P R E S E N T A
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 16

P R E S E N T A PowerPoint PPT Presentation


  • 53 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

P R E S E N T A.

Download Presentation

P R E S E N T A

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


P R E S E N T A


Marco Tùllio Ciceróne (Arpino, 106 a.C. – Formia, 43 a.C.), esponente di un'agiata famiglia, fu una delle figure più rilevanti di tutta l'antichità romana. Vastissima la sua opera letteraria e filosofica, tra le quali la più importante furono le Lettere (Epistulae, all’amico Tito Pomponio Attico) con numerosissime riflessioni su ogni avvenimento per capire le

reali linee politiche dell'aristocrazia romana. Cicerone occupò per molti anni un ruolo di grande importanza nel mondo della politica: dopo aver salvato la repubblica dal tentativo eversivo di Lucio Sergio Catilina (di cui resta famosa la frase: « Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? »

« fino a quando,Catilina,abuserai della nostra pazienza?»*) per cui ottenne

l'appellativo di pater patriae (padre della patria). Infatti Cicerone difese strenuamente, negli anni delle guerre civili, fino alla morte una repubblica giunta ormai all'ultimo respiro.

*(Marco Tullio Cicerone, prima Catilinaria,1,1)

di seguito la Teoria Politica di Cicerone


Il povero

lavora


Il ricco

sfrutta

il povero


Il soldato

difende

tutti e due


Il contribuente

paga per

tutti e tre


Il vagabondo

si riposa per

tutti e quattro


L'ubriacone

beve per

tutti e cinque


Il banchiere

imbroglia

tutti e sei


L'avvocato

inganna

tutti e sette


Il medico

accoppa

tutti e otto


Il becchino

sotterra

tutti e nove


Il politico

c a m p a

alle spalle

di tutti e dieci


Oggi

la storia

si ripete


« Quousque tandem abutere, politicus, patientia nostra? »

Cicero ac Cato in foro

(Fino a quando abuserai della nostra pazienza, politico ?)


« meditiamo gente, meditiamo »…


  • Login