OBESITA  INFANTILE GRAVE RISCHIO   SALUTE INDIVIDUALE   SANITA  PUBBLICA   Prof Pier Luigi Rossi Medico Specialista   Sc

OBESITA INFANTILE GRAVE RISCHIO SALUTE INDIVIDUALE SANITA PUBBLICA Prof Pier Luigi Rossi Medico Specialista Sc PowerPoint PPT Presentation


  • 417 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

OBESITA' IN ETA' EVOLUTIVA.

Download Presentation

OBESITA INFANTILE GRAVE RISCHIO SALUTE INDIVIDUALE SANITA PUBBLICA Prof Pier Luigi Rossi Medico Specialista Sc

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


1. OBESITA’ INFANTILE GRAVE RISCHIO SALUTE INDIVIDUALE SANITA’ PUBBLICA Prof Pier Luigi Rossi Medico Specialista Scienza della Alimentazione Medicina Preventiva Arezzo

2. OBESITA’ IN ETA’ EVOLUTIVA “ Se una risposta a questa epidemia di obesità infantile non sarà individuata, il rischio è che per la prima volta negli ultimi cento anni la presente generazione di bambini non vivrà così a lungo come i loro genitori”

3. DEFINIZIONE SOVRAPPESO-OBESITA’ La crescita ponderale si calcola facendo riferimento alle tabelle dei percentili, grafici che riuniscono i valori percentuali del peso, altezza e BMI. Si definisce: Sovrappeso un valore tra 85° e 95° Obesità un valore = 95°.

4. BMI CENTILI

5. Sovrappeso ed obesità nell’età evolutiva vera epidemia sociale del terzo millennio In Italia, la prevalenza di sovrappeso risulta essere la più elevata in Europa colpendo il 36% dei bambini, come riportato dall’indagine dell’International Obesity Task Force. L’aumento così repentino dei bambini obesi, più del 50% negli ultimi dieci anni, non può essere imputato solo alla predisposizione genetica

6. RAPPORTO VITA ALTEZZA La circonferenza della vita e il rapporto vita/altezza si sono rivelati utili per identificare, nella popolazione di bambini in sovrappeso quelli a maggior rischio di complicanze cardiovascolari e metaboliche (eccesso massa grassa addominale) In particolare il rapporto vita/altezza è un indice di immediata rilevazione che non richiede l’utilizzo di tavole di riferimento specifiche per sesso ed età VALORE NORMALE < 0.5

  • Login