Fibonacci
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 22

Fibonacci Intorno Noi PowerPoint PPT Presentation


  • 78 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Fibonacci Intorno Noi. @. “La geometria ha due grandi tesori: uno è il teorema di Pitagora; l’altro è la sezione Aurea di un segmento. Il primo lo possiamo paragonare ad un oggetto d’oro; il secondo lo possiamo definire un prezioso gioiello”

Download Presentation

Fibonacci Intorno Noi

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Fibonacci intorno noi

Fibonacci

Intorno

Noi

@


Fibonacci intorno noi

“La geometria ha due grandi tesori: uno è il teorema di Pitagora; l’altro è la sezione Aurea di un segmento. Il primo lo possiamo paragonare ad un oggetto d’oro; il secondo lo possiamo definire un prezioso gioiello”

Johannes Kepler [1571-1630]


Fibonacci intorno noi

Il primo incontro con la sezione aurea in genere avviene in geometria. La sezione aurea di un segmento AB è quella parte di tale segmento che sia media proporzionale tra tutto il segmento e la parte restante.

Considerato, cioè, un segmento AB, il segmento AC sarà sua

Sezione Aurea se

Ciò avviene, quindi, quando il rapporto tra l’intero segmento e la parte più lunga è uguale al rapporto tra la parte più lunga e la parte più corta.


Fibonacci intorno noi

Cerchiamo il valore di questo rapporto. Posto AB=leAC=xpotremo riscrivere la precedente relazione come:

Consideriamo il valore positivo:

Quindi risulterà:

A questo punto il rapporto cercato sarà:


Fibonacci intorno noi

Restando nell’ambito geometrico si può ricavare immediatamente che “ ogni segmento è sezione aurea della sua somma con la sua sezione aurea.”

E ancora “ tolta la sezione aurea la parte rimanente di un segmento è sezione aurea delle sezioni auree del segmento”

E’ come se la sezione aurea si autorigenerasse per sottrazione e per addizione..


Fibonacci intorno noi

A partire da un segmento si può costruire la sua sezione aurea; ad esempio nel

seguente modo: sia L la lunghezza del segmento AB. Si consideri il segmento OB perpendicolare ad AB tale che OB=L/2. Con centro in O si descriva la circonferenza di raggio L/2.

Tracciata la retta OA siano D ed E le interdizioni di tale retta con la circonferenza.

Infine con centro in A si descriva la circonferenza di raggio AD e sia C la sua

interdizione con il segmento AB. AC è sezione aurea di AB. Infatti, per il teorema

della tangente e della secante risulta: AE : AB = AB : AD da cui,

applicando la proprietà dello scomporre

risulta: (AE-AB):AB=(AB-AD):AD

ma poiché DE=AB risulta

AE- A B= AD=AC ed inoltre

AB-AD=AB-AC=BC. Quindi la

precedente proporzione diventa

AC:AB=BC:AC o anche, invertendo

AB:AC=AC:BC che è proprio ciò che si

voleva dimostrare.


Fibonacci intorno noi

Il rettangolo aureo

Si definisce rettangolo aureo un rettangolo i cui lati a e b siano in proporzione aurea.

Se da questo rettangolo si elimina il quadrato di lato b, si ottiene un rettangolo che è ancora rettangolo aureo. Infatti b è sezione aurea di a cioè ma anche cioè

Ripetendo questa costruzione si ottiene una serie di rettangoli aurei sempre più piccoli e, tracciando un quarto di cerchio in ogni quadrato scartato, si ottiene una linea che si avvolge su se stessa infinite volte che si chiama “Spirale Logaritmica”


Fibonacci intorno noi

Se si prendono tre rettangoli aurei uguali (giacenti su piani due a due ortogonali con i centri coincidenti) e si incastrano, unendo i vertici si otterrà un icosaedro (poliedro regolare con 20 facce triangolari) mentre i centri delle facce di un dodecaedro ( 12 facce pentagonali ) sono i vertici dei tre rettangoli aurei incentrati.


Fibonacci intorno noi

Veri cultori della sezione aurea furono gli antichi greci ai quali si deve la denominazione di “aurea”.

Nel Partenone di Atene tutto è progettato attorno al rettangolo aureo.


Fibonacci intorno noi

Ma un vero trionfo della sezione aurea si ebbe nel RINASCIMENTO, quando rappresentò per tutti gli artisti un canone di bellezza cui ispirare ogni composizione artistica dall’’architettura, alla scultura e alla pittura, e guida per riprodurre il corpo umano (proporzione ideale tra le parti del corpo).

Luca Pacioli

Contribuì a tale concezione l’opera del matematico LUCA PACIOLI (1445-1514) dal titolo “DE DIVINA PROPORTIONE” , incentrata sulla proporzione come chiave universale per penetrare i segreti della bellezza, ma anche della natura al cui centro è collocato l’uomo, misura di ogni cosa,


Fibonacci intorno noi

sospeso tra un quadrato ed un cerchio

nell’“UOMO VITRUVIANO”,

celebre disegno di LEONARDO,

amico di PACIOLI e autore dei

disegni che illustrano il suo libro.

