Un paese ricco di cultura
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 11

Un paese ricco di CULTURA PowerPoint PPT Presentation


  • 88 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

IL MIO MAROCCO. Un paese ricco di CULTURA. DI HOSSAM FOUAYZI. menù. Menù. Posizione geografica. Attrazioni marocchine. Cibi tipici. Religione. Arte marocchina. Forma di governo. Moneta araba. Film e musica. Personaggi famosi. Home. Posizione geografica.

Download Presentation

Un paese ricco di CULTURA

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Un paese ricco di cultura

IL MIO MAROCCO

Un paese ricco di

CULTURA

DI HOSSAM FOUAYZI

menù


Un paese ricco di cultura

Menù

Posizione geografica

Attrazioni marocchine

Cibi tipici

Religione

Artemarocchina

Formadigoverno

Monetaaraba

Film e musica

Personaggi famosi

Home


Un paese ricco di cultura

Posizione geografica

Il Marocco  è uno Stato dell'Africa settentrionale, all'estremità più occidentale della regione del mondo arabo denominata Maghreb (cioè, appunto, "Occidente").

Il Marocco deve questo nome alla città di Marrakech che nel Medioevo era conosciuta in Europa come "Città di Marocco”; il nome di Marrakech deriva a sua volta dalle parole tamazight Mur-Akush, che significano Terra di Dio; questo nome venne assegnato alla città dal suo fondatore Yusuf ibn Tashfin.

La geografia fisica del Marocco è caratterizzata dalla presenza di due grandi catene montuose: la catena Rif, a ridosso della costa mediterranea, e quella dell'Atlante che attraversa tutto il Paese da Sud-Ovest a Nord-Est e ha vette che superano i 4 000 m s.l.m. Nella parte più meridionale del Marocco si incontra il grande deserto del Sahara in corrispondenza del quale la presenza di insediamenti umani diventa estremamente rarefatta

Menù


Attrazioni marocchine

Attrazioni marocchine

  • Marocco Mall: è il centro commerciale più grande di tutta l’ Africa. Ospita sale cinematografiche, boutiques, un grande acquario, teatri, piscine, bowling, sale giochi, fast food.

Menù


Cibi tipici

Cibi tipici

Bignè conditi con zucchero marocchini

Frittele (dette baghrir)con buchi riempiti con zucchero

Carne bollita con verdure e sugo servito su un piatto tipico(tajim)

Thè bollito con erbe tipiche dette (nehne)e zucchero

Menù


Religione

Religione

In Marocco si pratica l’islamismo

Menù


Arte marocchina

Arte marocchina

  • Ammirate gli antichi palazzi, i riad che ospitano i nostri musei. Spesso sono vere e proprie opere d’arte le stesse sale d'esposizione, magnifiche e splendidamente decorate. E’ il caso del museo di arte marocchina di Dar Si Saïd a Marrakech: rimarrete sicuramente affascinati dall’eccezionale ricchezza delle colIn Marocco, andare al museo è un modo per scoprire la nostra storia e le nostre origini. Ogni regione è orgogliosa delle particolarità che la contraddistinguono. I tessuti ricamati, la ceramica, i gioielli, le sculture in legno e gli oggetti in cuoio sono i fiori all’occhiello del nostro artigianato. Meritano una visita anche i musei dedicati all’arte contemporanea, come il museo di Tangeri che ha sede nel vecchio consolato britannico, o il museo nazionale della ceramica di Safi, che si trova in un’antica cittadella eretta dai Portoghesi.lezioni che vi sono esposte

Menù


La forma di governo monarchia

La forma di governo: MONARCHIA

  • Il Marocco è una monarchia parlamentare

  • Il sovrano è capo religioso del paese , capo politico e capo delle forze armate. In quanto capo politico può a sua discrezione sciogliere il parlamento e convocare nuove elezioni; inoltre, ha poteri esecutivi.

  • Il potere esecutivo è detenuto dal Palazzo (cioè dal re e dai suoi consiglieri) e dal governo. Il re presiede il consiglio dei ministri, nomina il primo ministro dopo le elezioni legislative sentita la maggioranza parlamentare, nomina i ministri sentito il primo ministro, revoca i ministri a sua discrezione, e può, sempre a sua discrezione, dirigere per Dahir (regio decreto). Il primo ministro dirige il governo e coordina l'attività dei ministri, anche arbitrandone le divergenze; controfirma i dahir ed esercita il potere regolamentare può emanare decreti-legge su delega del parlamento per oggetti determinati e durata limitata.

Mohammed VI è l attuale re del

marocco

Menù


Moneta araba

Moneta Araba

  • Moneta araba: 1 euro = 10 dirham

Menù


Film e musica

Film E Musica

  • Antica terra di ospitalità e di incontri, il Marocco occupa un ruolo importante nel concerto dei festival del mondo. Musica, film, culture popolari: le città principali propongono manifestazioni originali, spesso improntate al dialogo tra le culture d'Oriente e Occidente. Così Tangericelebra il jazz in tutte le sue forme con ilfestival Tanjazz. Approfittate di una vacanza in Marocco per scoprire l’atmosfera unica di questi eventi. Numerosi concerti o proiezioni cinematografiche si svolgono in contesti storici, spesso all’aperto. La dolcezza delle serate marocchine conferisce a questi eventi un’atmosfera molto particolare e calorosa, come il festival musicale Timitar, ad Agadir, o al festival Mawazine di Rabat, che dal 2001 celebra le musiche del mondo.

Menù


Personaggi famosi

Personaggi famosi

  • Faouzi Bensaïdi (Meknes, 14 marzo 1967) è un regista e attore marocchino.

  • Si diploma presso l’Institut Supérieur d'Art Dramatique et d'Animation Culturelle di Rabat, e in seguito studia al prestigiosoConservatoire National Supérieure d’Art Dramatique a Parigi.

  • Lavora per molti anni come attore e regista di teatro prima di dedicarsi al cinema.

  • Nel 1997 realizza il suo primo cortometraggio, La falaise, vincitore di oltre 20 premi in festival francesi e internazionali. Il suo primo lungometraggio, Mille mois, vince nel 2003 il Premio miglior opera prima della sezione Un Certain Regard a Cannes, e il Premio miglior film al Festival del cinema africano, d'Asia e America Latina di Milano.

Menù


  • Login