FECONDAZIONE
Download
1 / 41

FECONDAZIONE - PowerPoint PPT Presentation


  • 152 Views
  • Uploaded on

FECONDAZIONE. Con l’unione dei gameti (FECONDAZIONE) si ha il mescolamento del patrimonio genetico (CROMOSOMI) paterno e materno. I Gameti sono cellule APLOIDI Ne esistono di due tipi - La cellula uovo o ovocita - Lo spermatozoo.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' FECONDAZIONE' - gitel


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

Con l’unione dei gameti (FECONDAZIONE) si ha il mescolamento del

patrimonio genetico (CROMOSOMI)

paterno e materno

I Gameti sono cellule APLOIDI

Ne esistono di due tipi

- La cellula uovo o ovocita

- Lo spermatozoo


Le cellule femminili (oociti) che daranno i gameti femminili sono bloccati nella maturazione a momento della MEIOSI I.

Vengono portati alla MEIOSI II in fase di maturazione, ma

superano la metafase II entrando nell’anafase II

solo al momento della fecondazione, con l’ingresso dello spermatozoo


Con l’ingresso dello spermatozoo, le cellule uovo femminili terminano la MEIOSI II

(superano la metafase II entrando nell’anafase II)

HA SUBITO INIZIO UNA FASE S

(replicazione del DNA)

SEGUITA IMMEDIATAMENTE DA UNA

1° DIVISIONE MITOTICA

°°°°°° Segue °°°°°°

Fase S --> Mitosi --> Fase S --> Mitosi


CONTROLLO femminili terminano la MEIOSI II

DEL

CICLO CELLULARE


UNIDIREZIONALITA’ DEL CICLO CELLULARE femminili terminano la MEIOSI II

G1-> S -> G2 -> M –> G1 -> S -> G2 -> M -> G1

<-- <-- <-- <--


TRE PUNTI DI CONTROLLO: femminili terminano la MEIOSI II

- TRANSIZIONE G1 --> S (USCITA DALLA G0 !!)

- TRANSIZIONE G2 --> M

- TRANSIZIONE METAFASE --> ANAFASE


Checkpoints femminili terminano la MEIOSI II

del ciclo cellulare


Esiste un fattore citoplasmatico (indotto dal progesterone) che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

MPF = FATTORE DI PROMOZIONE DELLA MATURAZIONE


MPF composto da: che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

cdc2 --> sempre presente

ciclina B --> espressa ad alti livelli

tra la fine della fase S

e l’inizio della mitosi

degradata al termine

della metafase

cdc2 = cyclin dependent

kinase

ciclina B e’ una subunita’

regolatrice di MPF che

regola l’attivita’ della cdc2


Thr161-P = attivanti che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

Thr14-P/Tyr15-P = Inattivanti

Fase G2/M

CHINASI

CAK

Wee 1/ (Myt1)

FOSFATASI

Cdc25

Fase S

Ubiquitina

proteasoma

Fase G1


Ciclina E che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

Ciclina A

Ciclina B

Ciclina D

S

G1

G2

G1

metafase

anafase

CDKs G1 CDKs S CDKs mitotiche CDKs G1


APOPTOSI che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:


NECROSI che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

APOPTOSI


CASPASI (C-ASP-asi) che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

tagliano al C terminale di un residuo di acido aspartico


Fattore di che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

crescita

Recettore dei

fattori di

crescita

Trasduttori

intracellulari

del segnale

Recettore

intracellulare

Fattore di

trascrizione

Proteina che

controlla il

ciclo cellulare


G0 che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

M

G1

G2

S


G0 che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

M

G1

G2

S


Cdc2 che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

Cdk 4,6

Ciclina D

Ciclina A, B

Cdk2

Ciclina E

G0

M

punto di

restrizione

G1

G2

S


Cdc2 che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

Cdk 4,6

Ciclina D

Ciclina A, B

p27

p53

p21

Cdk2

Ciclina E

p16

G0

M

punto di

restrizione

G1

G2

S

E2F

Rb


Ciclina D/cdk 4,6 che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

Rb

Rb

E2F

E2F

promotore

promotore

geni che regolano

la transizione G1/S

geni che regolano

la transizione G1/S

E2F inattivo

trascrizione spenta

E2F attivo

trascrizione accesa


MPF che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

ciclina

cdc2

cdc2

Ciclina B

S

G1

G2

G1

metafase

anafase


MPF che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

ciclina

cdc2

thr14

P

tyr15

P

P

thr161

CAK attiva le CDK

Cdc25 defosforila

in 14-15 attivando la cdc2

Wee1(myt) disattiva le CDK


thr14 che da inizio alla transizione G2--> M) tale fattore e’ stato chiamato:

P

ciclina

cdk

tyr15

P

P

thr161

Inibitori delle Cdk = CKI

CKI

Cip/Kip

p21, p27, p57

INK4

p15, p16,

p18, p19

ARRESTO DEL

CICLO CELLULARE