principali strumenti regionali finanziari agevolati offerti dalla PA all’internazionalizzazione delle PMI
      • Diretti:
        • Piani Regionali per l’internazionalizzazione
        • POR
      • Indiretti:
        • ICE
        • SACE
        • Simest
        • Istituti finanziari regionali
        • Istituti di credito convenzionati
  • Principali strumenti normativi della PA per l’internazionalizzazione delle PMI
      • Accordi di programma e di associazione in Italia e all’estero
      • Organizzazione di missioni all’estero
      • SPRINT – Sportelli Regionali per l’Internazionalizzazione

8

slide9

Finanziamenti specifici per l’internazionalizzazione delle PMI

  • Utilizzo Finanziamenti/Agevolazioni. Per esempio:
    • Generali:
      • Simest S.p.A. e Finest S.p.A. - http://www.simest.it/
      • Dlgs 143/78 (ex Legge 277/77) – Crediti all’esportazione
      • Legge 394/81 – Programmi di penetrazione commerciale
      • Legge 100/90 – Costituzione di imprese all’estero
      • Legge 304/90 – Partecipazione a gare internazionali
      • Dlgs 143/98 – Art. 22 c. 5 Studi di prefattibilità, fattibilità e programmi di assistenza tecnica
      • SACE - http://www.sace.it
      • International Finance Corporation (IFC) - www.ifc.org
      • MIGA - Agenzia multilaterale di garanzia per gli investimenti – www.miga.org
      • BEI (Banca Europea per gli Investimenti) – www.eib.org
    • Per l’Europa dell’Est:
      • Programmi PHARE, Twinning, ISPA, Sapard, Cards www.europa.eu.int/comm/enlargement/pas/phare/index.htm www.europa.eu.int/comm/regional_policy/funds/ispa/ispa_en.htmwww.europa.eu.int/comm/agriculture/external/enlarge/back/index_en.htm
      • Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) - www.ebrd.org

9

slide10

Finanziamenti specifici per l’internazionalizzazione delle PMI

  • Per l’Asia, l’Africa, l’area del Pacifico e l’America Latina
    • Asia Invest II – http://europa.eu.int/comm/europeaid/projects/asia-invest/html2002/main.htm
    • Banca Asiatica di Sviluppo – www.adb.org
    • Pro€Invest – http://wwww.proinvest-eu.org/page.asp?id=565
    • AL Invest III www.al-invest3.org/
    • Inter-American Investment Corporation (IIC) - www.iic.int
  • Programmi per l’Area del Mediterraneo
    • FEMIP Fondo Euromediterraneo d’investimento e di partenariato – http://www.eib.eu.int/site/index.asp?designation=med
    • MEDA – http://europa.eu/scadplus/leg/it/lvb/r15006.htm
    • Euromed Audiovisual http://europa.eu.int/italia/news/program/140227.html
    • Fondo Euromed http://www.promos-milano.com/show.jsp?page=613475
  • POR Campania http://por.regione.campania.it

10

slide11

I distributori

… sono dei veri e propri supermercati dell’informazione

  • Specialistici e tematici
  • Vasta gamma di prodotti informativi
  • Offerta di servizi

11

slide12

Produttori

  • In Italia
    • I registri ufficiali e il sistema camerale
    • Le associazioni di categoria
    • I gruppi editoriali
  • In Europa
    • I registri ufficiali
    • Agenzie e gruppi privati

12

slide13

Le fonti

… individuano:

  • Company details
  • Company economic & financial reports
  • Web sources
  • On-line databases. Dialog, Reuters, FAME
  • Product catalogues
  • Journals
  • Newspapers
  • Trade papers
  • EU sources, OJ

13

slide14

Dove si ottengono le informazioni

… individuano:

  • Business shops (SEN)
  • Chambers of Commerce
  • Libraries (Business Information Centres)
  • European Information Centres
  • Information Brokers (Disclosure, First Contact)
  • Sector specific information services (eg: Planning Exchange, Scottish Trade International)
  • Internet is now the prime source of business information for companies

14

slide15

Le tipologie di informazioni disponibili

  • Country analysis & Country risk
  • Company information
    • Basic information
    • Economic & financial information
  • Marketing information
  • Financial information
    • Companies
    • Market
  • Product information
  • Geopolitical information

15

slide16

Informazioni sulle imprese

… caratteristiche:

  • Constitutes 50% of business information enquiries
  • Chi necessita di “company information”?

* altre imprese

* potenziali investitori

* potenziali dipendenti

* ricercatori di mercato

* potenziali clienti (joint ventures, etc)

* gruppi editoriali

16

slide17

Le caratteristiche delle informazioni sulle imprese

… contengono:

  • Information about businesses themselves
  • Companies in same sector & contact details – publishers add value with SIC / region indexes, league tables
  • Products and services
  • Ownership details
  • Credit worthiness – consolidated accounts a problem

17

slide22

Le informazioni di marketing

… caratteristiche:

  • Aiutano l’imprenditore nella pianificazione strategica, eg: sviluppo prodotto, area geografica di interesse, tipologia di investimenti, sviluppo
  • Informazioni sui competitors e sulle esigenze dei consumatori
  • Cosa vendere - volumi e variazioni stagionali
  • Politica dei prezzi
  • Informazioni sui consumatori

22

slide23

Le informazioni di marketing

… caratteristiche:

  • L’analisi di mercato consente di acquisire le principali informazioni economiche e finanziarie che caratterizzano un determinato settore merceologico:
    • Numero delle aziende
    • Distribuzione geografica
    • Segmentazioni per:
      • dimensione (fatturato, dipendenti)
      • risultato d’esercizio
      • livello di rischio
      • Abitudini di pagamento
      • Anno di fondazione
      • Forma legale
      • Import/export

23

slide24

Le informazioni finanziarie

… caratteristiche:

  • Company financials – disclosed results, financial ratios
  • Financial markets – trading of commodities, currencies, company equity
  • The ultimate “virtual” market, betting on future trends
  • Fast moving, volatile, risky – Barings, derivatives and earthquake in Japan
  • Complex vocabulary and interaction between information elements

24

ad