Matteo c 3 a
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 15

MATTEO C. 3°A PowerPoint PPT Presentation


  • 89 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

MEZZI DI TRASPORTO NELLA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. MATTEO C. 3°A. Durante la prima rivoluzione industriale fra le tante invenzioni e cambiamenti ponendosi il problema di trasportare i prodotti sempre più rapidamente si ricercarono e inventarono nuovi mezzi di trasporto.

Download Presentation

MATTEO C. 3°A

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Matteo c 3 a

MEZZI DI TRASPORTO

NELLA RIVOLUZIONE

INDUSTRIALE

MATTEO C.

3°A


Matteo c 3 a

Durante la prima rivoluzione industriale fra le tante

invenzioni e cambiamenti ponendosi il problema di

trasportare i prodotti sempre più rapidamente si

ricercarono e inventarono nuovi mezzi di trasporto.

La rivoluzione industriale oltre a fornire le tecnologie

per la messa a punto di efficienti mezzi per il

trasporto di merci e passeggeri, rivoluzionò la vita

sociale e creò esigenze nuove, tra cui quella di un

Adeguato servizio di trasporto delle persone ;

necessità nata ad esempio per gli operai e i minatori,

spesso impiegati a notevoli distanze dal luogo di

residenza.


Matteo c 3 a

L’invenzione delle prime

macchine a vapore ebbe

un ruolo decisivo nella

nascita delle industrie

moderne e della ferrovia.

Il vapore, infatti, andò a

sostituire le fonti

energetiche usate fino

ad allora dagli uomini, cioè

la forza umana e animale

e la forza motrice del

vento.


Matteo c 3 a

Conseguentemente ci fu la

diffusione di prodotti

industriali in mercati

sempre più vasti proprio

grazie allo sviluppo di

nuovi mezzi di trasporto

come la ferrovia che

nacque grazie alla

invenzione della

locomotiva.

In una decina di anni circa

tutte le principali città

inglesi furono collegate da

una rete ferroviaria.


Matteo c 3 a

Lo sviluppo ferroviario

non trasformò solo i

trasporti, ma aumentò

enormemente la richiesta

di minerali, poiché per

costruire un solo

chilometro di ferrovia

erano necessarie 200

tonnellate di ferro.


Macchina a vapore

MACCHINA A VAPORE

E’ un motore termico alternativo a combustione

esterna, che si basa sull’espansione e sul successivo

raffreddamento del vapore generato in caldaia.

Trasforma energia termica in energia meccanica.


Locomotiva

LOCOMOTIVA

La prima locomotiva efficiente venne costruita in

Inghilterra nel 1804 dall’inventore ingegnere

Trevithick . Il motore era costituito da una macchina

a vapore, azionata dalla forza del vapore prodotto

dall’acqua riscaldata in una caldaia a vapore.

Il sistema venne impiegato su tutti i successivi

modelli di locomotiva a vapore.

Dopo il primo modello riuscito di Trevithick, in Gran

Bretagna ne vennero costruite alcune destinate

all’uso nelle miniere e solo nel 1829 fu realizzata la

prima locomotiva per il trasporto merci e passeggeri.


Ferrovie

FERROVIE

E’ un sistema di trasporto su veicoli a ruote che si

spostano su guide di ferro parallele , dette binari.

Le origini del trasporto ferroviario risale quindi

alla rivoluzione industriale , quando si resero

necessari mezzi più efficienti per il trasporto delle

materie prime ai nuovi stabilimenti e dei prodotti

lavorati ai marcati.

La prima ferrovia pubblica al mondo (linea Stockton-

Darlington, Inghilterra nord orientale) fu progettata

da Stephensom e inaugurata nel 1825.


Matteo c 3 a

Per alcuni anni trasportò solo merci integrando la

forza di traino delle locomotive con quella di cavalli

a tiro. La prima ferrovia pubblica, in grado di

trasportare anche passeggeri,mossa esclusivamente

da locomotiva a vapore, fu la Liveerpool-Manchester

aperta nel 1830. Visto fino ad allora come un mezzo

di breve percorrenza utile soprattutto per l’industria

estrattiva, il sistema ferroviario veniva finalmente

considerato in grado di rivoluzionare il trasporto a

lunga distanza, sia delle merci, sia dei passeggeri.

Lo sviluppo delle ferrovie interessò anche tutte le

altre parti dell’Europa ad eccezione della Scandinavia

e dei Balcani.


Matteo c 3 a

Il primo tronco di ferrovia in Italia, aperto nel 1839

copriva una distanza di appena 8 km tra Napoli e

Portici; la frammentazione del territorio italiano in

piccoli stati fu infatti sfavorevole alla diffusione

di questo mezzo di trasporto.


E nelle citta

… E NELLE CITTA’?

L’invenzione della macchina

a vapore, utilizzata come

motore di locomotive e

imbarcazioni, favorì anche

l’utilizzo di vaporetti lungo

i fiumi. Nelle aree urbane,

che il processo di

industrializzazione stava

rendendo sempre più vaste

e popolate, cominciavano a

circolare veicoli trainati da

cavalli, gli omnibus (in latino

“per tutti”).


Matteo c 3 a

Gli omnibus si affiancarono alle esistenti carrozze

pubbliche che svolgevano le funzioni dei moderni taxi.

Il primo omnibus moderno fu quello di George

Shilibeer, mentre il nome del tram, si deve all’inglese

Outram , inventore nel 1775 del primo mezzo

pubblico su rotaie trainato da cavalli.

Si dovrà aspettare fino al 1879 per l’invenzione del

primo tram a trazione elettrica. Nel 1842 un

francese realizzò la prima linea di “tram a cavalli”

composta da vetture simili a un omnibus ma circolanti

su rotaie predisposte lungo un percorso fisso.


Matteo c 3 a

La macchina a vapore venne adottata anche per

alcune forme di trasporto urbano. Nel 1863 venne

realizzata a Londra la prima linea ferroviaria

metropolitana sotterranea.


Bibliografia

BIBLIOGRAFIA

  • http://kidslink.scuole.bo.it

  • http://scuolamediavirgilio.it

  • http://it.encarta.msn.com


  • Login