Spin-off dell’Università di Milano
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 11

Alessandro Sidoli Presidente Assobiotec PowerPoint PPT Presentation


  • 73 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Spin-off dell’Università di Milano Milano, 29 Novembre 2011. Alessandro Sidoli Presidente Assobiotec. Il Rapporto Assobiotec -Ernst & Young 2011.

Download Presentation

Alessandro Sidoli Presidente Assobiotec

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Spin-off dell’Università di Milano

Milano, 29 Novembre 2011

Alessandro Sidoli

Presidente Assobiotec


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Il RapportoAssobiotec-Ernst & Young 2011

Il Rapporto analizza i vari settori di applicazione delle biotecnologie dando risalto alla parte finanziaria anche attraverso un confronto con i principali paesi europei

Per facilitare la comprensione di argomenti particolarmente significativi i relativi articoli sono stati arricchiti con alcuni box di approfondimento preparati da esperti del mondo delle biotecnologie.

Infine, tutti gli articoli di analisi e interpretazione dei dati sono stati accompagnati da una breve sintesi con i messaggi principali accanto al titolo dell’articolo.

Il Rapporto è anche scaricabile dal sito Assobiotec: www.assobiotec.it

2


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Le biotecnologie in Italia (I)

Commenti

  • Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito ad un significativo sviluppo dell’industria biotech italiana nonostante la difficile congiuntura economica e l’assenza di idonei incentivi fiscali per la crescita dei settori maggiormente innovativi

  • Realtà che generano sempre più valore ed occupazione all’interno del Paese

  • Al terzo posto in EU per numero di imprese pure biotech (187)

Numero imprese biotech in Italia

Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Totale

Pure Biotech

  • Imprese

  • Addetti

  • Addetti R&S

  • Fatturato biotech

  • Investimenti in R&S

375

52.411

6.400

7.400 mln€

1.800

221

6.000

2.248

1.184 mln€

533

Le biotecnologie in Italia (II)

Suddivisione imprese biotech per dimensione

  • Nonostante l’elevata crescita, il biotech italiano presenta ancora una quota rilevante d’imprese di piccole dimensioni, sottocapitalizzate e con scarsità di risorse finanziarie

  • Le imprese biotech riescono a sfruttare le proprie competenze e tecnologie trasversalmente nei diversi settori di applicazione

Micro

Grande

Piccola

Media

Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Numero imprese biotech

Fatturato biotech

Investimenti in R&S

+ 1,6%

+ 2,7%

+ 2,7%

+ 3,0%

+ 10,0%

+ 12,1%

Investimenti in R&S per addetto

- € migliaia -

Numero addetti

+ 0,8%

+ 8,2%

+ 2,5%

+ 3,0%

2010

2009

2010

2009

2008

2009

Fatturato biotech per addetto

- € migliaia -

+ 9,4%

+ 1,9%

Le imprese biotech investono in R&S una quota consistente del fatturato e/o dei costi operativi (24%), e ciò è particolarmente vero per le pure biotech che investono in media il 45% del fatturato

5

Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Distribuzione geografica

Distribuzione geografica imprese biotech

Distribuzione geografica imprese pure biotech micro e piccole rispetto ai PST biotech

> 30

> 50

15 - 30

11 - 50

5 - 10

5 - 15

< 5

< 5

PST biotech (1)

  • La Lombardia è la regione con la maggiore presenza di imprese e, insieme a Piemonte, Veneto, Lazio e Toscana concentra sul proprio territorio circa il 70% delle imprese

Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Gli spin-off biotech

2009

2010

70

36

  • Spin-off biotech totali

  • Spin-off red biotech

45

28

  • In Italia nell’ultimo decennio risultano ben 873 spin-off accademici, di cui 131 (15%) nel settore delle Life Sciences e del Biomedicale

  • Dal 2003 ad oggi, sono state avviate dall’Università di Milano 28 imprese spin-off

Fonte: Ernst & Young – Assobiotec, BioInItaly Report 2011


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Lo sviluppodei TTO

  • Più del 50% dei TTO italiani è stata fondata negli ultimi 5 anni

    Registrando cospicui aumenti in termini di:

  • Portfolio brevetti universitari

  • Invenzioni individuate per anno

  • Brevetti concessi per anno

  • Accordi di licenza

>56%

>91%

Fonte: Netval, 2010


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Generazione e sviluppo di impresa

  • Qualità della ricerca e delle risorse umane

  • Proprietà intellettuale, solida e definita

  • Normativa chiara, contesto definito

  • Professionalità eterogenee per la nascita e lo sviluppo d’impresa

  • Supporto del Technology Transfer

  • Risorse finanziarie (Imprese, Business Angels, VCs, Investitori etc.)

  • Strumenti di incentivazione alla nascita d’impresa (es. D.Lgs. 297/1999 e D.M. 8 Agosto 593/2000)

  • Strumenti a supporto dello sviluppo competitivo d’impresa, dopo la fondazione, da parte dei “fondatori” (vedi Università-TTO) e degli altri soci

  • Misure di sistema, adeguate,definite e costanti nel tempo


Alessandro sidoli presidente assobiotec

Misure di Sistema

È necessario creare un ambiente competitivo per la ricerca e l’innovazione, che sono le basi imprescindibili per lo sviluppo del Paese, attraverso i finanziamenti per la ricerca e il supporto all’innovazione.

Interventi economici, finanziari e fiscali

  • Migliore allocazione delle risorse finanziarie esistenti

  • Procedure di valutazione dei finanziamenti (ex-ante ed ex-post)

  • Snellimento burocrazia

  • Sostegno alle Piccole Imprese Innovative

  • Credito di imposta per le attività di R&S e adeguamento agli standard europei

  • Risorse per sostenere la capitalizzazione delle imprese

  • Riduzione o eliminazione della tassazione di proventi derivanti da attività di out-licensing di prodotti in sviluppo limitatamente alle PMI

  • Copertura delle spese di deposito brevettuale internazionale e fino a concessione mediante voucher

Supporto all’innovazione

  • Riconoscere il valore dei prodotti innovativi quando arrivano sul mercato

10


Alessandro sidoli presidente assobiotec

GRAZIE PER L’ATTENZIONE

Per ulteriori informazioni:

www.assobiotec.it


  • Login