L’immigrazione straniera in Lombardia
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 20

Martedì 26 marzo 2013 ore 9.00-17,00 Sala dei 500 - Palazzo Lombardia PowerPoint PPT Presentation


  • 90 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

L’immigrazione straniera in Lombardia. Gian Carlo Blangiardo. Martedì 26 marzo 2013 ore 9.00-17,00 Sala dei 500 - Palazzo Lombardia Milano - Piazza Città di Lombardia 1 Gli immigrati in Lombardia Orim e rete Opi: il modello lombardo di monitoraggio e intervento.

Download Presentation

Martedì 26 marzo 2013 ore 9.00-17,00 Sala dei 500 - Palazzo Lombardia

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Marted 26 marzo 2013 ore 9 00 17 00 sala dei 500 palazzo lombardia

L’immigrazione straniera in Lombardia

Gian Carlo Blangiardo

Martedì 26 marzo 2013 ore 9.00-17,00

Sala dei 500 - Palazzo Lombardia

Milano - Piazza Città di Lombardia 1

Gli immigrati in Lombardia

Orim e rete Opi: il modello lombardo di monitoraggio e intervento


La presenza straniera radicata censimento 2001 versus censimento 2011

La presenza straniera “radicata” : Censimento 2001 versus Censimento 2011


Marted 26 marzo 2013 ore 9 00 17 00 sala dei 500 palazzo lombardia

Dal tempo della crescita tumultuosa, a quello …Popolazione straniera proveniente da Paesi a forte pressione migratoria secondo l’ORIM. Anni 2001-2012


Marted 26 marzo 2013 ore 9 00 17 00 sala dei 500 palazzo lombardia

ORIM: L’altalena dell’irregolarità va spegnendosi Persone prive di permesso di soggiorno ogni 100 cittadini di Paesi a forte pressione migratoria


Chi c in pi stranieri residenti in lombardia 2003 2010

Chi c’è in più? Stranieri residenti in Lombardia, 2003-2010


Quale contributo dagli stranieri che si sono aggiunti in lombardia nell intervallo 2003 2010

Quale contributo dagli stranieri che si sono aggiuntiin Lombardia nell’intervallo 2003-2010 ?

  • Nel complesso, nella differenza tra entrate e uscite, nell’ottennio 2003-2010 è risultato in Lombardia un surplus di 561.285 residenti stranieri (per il 51,1% femmine).

  • Tale surplus di popolazione ha davanti a sé, nel proprio futuro, un’aspettativa complessiva di 16,5 milioni di anni di vita in età lavorativa (compresa tra i 20 e i 64 anni), per una media di 29 anni e 5 mesi a testa.

  • Per quanto riguarda le transizioni in età da pensione, mediamente tale surplus di popolazione vi graverà per 10 anni e 8 mesi.


Chi non c pi stranieri mancanti al censimento 2011 in lombardia confronto tra anagrafe e censimento

Chi non c’è più.Stranieri mancanti al Censimento 2011, in Lombardia (confronto tra anagrafe e censimento)


Vento di crisi movimento anagrafico gennaio settembre degli anni indicati

Vento di crisi : movimento anagrafico gennaio-settembre (degli anni indicati)


Marted 26 marzo 2013 ore 9 00 17 00 sala dei 500 palazzo lombardia

Percentuali di cittadini di Paesi a forte pressione migratoria intenzionati a trasferirsi altrove dalla Lombardia, per luogo di trasferimento. Anni 2010-2012

Paese d’origine Altro stato Totale

2010 5,3 3,7 9,0

2011 5,4 5,1 10,5

2012 6,4 4,9 11,4

<<Tutto lascia [intendere che] il fenomeno dei flussi in uscita indotti dall’attuale crisi sia tuttora vivo e potenzialmente in grado di accrescersi ulteriormente, specie se le condizioni del mercato del lavoro dovessero aggravarsi. […] Se anche è prematuro affermare che nel nostro Paese sia ormai finito un ciclo e che si stia andando in via definitiva verso un modello di immigrazione meno “d’assalto” e più conseguente a progetti di vita “maturi e consapevoli”, è innegabile che la pausa di riflessione che stiamo vivendo potrà contribuire (per lo meno) ad attenuare alcune problematiche nel panorama migratorio e forse potrà anche aiutare a rendere più sostenibile, in Italia come in Lombardia, un’efficace azione volta a favorire i processi di integrazione dei lavoratori stranieri e, soprattutto, dei loro familiari. >>


Marted 26 marzo 2013 ore 9 00 17 00 sala dei 500 palazzo lombardia

Percentuali di intenzionati a trasferirsi altrove dalla Lombardia, per principali cittadinanze. Anno 2012


Marted 26 marzo 2013 ore 9 00 17 00 sala dei 500 palazzo lombardia

Percentuali di intenzionati a trasferirsi altrove dalla Lombardia, per stabilità della presenza. Anno 2012


Marted 26 marzo 2013 ore 9 00 17 00 sala dei 500 palazzo lombardia

Percentuali di intenzionati a trasferirsi altrove dalla Lombardia, per anni di presenza in Italia. Anno 2012


Marted 26 marzo 2013 ore 9 00 17 00 sala dei 500 palazzo lombardia

Percentuali di intenzionati a trasferirsi altrove dalla Lombardia, per condizione familiare in emigrazione. Anno 2012


Segnali di cambiamento

Segnali di cambiamento


Grazie per l attenzione

Grazie per l’attenzione


  • Login