La depressione conoscerla per poi prevenirla e curarla torino 28 febbraio 2011
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 12

LA DEPRESSIONE Conoscerla per poi prevenirla e curarla Torino, 28 febbraio 2011 PowerPoint PPT Presentation


  • 84 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

LA DEPRESSIONE Conoscerla per poi prevenirla e curarla Torino, 28 febbraio 2011. Prof. Franco Freilone Facoltà di Psicologia Università degli Studi di Torino. I tanti volti della depressione. La trasformazione della fondamentale coloritura della vita psichica.

Download Presentation

LA DEPRESSIONE Conoscerla per poi prevenirla e curarla Torino, 28 febbraio 2011

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


La depressione conoscerla per poi prevenirla e curarla torino 28 febbraio 2011

LA DEPRESSIONEConoscerla per poi prevenirla e curarla Torino, 28 febbraio 2011

Prof. Franco Freilone

Facoltà di PsicologiaUniversità degli Studi di Torino


I tanti volti della depressione

I tanti volti della depressione

La trasformazione della fondamentale coloritura della vita psichica.

Da occasione di riscatto e autenticità a insopportabile sofferenza e autodistruttività.


La depressione conoscerla per poi prevenirla e curarla torino 28 febbraio 2011

Rothko, senza titolo, 1950


La depressione conoscerla per poi prevenirla e curarla torino 28 febbraio 2011

Rothko, senza titolo, 1969


Non esiste depressione senza angoscia

Non esiste depressione senza angoscia

L’angoscia è vertigine di fronte all’abisso

Kierkegaard

La dolorabilità psichica, la dissolvenza della speranza e la comunicabilità della sofferenza: un intreccio e una domanda

Una risposta: cura con le parole o cura con il farmaco?


La depressione conoscerla per poi prevenirla e curarla torino 28 febbraio 2011

“Mi sembra di custodire un prezioso pezzo di vita con tutta la responsabilità che me ne viene.

Mi sento responsabile per quel grande e bel sentimento della vita che mi porto dentro, devo cercare di mantenerlo intatto in questo tempo per poterlo trasmettere a un tempo migliore.

È l’unica cosa che conta…”.

Etty Hillesum, Diario, 1941-1943


  • Login