Opportunit economiche in azerbaigian
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 24

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN PowerPoint PPT Presentation


  • 69 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN. Bergamo, 6 febbraio 2014. AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DELL’AZERBAIGIAN IN ITALIA. FATTI SALIENTI. Data di fondazione 28 maggio 1918 Indipendenza 18 ottobre 1991 Relazioni diplomatiche con l'Italia8 maggio 1992 Lingua Azero

Download Presentation

OPPORTUNITÀ ECONOMICHE IN AZERBAIGIAN

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Opportunit economiche in azerbaigian

OPPORTUNITÀECONOMICHEIN AZERBAIGIAN

Bergamo, 6 febbraio 2014

AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DELL’AZERBAIGIAN IN ITALIA


Fatti salienti

FATTI SALIENTI

Data di fondazione 28 maggio 1918

Indipendenza 18 ottobre 1991

Relazioni diplomatiche con l'Italia8 maggio 1992

LinguaAzero

Forma di governo Repubblica laica unitaria di tipo presidenziale

Capitale Baku


Indicatori macroeconomici 2013

INDICATORI MACROECONOMICI 2013

Prodotto interno lordo$ 75 mrd

Tasso di crescita del PIL non da petrolio9,7%

Incidenza del PIL non da petrolio sul PIL totale48%

Investimenti totali di capitale$ 120 mrd

Investimenti di capitale nel 2013$ 28 mrd

Esteri$ 10,5 mrd

Interni$17,5 mrd

Commercio con l'estero $ 33,6 mrd

Riserve valutarie totali $ 50 mrd

Inflazione 2,4%

Reddito pro capite $ 8000

Disoccupazione 5,2%


Meta primaria di investimenti

META PRIMARIA DI INVESTIMENTI

Abbondanza di risorse naturali

9 zone climatiche su 11

Minerali ricchi, riserve di petrolio e gas, metalli ferrosi e non ferrosi, materie prime

Posizione favorevole

Stabilità politica, socio-economica e finanziaria

Costi di produzione competitivi

Normativa IDE propizia

Buon clima e cultura accogliente


L azerbaigian collega l asia all europa

L'AZERBAIGIAN COLLEGA L'ASIAALL'EUROPA


Opportunit economiche in azerbaigian

INVESTIRE IN AZERBAIGIAN Fonte: Banca Mondiale e Società finanziaria internazionale


Facilit di avviamento di una nuova attivit fonte banca mondiale e societ finanziaria internazionale

FACILITÀ DI AVVIAMENTO DI UNA NUOVA ATTIVITÀFonte: Banca Mondiale e Società finanziaria internazionale

Azerbaigian

Repubblica Islamica dell’Iran

Turchia

Media regionale (Europa orientale e Asia centrale)

Federazione russa

Ucraina

Punteggio


One stop shop

“ONE-STOP-SHOP”

1° giorno – Presentazione dei documenti al Registro statale delle imprese

3° giorno – Rilascio del Certificato di iscrizione

Tipologie di persone giuridiche:

Banche, borse valori, compagnie di assicurazioni, filiali di persone giuridiche estere (imposta: 220 AZN)

Aziende agricole (imposta: 3 AZN)

Altre persone giuridiche (imposta: 11 AZN)

Prima

Dopo

Giorni Procedure Documenti


Normativa favorevole agli investimenti

NORMATIVA FAVOREVOLE AGLI INVESTIMENTI

Regime non svantaggioso per gli investitori stranieri, con la possibilità di usufruire di ulteriori privilegi rispetto agli investitori locali

Garanzia contro i mutamenti negativi della legislazione

Garanzia contro la nazionalizzazione e la confisca

Garanzia di risarcimento dei danni

Garanzia di rimpatrio dei profitti

Accesso gratuito all'arbitrato internazionale

GARANZIE PER GLI INVESTIMENTI STRANIERI


Relazioni commerciali con l italia

RELAZIONI COMMERCIALI CON L'ITALIA

L'Italia è il primo partner commerciale dell'Azerbaigian

Nel 2012 il fatturato complessivo dell'attività commerciale è stato di 5,810 miliardi USD

Attività di esportazione in Italia: 5,548 miliardi USD

Attività di importazione dall'Italia: 261,6 milioni USD

l'Azerbaigian è diventato il quarto fornitore di petrolio all'Italia

INCIDENZA ITALIANA SUL FATTURATOCOMMERCIALE TOTALE DELL'AZERBAIGIAN


Opportunit economiche in azerbaigian

PARCHI INDUSTRIALI

  • Parco Technologico di Sumqayit

  • Parco Industriale Chimico di Sumqayit

  • Parco Eco-Industriale di Balakhani

  • Parco delle Alte Technologie


  • Opportunit economiche in azerbaigian

    IL PROGETTO «BAKU WHITE CITY»

