Sentenza sul contratto di agenzia e indennit di cessazione del rapporto
Download
1 / 9

Sentenza sul contratto di agenzia e indennità di cessazione del rapporto - PowerPoint PPT Presentation


  • 95 Views
  • Uploaded on

Sentenza sul contratto di agenzia e indennità di cessazione del rapporto. Cassazione civile, Sez. Lav. , 24 Luglio 2007. Giuseppe Rotolo e Alessandra Ometti. Massima.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Sentenza sul contratto di agenzia e indennità di cessazione del rapporto' - ewan


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Sentenza sul contratto di agenzia e indennit di cessazione del rapporto

Sentenza sul contratto di agenzia e indennità di cessazione del rapporto

Cassazione civile, Sez. Lav. , 24 Luglio 2007

Giuseppe Rotolo e Alessandra Ometti


Massima
Massima del rapporto

Sul tema dell’indennità in caso di cessazione del rapporto di agenzia il giudice deve sempre applicare la norma che assicuri all’agente, a seconda del rapporto concluso, il risultato migliore. Ne consegue, pertanto, che l’indennità contemplata rappresenta per l’agente un trattamento minimo garantito.


Cosa dice il codice civile
Cosa dice il del rapportoCodice Civile

Art.1751c.c.

All’atto della cessazione del rapporto, il proponente è tenuto a corrispondere all’agente un’indennità


Condizioni che devono verificarsi per l’ottenimento dell’indennità:

L’agente ha procurato nuovi clienti al proponente ed ha sensibilmente sviluppato gli affari con i clienti esistenti e il proponente riceve ancora sostanziali vantaggi derivanti dagli affari con tali clienti.

Il pagamento di tale indennità deve essere equo, tenendo conto di tutte le circostanze del caso, come la perdita delle provvigioni da parte dell’agente.


I soggetti
I Soggetti dell’indennità:

Agente

Può essere una persona fisica o una società e assume stabilmente l’incarico di promuovere, per conto di un’altra parte, verso una retribuzione, la conclusione di contratti.

Proponente

E’ il datore di lavoro dell’agente.


Il fatto
Il Fatto dell’indennità:

Un agente di commercio a seguito del recesso del proponente, ha chiesto a quest’ultimo il pagamento dell’indennità di cessazione del rapporto.


Riepilogo
Riepilogo dell’indennità:

Agente

Fine rapporto

Proponente

Art. 1751c.c. in base ai vantaggi che l’agente ha fornito al suo proponente

Normative

Richiesta indennità


La sentenza
La Sentenza dell’indennità:

La Suprema Corte ha affermato che l’indennità contemplata dagli accordi economici collettivi rappresenta per l’agente un trattamento minimo garantito.


Conclusione
Conclusione dell’indennità:

Il proponente è tenuto al pagamento dell’indennità di fine rapporto, in base ai vantaggi di cui egli ha beneficiato (nuovi clienti), calcolata sulla media delle retribuzioni degli ultimi 5 anni.


ad