LA MALATTIA
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 4

LA MALATTIA PowerPoint PPT Presentation


  • 142 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

LA MALATTIA. LA RETRIBUZIONE INDIRETTA. entro il 1° giorno avvertire l’azienda ed entro il 2° inviare il certificato entro il 3° giorno inviare il certificato all’INPS essere reperibili al proprio domicilio dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19

Download Presentation

LA MALATTIA

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


La malattia

LA MALATTIA

LA RETRIBUZIONE INDIRETTA

  • entro il 1° giorno avvertire l’azienda ed entro il 2° inviare il certificato

  • entro il 3° giorno inviare il certificato all’INPS

  • essere reperibili al proprio domicilio dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19

  • comunicare sempre le variazioni di domicilio ad azienda e INPS

IN CASO DI MALATTIA:

  • “ COMPORTO BREVE”:per poter conservare il posto di lavoro non si deve superare un determinato numero di giorni di assenza nell’arco dei 3 ANNI precedenti all’ultima malattia

  • 6 mesi per anzianità fino a 3 anni

  • 9 mesi per anzianità oltre i 3 anni e fino ai 6 anni

  • 12 mesi per anzianità oltre i 6 anni

  • “ COMPORTO LUNGO”: il periodo viene prolungato nei seguenti casi:

  • se il superamento è dovuto a un unico evento morboso, assenza ininterrotta o interrotta solo per un periodo non superiore a 2 mesi;

  • dal 1/10/1999 anche se alla scadenza è in corso una malattia con prognosi pari o superiore a 3 mesi

  • 6 + 3 mesi anzianità fino a 3 anni

  • 9 + 4,5 mesi anzianità oltre i 3 e fino ai 6 anni

  • 12 + 6 mesi anzianità oltre i 6 anni

nel caso di più malattie o infortuni non sul lavoro i periodi si intendono come SOMMA DELLE ASSENZE verificatesi nei 3 ANNI PRECEDENTI ogni nuovo episodio morboso

a cura di FIM CISL Milano


La malattia

LA MALATTIA

LA RETRIBUZIONE INDIRETTA

la MALATTIA DURANTE LE FERIE (sempre se comunicata e certificata nei dovuti modi) ne sospende la fruizione: quando comporta RICOVERO OSPEDALIERO e quando la prognosi SUPERA i 7 GIORNI

SUPERATI I LIMITI di conservazione del posto,ove l’azienda voglia risolvere il rapporto di lavoro, CORRISPONDERÀ AL LAVORATORE IL TRATTAMENTO COMPLETO previsto dal contratto in caso dilicenziamento, compresa l’indennità sostitutiva di preavviso

qualora il LAVORATORE SUPERATI I LIMITI di conservazione del posto NON POTESSE RIPRENDERE servizio, questi può risolvere il rapporto di

lavoro con diritto solo al TFR

SUPERATI I LIMITI di conservazione del posto, il lavoratore può usufruire, previa RICHIESTA SCRITTA, di un periodo di aspettativa di 4 mesi, che in caso di eccezionale gravità della malattia (periodicamente documentata) potrà protrarsi fino 24 mesi continuativi, durante detti periodi il lavoratore non percepirà retribuzione né decorrerà anzianità per alcun istituto

a cura di FIM CISL Milano


La malattia

ANZIANITÀ fino a 3 anni compiuti

ANZIANITÀ oltre i 3 e fino a 6 anni compiuti

ANZIANITÀ oltre i 6 anni compiuti

INTERA retribuzione

globale

PRIMI 2 MESI

INTERA retribuzione

globale

PRIMI 3 MESI

INTERA retribuzione

globale

PRIMI 4 MESI

+ 60 GIORNI

+ 75 GIORNI

+ 90 GIORNI

METÀ retribuzione

globale

4 MESI SUCCESSIVI

METÀ retribuzione

globale

6 MESI SUCCESSIVI

METÀ retribuzione

globale

8 MESI SUCCESSIVI

LA RETRIBUZIONE INDIRETTA

TRATTAMENTO ECONOMICO IN CASO DI MALATTIA :

Per periodi: di RICOVERO OSPEDALIERO superiori a 10 gg e di MALATTIAdi durata superiore a 21 gg SI AGGIUNGONO ULTERIORI GIORNATE A RETRIBUZIONE INTERAper CIASCUNA TIPOLOGIA, ma fino a un TETTO MASSIMO CUMULABILE DI 120 GIORNI

ATTENZIONE a partire dall’ottava malattia breve (durata non superiore a 5 giorni), le assenze di breve durata (sempre all’interno del triennio mobile) conteranno il DOPPIO ai fini del conteggio del periodo a retribuzione INTERA

a cura di FIM CISL Milano


La malattia

LA RETRIBUZIONE INDIRETTA

TRATTAMENTO ECONOMICO MALATTIA COMPORTO LUNGO :

1/3 DEL PERIODO a retribuzione INTERA,

i rimanenti 2/3 a METÀ retribuzione

  • STESSE REGOLE:

  • per RICOVERO OSPEDALIERO (superiore a 10gg) E MALATTIA LUNGA (superiore a 21gg);

  • per MALATTIE BREVI (non superiori a 5gg)

LE INTEGRAZIONI A CARICO INPS

L’INPS in caso di malattia integra durante l’anno solare (1 gennaio – 31 dicembre):

NULLA per i primi 3 gg; dal 4° al 20° giorno il 50%; dal 21° al 180° giorno il 66% di una retribuzione convenzionale giornaliera riferita ai 15 giorni precedenti l’evento.

NULLA per i lavoratori APPRENDISTI.

a cura di FIM CISL Milano


  • Login