06 dicembre 2004 politecnico di torino
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 15

06 dicembre 2004 - Politecnico di Torino PowerPoint PPT Presentation


  • 90 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Le iniziative per le pari opportunità al Politecnico di Torino. L’ esperienza del progetto “Da donna a Donna”. 06 dicembre 2004 - Politecnico di Torino. Il CPO del Politecnico. Il CPO del Politecnico è stato istituito nell’anno 2000 E’ attualmente costituito da:

Download Presentation

06 dicembre 2004 - Politecnico di Torino

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


06 dicembre 2004 politecnico di torino

Le iniziative per le pari opportunità

al Politecnico di Torino

L’ esperienza delprogetto “Da donna a Donna”

06 dicembre 2004 - Politecnico di Torino


Il cpo del politecnico

Il CPO del Politecnico

  • Il CPO del Politecnico è stato istituito nell’anno 2000

  • E’ attualmente costituito da:

    • 5 componenti indicati dalle OO.SS

    • 3 componenti indicati dall’Amministrazione

  • Nel 2003 Il CPO del Politecnico di Torino ha aderito al progetto Equal “Da Donna a Donna” che ha come obiettivo la sperimentazione di servizi e di politiche tese a favorire la conciliazione tra tempi di vita e tempi di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori.


La conciliazione tra lavoro e vita

La conciliazione tra lavoro e vita

Il concetto di conciliazione si riferisce

alla relazione ed interdipendenza che esiste tra

due sfere di vita (la famiglia e il lavoro) e

tra due ambiti di vita (il tempo di vita e il tempo di lavoro)

Scopo delle iniziative di conciliazione

  • Ridurre gli attriti in modo che i diversi tempi possano coesistere con meno svantaggi

  • Contribuire a migliorare l’equilibrio e il benessere delle persone

  • Contribuire a diminuire le asimmetrie di genere sull’uso del tempo


Strumenti di conciliazione

Strumenti di conciliazione

  • I principali strumenti di conciliazione indicati dall’Unione Europea sono:

    • Servizi di cura sia per l’infanzia sia per gli anziani

    • Riconoscimento del tempo di cura ai genitori e ai famigliari (congedi)

    • Politiche del tempo sia in azienda sia in città


Progetto equal

Progetto Equal

La partecipazione del CPO Politecnico al Progetto Equal si è concretizzata nella:

  • Stesura di uno studio di caso sul Politecnico di Torino in collaborazione con il Laboratorio FRAME del COREP

  • Attuazione sperimentale di servizi volti a favorire la conciliazione:

    • Baby parking e spazio gioco

    • Sportello informativo per la divulgazione delle normative di parità (L. 125/91; L. 53/00; ….)


Metodologia dello studio di caso

Metodologia dello studio di caso

  • Prima fase

    raccolta e analisi dei dati quantitativi relativi alla presenza maschile e femminile nei dipendenti (T/A e docenti)

  • Seconda Fase

    realizzazione di alcuni focus groups con “testimoni privilegiati” appartenenti a varie tipologie di personale per promuovere la riflessione e rilevare eventuali ulteriori attese

  • Terza fase

    analisi complessiva delle informazioni raccolte, stesura dello studio di caso e individuazione di un insieme di iniziative future


Risultati dello studio di caso

Risultati dello studio di caso

Emergono due differenti “fotografie” dell’organico in

ottica di genere:

  • Il personale T/A risulta sostanzialmente equilibrato, anche col crescere delle categorie contrattuali;

  • Il personale docente mostra una netta preponderanza della componente maschile (77,8%) e la partecipazione femminile si concentra nei livelli di carriera più bassi.


Risultati dello studio di caso1

Corpo docente per sesso e qualifica in dettaglio

200

185

180

156

160

127

140

120

F

100

77

M

80

66

56

55

60

36

36

40

24

19

16

12

9

20

5

3

1

0

assistente

incaricato

prof. ass.

prof. ass.

prof. ordin.

prof. straord.

ricerc. conf.

ricerc. univ.

ricerc. univ.

est

conferm.

T.D.

Risultati dello studio di caso

  • Nel dettaglio il personale docente risulta così composto:


06 dicembre 2004 politecnico di torino

ALCUNI DATI SUL POLITECNICO

Personale docente in servizio al 31.12.2003


06 dicembre 2004 politecnico di torino

ALCUNI DATI SUL POLITECNICO

Personale Tecnico-amministrativo e Dirigenti in servizio al 31.12.2003


Risultati dello studio di caso2

Risultati dello studio di caso

L’analisi sui figli dei dipendenti(secondo i dati disponibili) evidenzia che:

  • Con età inferiore a 3 anni sono il 20% tra T/A e il 16% tra i docenti

  • Con età compresa tra i 3 e i 6 anni sono il 17% tra T/A e il 22% tra i docenti

  • Con età compresa tra i 6 e i 10 anni sono il 28% tra T/A e il 29% tra i docenti

    L’analisi dei dati quantitativi non contempla i contratti atipici, gli assegnisti di ricerca e i

    dottorandi. Si può ragionevolmente supporre che tra costoro potrebbe crescere la % di donne e

    la % di figli con età inferiore a 3 anni.


Risultati dello studio di caso3

Risultati dello studio di caso

L’analisi dei dati quantitativi mostra che il part-time interessa l’8% del

Personale T/A, di cui l’81% sono donne.

La tipologia di part time più frequente è quella pari a 30 ore settimanali.

Quanto ai congedi parentali fruiti dai padri, dall’aprile 2000 (data dell’entrata in

vigore della L. 53/2000) a febbraio 2004 ne sono stati concessi 18, per un totale

di 512 giorni.


Proposte e iniziative

Proposte e iniziative

Misure per fronteggiare le emergenze

  • Servizio di custodia bimbi in grado di accogliere bambini di età diverse (baby parking/ludoteca)

  • Disponibilità di elenchi certificati di baby sitter e assistenza anziani ed eventuali voucher

  • Punto per disbrigo pratiche burocratiche

    Misure a favore della diffusione, promozione delle pari opportunità

  • Istituzione di un punto informativo sulla legge 53/2000

  • Adozione di un codice etico

  • Istituzione della figura della Consulente di fiducia

  • Promozione e valorizzazione dell’attività del CPO


Realizzazione baby parking

Realizzazione baby parking

L’attivazione di un servizio sperimentale di baby parking interno al

Politecnico si basa su:

  • Disponibilità di un locale in fase di ristrutturazione con caratteristiche idonee

  • Possibilità di risposta rapida alla richiesta di un servizio in grado di accogliere in modo flessibile bambini di età diverse

    Punti di forza

  • Luogo: comodità di accesso, vicinanza al posto di lavoro; spazio attrezzato e accogliente per il bambino con area verde esterna

  • Flessibilità: orario di apertura ampio; possibilità di accogliere bambini con fascia di età da 13 mesi a 6 anni

  • Qualità: alto rapporto educatori-bambini con operatori qualificati; attenzione e tutela dei bisogni del bambino; fiducia per il benessere del figlio

    Punti di debolezza

  • Capienza: la compresenza massima di bambini è pari 12


06 dicembre 2004 politecnico di torino

…Grazie per l’attenzione


  • Login