La costituzione diritti e doveri dei cittadini art 13 54 parte i
Download
1 / 11

La costituzione: diritti e doveri dei cittadini (art. 13-54). Parte I - PowerPoint PPT Presentation


  • 433 Views
  • Uploaded on

La costituzione: diritti e doveri dei cittadini (art. 13-54). Parte I. I diritti individuali di libertà. Diritti e doveri dei cittadini. Art. 13 libertà personale è inviolabile;

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' La costituzione: diritti e doveri dei cittadini (art. 13-54). Parte I' - duke


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
La costituzione diritti e doveri dei cittadini art 13 54 parte i

La costituzione: diritti e doveri dei cittadini (art. 13-54). Parte I

I diritti individuali di libertà

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

Art. 13 libertà personale

è inviolabile;

Nessuno può essere detenuto o perquisito arbitrariamente … inteso con mezzi impropri ( sostanze chimiche,macchina della verità ecc.) , questa si definisce autodeterminazione;

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini1
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

Arresto e carcerazione preventiva

Due riserve

Una di giurisdizione : l’ordine d’arresto può avvenire solo da u provvedimento del giudice ( non dal Governo)

Due di legge : nei soli casi previsti dalla legge ossia è riservato al Parlamento il compito di stabilire quali comportamenti dei cittadini sono da punire con la carcerazione. Solo “in flagranza” o quando sussistano indizi di un grave reato le forze dell’ordine possono agire di loro iniziativa.

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini2
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

La convalida della carcerazione deve avvenire entro le 48 ore successive al provvedimento provvisorio.

La carcerazione preventiva può essere usata in casi di paura di inquinamento delle prove.

La carcerazione successiva è la conseguenza di una sentenza che ha riconosciuto la responsabilità dell’imputato

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini3
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

Art. 14 La libertà di domicilio.

Domicilio ( inteso anche come residenza e dimora ) è inviolabile;

Tranne che per motivi di sanità o incolumità pubblica, economica e fiscale ( controlli antievasione)

Art. 16 circolazione e soggiorno.

Libertà di circolazione tranne che per motivi di sicurezza ( epidemie, terremoto)

L’espatrio è limitato solo per adempimenti di obblighi previsti dalla legge ( servizio militare,mantenimento dei familiari processo penale o misure di prevenzione)

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini4
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

Art. 16 circolazione e soggiorno.

Libertà di circolazione tranne che per motivi di sicurezza ( epidemie, terremoto)

L’espatrio è limitato solo per adempimenti di obblighi previsti dalla legge ( servizio militare,mantenimento dei familiari processo penale o misure di prevenzione);

L’estradizione ( consegna ad uno Stato estero di un individuo,cittadino o non cittadino, che si trova in Italia). È vietata per i reati politici e l’Italia non la concede a quei Paesi in cui vige la pena di morte.

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini5
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

Art. 21 La libertà di opinione e di pensiero.

Opinione pubblica che si forma e si modifica attraverso il libero confronto senza questa non c’è democrazia. No propaganda di Stato.

Art.33 l’arte e le scienze sono libere e libero ne è l’insegnamento

Art 15 segretezza della corrispondenza ( tranne le intercettazioni telefoniche per doppia riserva )

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini6
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

Limiti alla libertà di manifestazione del pensiero

(reati d’opinione)

  • Offendere la dignità di altre persone ( ingiuria e diffamazione)

  • Diritto alla riservatezza ( sempre che non si tratti di persone pubbliche)

  • Segreti di Stato e segreti d’ufficio

  • Il buon costume

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini7
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

I mass media ai quali è affidata la efficacia sull’opinione pubblica ma tutto questo durante i lavori della Costituente non era immaginabile.

Divieto di sottoporre la stampa ad autorizzazioni e censure con il sequestro della stampa ma vincolata a una riserva di legge : il sequestro può essere disposto solo da un giudice e nei soli casi in cui la legge sulla stampa lo autorizzi.

No alla stampa clandestina

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini8
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

Diritto all’informazione e al pluralismo radiotelevisivo.

Diritto all’informazione e diritto a essere informati attraverso il PLURALISMO NELL’INFORMAZIONE.

Legge sull’editoria: vietate le “posizioni dominanti” in più del 30% di giornali venduti; l’acquisto di quote azionarie in imprese editoriali deve essere pubblico; istituzione di un’autority che vigila su queste regole

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


Diritti e doveri dei cittadini9
Diritti e doveri dei cittadini 13-54). Parte I

d.Lgs n. 177 del 31/07/2005 emanato sulla base della l. 112/2004 ( legge Gasparri) riguarda:

  • I principi generali dell’attività di informazione

  • La tutela della concorrenza e del mercato affidata all’Autority ( garante delle comunicazioni)

  • Privatizzazione della Rai ( non ancora avviato anzi sospeso dalla legge Gentiloni )

    Contesto storico: si è passati dal monopolio pubblico al pluralismo interno ed esterno alla Rai al duopolio.

i diritti individuali di libertà Prof.Colucci DOnato


ad