Glucocorticoidi
Download
1 / 23

GLUCOCORTICOIDI - PowerPoint PPT Presentation


  • 142 Views
  • Uploaded on

GLUCOCORTICOIDI. Cortisolo o Idrocortisone. CH 3. Colesterolo Membrane cellulari Ormoni steroidei. H 3 C. CH 3. H 3 C. CH 3. HO. Cortisolo o Idrocortisone. Cholesterol Steroid20 a hydroxylase 20 a -OH-cholesterol P450 scc CYPXIA Colesterol Side Chain cleavage enzyme

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'GLUCOCORTICOIDI' - dutch


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Glucocorticoidi
GLUCOCORTICOIDI

Cortisolo o Idrocortisone


Colesterolo membrane cellulari ormoni steroidei

CH3

ColesteroloMembrane cellulariOrmoni steroidei

H3C

CH3

H3C

CH3

HO



Cholesterol

Steroid20a hydroxylase

20a-OH-cholesterol

P450sccCYPXIA

Colesterol Side Chain cleavage enzyme

Pregnenolone Progesterone Aldosterone

P45017aCYPXVIIA

Steroid17a hydroxylase

17a-OH-pregnenolone Dehydroepiandrosterone

3b-HSD

3beta-hydroxysteroid dehydrogenase

17a-OH-progesterone Androstenedione Oestrone

P45021CYPXXIA

Steroid21 hydroxylase

11-deoxycortisol Testosterone Oestradiol

P45011bCYPXIB

Steroid11b hydroxylase

Cortisol (hydrocortisone)


+

IL-1

IL-2

TNF-a

+

Sistema immunitario

Linfociti, neutrofili

monociti/macrofagi

___


Cortisolo
Cortisolo

  • Il cortisolo è sintetizzato dalla zona fascicolata/reticolare del surrene

  • La biosintesi e la liberazione è indotta dall’ormone adrenocorticotropo (ACTH), rilasciato dall’ipofisi, a sua volta sotto il controllo dell’ipotalamo via CRH (corticotropin-releasing hormone).

  • L’ACTH (via un recettore serpentino, Gs):

  • 1) aumenta la traslocazione (?) del substrato nella membrana interna dei mitocondri, dove sono localizzati gli ormoni biosintetici (P450scc)

  • 2) aumenta la trascrizione genica degli enzimi biosintetici


Leung & Bloom, J Allergy Clin Immunol.111, 3-22, 2003


Leung & Bloom, J Allergy Clin Immunol.111, 3-22, 2003


Glucocorticoidi

Recettore Glucocoiticoidi

GR dimero

GR monomero

Inibizione fattori di trascrizione

NF-kB, AP-1, NF-AT

Transrepressione

Transattivazione

Trascrizione genica

Proteine antiinfiammatorie,

ma anche effetti collaterali

da Barnes, Nature, 402(S), 1999


Glucocorticoid regulated genes
Glucocorticoid regulated genes

  • Increased gene trascription

  • Lipocortin-1 (annexin-1)

  • b2-adrenoceptor

  • Secretory leucocyte inhibitory protein, CC10

  • IL-RII, IL1ra

  • IkB-a

  • Decreased gene transcription

  • Cytokines (IL-1, IL-2, IL-3, IL-4, IL-5, IL-6, IL-8, IL-11, IL-13, TNF-a, GM-CSF

  • Chemokines (RANTES, eotaxin, MIP-1a, MIP-1, MCP-3

  • Enzymes (iNOS, COX-2, cPLA2)

  • Adhesion molecules (ICAM-1, VCAM-1

  • Receptors (IL-2R, NKiR)

  • Adcock & Caramori (2001)



Principali usi terapeutici dei gc
Principali usi terapeutici dei GC

  • Patologie endocrine

  • Terapia sostitutiva dell’insufficienza surrenalica primaria e secondaria

  • Patologie non endocrine

  • Malattie reumatiche (Lupus e. sistemico, poliartrite nodosa, artrite a cellule giganti, osteoartrite, artrite reumatoide, sindromi vasculitiche, cardite reumatica)