    • Uno dei più enormi progetti dell’infrastruttura al mondo, costruito in un

    • territorio industriale ecologicamente recuperato

    • Comprenderà 221 ettari, che lo rende il più grande progetto nella regione del Caucaso –

    • ancora più grande quello del Monaco

    • Sarà in grado di ospitare circa 50.000 persone, che è approssimativamente uguale alla

    • dimensione della popolazione di Andorra

    • Fino a 18 000 unità residenziali e commerciali

    • Sarà in grado di fornire 48 000 posti di lavoro


    Settore energetico antefatti storici

    SETTORE ENERGETICOANTEFATTI STORICI

    Luogo di nascita dell'industria petrolifera

    Primo pozzo di petrolio al mondo scavato a Baku nel 1846

    50% della produzione mondiale di petrolio nel XIX secolo

    80% della produzione sovietica totale di petrolio durante la seconda guerra mondiale

    Primo stabilimento di cherosene (Nobel)

    Primo oleodotto al mondo – Baku-Batumi

    Primi vagoni cisterna

    Prime petroliere


    Panoramica del settore energetico

    PANORAMICA DEL SETTORE ENERGETICO

    Diversificazione della rete per il trasporto del petrolio e del gas

    Impegno a trasportare gas nel mercato UE

    SOCAR: una delle compagnie petrolifere più grandi al mondo con una crescente presenza estera

    Incidenza del settore petrolifero sul PIL totale52%

    Risorse petrolifere accertate4 mrd tonnellate

    Risorse accertate di gas2,55 trilioni di m3.

    Produzione di petrolio 45,625 milioni di tonnellate

    Produzione di gas 25,752 mrd m3.


    Oleodotti e gasdotti

    OLEODOTTI E GASDOTTI


    Telecom

    TELECOM

    Secondo maggiore

    beneficiario IDE

    Tasso di crescita nel 2012

    pari all'11,8%

    5 operatori di telefonia mobile – GSM e CDMA

    Oltre 6 milioni di abbonati alla telefonia mobile

    Oltre 1 milione di utenti Internet

    Lancio di 2 satelliti nazionali di telecommunicazioni

    Introiti delle società di telecomunicazione

    Milioni di €

    Anni


    Trasporto

    TRASPORTO

    Infrastrutture di trasporto ben sviluppate

    Hub logistico per Asia - Europa, Medio Oriente – CIS

    Baku è il porto più grande del Mar Caspio

    Sistema ferroviario sviluppato

    Facilità di accesso alla regione del Mar Nero

    Linea ferroviaria Baku-Tbilisi-Kars (“The Iron Silkway”)

    Miglior sistema aeroportuale per passeggeri e merci del Caucaso e della regione del Caspio

    Modelli di investimento basati su partnership tra pubblico e privato


    Corridoio di trasporto europa caucaso asia linea ferroviaria baku tbilisi kars the iron silkway

    CORRIDOIO DI TRASPORTO EUROPA-CAUCASO-ASIALinea ferroviaria Baku-Tbilisi-Kars (“The Iron Silkway”)


    Industria edilizia

    INDUSTRIA EDILIZIA

    Tasso di crescita annua20%

    Area edificabile media annua1,4 mio m2.

    Grande domanda di

    Produzione di nuovi tipi di materiali da costruzione

    Trasferimento di nuove tecnologie costruttive

    Investimenti (migliaia €)


    Agricoltura

    AGRICOLTURA

    La diversità climatica consente un'ampia gamma di coltivazioni

    Coltivazioni principali: cereali, frutta, verdura, vite, cotone, seta, tabacco, tè, barbabietola da zucchero, melograni, noci

    Bovini e pollame, pesce, caviale

    Settore quasi interamente privato

    Tasso di crescita nel 2013: 5%

    Incidenza dell'agricoltura (senza trasformazione dei prodotti) sul PIL totale: 5,5%

    Il 50% dei combustibili e concimi è pagato dallo Stato

    Fornitore storico di grandi mercati regionali (i mercati principali sono i paesi CIS)

    Riduzione delle imposte per il settore agricolo


    Turismo

    TURISMO

    Nel 2012, 2 milioni di turisti hanno visitato l'Azerbaigian

    9 zone climatiche su 11 (rare varietà climatiche e del terreno, montagne e mari caldi, località termali, vulcani di fango)

    Turismo estivo e invernale

    Siti storici

    Cucina ricca

    La stabilità politica e lo sviluppo economico hanno avuto un impatto positivo sulla crescita dell'industria turistica

    Infrastrutture turistiche in espansione


    Grazie per attenzione

    GRAZIE PER ATTENZIONE


    Ambasciata della repubblica dell azerbaigian viale regina margherita 1 00198 roma tel 06 85305557

    Ambasciata della Repubblica dell’AzerbaigianViale Regina Margherita, 100198 RomaTel.: 06 85305557


  • Login