La sezione aurea continua ad

essere utilizzata.


Fibonacci intorno noi

Il pentagono stellato

Figura cara ai pitagorici che l’avevano assunta a simbolo della loro scuola è il cosiddetto pentagono stellato o pentagramma. Il pentagramma è la figura formata dalle diagonali del pentagono regolare. Esse, intersecandosi, determinano un nuovo pentagono

regolare, più piccolo, le cui diagonali formano a loro volta un nuovo pentagramma, e così via all’infinito. In tale successione il lato di ogni pentagono regolare è uguale alla sezione aurea della diagonale, ossia del lato del pentagramma.


Fibonacci intorno noi

Numeri di Fibonacci

Il matematico pisano Leonardo Fibonacci in un suo libro intitolato “Liberabaci” pone il seguente problema: Supponiamo che una coppia di conigli impieghi un

mese per diventare adulta ed un secondo mese per procreare un’altra coppia. Se all’inizio della generazione abbiamo una sola coppia, quante coppie avremo dopo un anno?


Fibonacci intorno noi

Cerchiamo di risolvere il problema attraverso una tabella.

MESI NUMERO COPPIE NUMERO COPPIE CHE TOTALE

ADULTI NON PROCREANO COPPIE

GENNAIO 1 0 1

FEBBRAIO 1 1 2

MARZO 2 1 3

APRILE 3 2 5

MAGGIO 5 3 8

GIUGNO 8 5 13

LUGLIO 13 8 21

AGOSTO 21 13 34

SETTEMBRE 34 21 55

OTTOBRE 55 34 89

NOVEMBRE 89 55 144

DICEMBRE 144 89 233


Fibonacci intorno noi

Fissiamo l’attenzione sulla successione di numeri della prima colonna:

1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144

detti anche numeri di Fibonacci. Osserviamo subito che ogni termine, dal terzo in poi, si ottiene sommando i due precedenti; cioè se indichiamo la successione con:

prolungandole all’ infinito potremo scrivere :

con


Fibonacci intorno noi

I numeri di Fibonacci, la musica e la natura

Anche la musica non sfugge al fascino del rapporto aureo. Fortemente sperimentali o meno che siano è bene sottolineare che i primi studi sull’’applicazione della sezione aurea alle strutture formali della musica , risalgono alla metà del XX secolo e infatti proprio del 1950 un articolo di J.H. Douglas Webster che, citando un gran numero di partiture nelle quali possono essere riscontrate proporzioni auree, apre ufficialmente la strada a questo affascinante settore dell’analisi della musicologia. La successione individuata da Fibonacci può essere rapportata a qualsiasi unità di misura concernente la musica: durata temporale, numero di note, numero di battute…


Fibonacci intorno noi

A ciò si sono ispirati compositori come Bartòk e Debussy, ed anche la musica rock, in special modo il rock progressivo si è confrontato con la relazione esistente tra la musica e la matematica soprattutto per ciò che riguarda gli aspetti mistico esoterici della sezione aurea.

Bartòk

Debussy


Fibonacci intorno noi

Ma la sezione aurea ed i numeri di Fibonacci riservano altre sorprese: essi si insinuano persino nei regni della natura!

Uno dei classici esempi è il nautilus, un mollusco dei mari tropicali considerato un fossile vivente essendo la sua specie antichissima; la sua conchiglia sezionata è un’aspirale aurea.

Se si guarda con attenzione il capolino di un girasole o di una margherita, si nota che i semi sono disoposti secondo spirali logaritmiche che partono dal centro in due direzioni opposte e se si contano le spirali in senso orario e quelle in senso antiorario si trovano numeri della serie di Fibonacci (55 e 34 spirali e 34 e 21 o ancora 21 e 13).


Fibonacci intorno noi

Ma la presenza di tali numeri si può ritrovare anche nelle spirali di pigne, ananas, carciofi e moltissimi altri vegetali.

Se si osserva la disposizione delle foglie lungo un ramo,

a partire da quella più bassa, si può tracciare una linea elicoidale che passi per i punti di intersezione

delle foglie; il numero delle foglie ed il numero delle spire appartengono ad una successione

di Fibonacci.


Fibonacci intorno noi

Ma anche molte galassie hanno la forma di spirali logaritmiche.


Fibonacci intorno noi

Perché accade questo? A quali misteriose leggi obbedisce la natura? Aldilà di ogni possibile interpretazione mistico esoterica della sezione aurea, aldilà di ogni concezione basata esclusivamente su tale rapporto, compito dello scienziato è quello di porsi domande come queste e cercare di dare loro una risposta.

Per tutto il resto ci sono i Dan Brown.


Carn emanuele fava andrea marotta daniele petrantoni martina barill carmelo

Carnà Emanuele

Fava Andrea

Marotta Daniele

Petrantoni Martina

Barillà Carmelo

Lavoro svolto da:


  • Login