  • Malattie renali (Sindrome nefrotica, glomerulonefrite mebranosa e membranoproliferativa)

  • Malattie allergiche

  • Asma bronchiale

  • Malattie infettive (Polmonite da Pneumocystis carinii, meningite da H. influenzae tipoB)

  • Malattie cutanee (Dermatosi su base allergica)

  • Malattie oculari


Principali usi terapeutici dei gc segue
Principali usi terapeutici dei GC(segue)

  • Patologie non endocrine

  • Malattie gastrointestinali (Colite ulcerosa cronica, Malattia di Crohn)

  • Malattie epatiche (Epatite cronica su base autoimmune attiva)

  • Malattie neoplastiche (Leucemia linfatica acuta, linfoma)

  • Edema cerebrale (Neoplasie, parassiti, traumi e accidenti vascolari?)

  • Altre malattie (Sarcoidiosi, trombocitopenia, anemia emolitica su base autoimmune, stroke e lesioni del m. spinale, trapianti d’organo)


Gc e metabolismo intermedio
GC e metabolismo intermedio

  • Inibizione utilizzo glucosio nei t. periferici

  • (t. adiposo, cute, fibroblasti, timociti, PMN)

  • Meccanismo: translocazione trasportatori del glucosio dalla membrana plasmatica a sedi intracellulari

b) Promozione gluconeogenesi

(fegato)

Meccanismo: nel fegato induzione della trascrizione di enzimi coinvolti nel metabolismo degli a.a. e nella gluconeogenesi (fosfoenolpiruvato carbossichinasi, glucosio-6-fosfattasi, fruttosio-2,6-bifosfonati)

effetti catabolici (atrofia t. linfoide, diminuzione masse muscolari, assotigliamento cute, bilancio negativo azoto


Gc e metabolismo intermedio segue
GC e metabolismo intermedio (segue)

c) Facilitazione permissiva effetto lipoliticodi agonisti b-adrenergici e GH; induzione della lipolisi negli adipociti ed aumento ac. grassi liberi

Redistribuzione del grasso nell’organismo (ipercorticismo, sindrome di Cushing –”buffalo hump, “moon facies”, area sopraclavicolare e perdita si grasso alle estremità)


Effetti collateri della terapia con gc
Effetti collateri della terapia con GC

  • Obesità e ridistribuzione del grasso nell’organismo (”buffalo hump, “moon facies”, area sopraclavicolare, strie addominali);

  • Riduzione dello spessore ed atrofia della cute con difficoltà nella cicatrizzazione delle ferite;

  • Riduzione delle masse muscolari

  • Osteoporosi (inibizione osteoblasti, attivazione osteoclasti indiretta, diminuito assorbimento calcio, difetti nella mineralizzazione);

  • Modificazioni dell’umore (euforia e psicosi);

  • Cateratta;

  • Immunosoppressione con diminuzione delle difese naturali contro le infezioni;

  • Ritenzione idrosalina ed ipertensione (per effetto mineralcorticoide di alcune molecole ed aumento epatico della sintesi di angiotensinogeno)

  • Ritardo della crescita nei bambini (?)

  • Dopo trattamento prolungato, inibizione e soppressione dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene ed atrofia surrenalica. L’interruzione della somministrazione deve avvenire gradualmente;

  • Ulcere peptiche;

  • Iperglicemia e diabete mellito iatrogeno


Vie di somministrazione dei glucocorticoidi
Vie di somministrazione dei glucocorticoidi

  • Via orale (per tutte le molecole)

  • Topica cutanea: desametasone, idrocortisone, triamcinolone

  • Topica inalatoria: beclometasone, budesonide, flunisolide, fluticasone, triamcinolone

  • Topica nelle malattie infiammatorie del tratto intestinale: budesonide

  • EV e IM: desametasone, idrocortisone, metilprednisone, metilprednisolone



Cellular effect of corticosteroids, Barnes et al., Ann. Int. Med.,139, 359-370, 2003


ad