IL
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 16

IL MEDIO ORIENTE PowerPoint PPT Presentation


  • 234 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

IL MEDIO ORIENTE. Mar Nero. Golfo Persico. St.Hormuz. Golfo di Oman. Mare Arabico. Oceano Indiano. Golfo di Aden. La posizione.

Download Presentation

IL MEDIO ORIENTE

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Il medio oriente

ILMEDIO ORIENTE


Il medio oriente

Mar Nero

Golfo Persico

St.Hormuz

Golfo di Oman

Mare Arabico

Oceano Indiano

Golfo di Aden


La posizione

La posizione

Il Medio Oriente comprende una vasta regione che circonda il Golfo Persico e si estende dalle coste del Mar Nero e del Mar Caspio,a nord fino all’Oceano Indiano, a sud. Il limite a ovest rappresentato dal Mar Rosso e dal golfo di Aden.Il golfo Persico comunica con l’Oceano Indiano attraverso il golfo di Oman e il piccolo stretto di Hormuz.


Il medio oriente

Mare Arabico

OCEANOINDIANO


Il medio oriente

LE ZONE PRINCIPALI DEL MEDIO ORIENTE


L anatolia

L’Anatolia

  • L’Anatolia è un altopiano tra il Mar Nero e il Mar Mediterraneo segnato dai rilievi del Ponto,del Tauro e dell’Acrocoro Armeno,che culmina nel Monte Ararat.

    Clima=Temperato ma varia in relazione all’altezza e alla distanza dal mare e le precipitazioni non sono abbondanti.


Il medio oriente

MESOPOTAMIA

  • La Mesopotamia è una pianura attraversata dai fiumi Tigri ed Eufrate che si uniscono a formare lo Shatt al-’Arab (che si getta nel Golfo Persico).In prossimità della costa mediterranea si alzano i rilievi dei Monti del Libano e si apre la fossa tettonica di El Ghor in cui scorre il Giordano che si getta nel mar Morto,un bacino endoreico dalle acque salate,la massima depressione della Terra.

    CLIMA= subtropicale e le precipitazioni sono limitate alla fascia settentrionale e orientale mentre le altre zone sono aride e desertiche.


Penisola arabica

Penisola arabica

La Penisola Arabica presenta una successione di tre ambienti diversi che ,dalla pianura orientale,passano all’altopiano centrale non molto alto e poi alla fascia occidentale,con altipiani anche oltre i 2000 metri di quota a lato del Mar Rosso e della costa meridionale della penisola.Qui si stende il Rub’ al-Khali,uno dei deserti di sabbia più vasti del mondo.

CLIMA:arido con brevi piogge nei mesi

invernali,l’escursione

termica è alta con temperature

invernali basse ed estati torride.


Altopiano iranico

Altopiano Iranico

L’Altopiano Iranico presenta una

Serie di rilievi,i Monti Zagros a

Ovest e i monti Elburz a nord ,lungo la costa del Caspio,intervallati da bacini in cui si raccolgono le poche acque che formano i laghi salati come il lago di Urmia.

CLIMA:arido con brevi piogge nei mesi invernali,l’escursione termica è alta con temperature invernali basse ed estati torride.


Israele

ISRAELE

  • Forma di Governo = Repubblica

  • Capitale = Gerusalemme

  • Moneta = shequel

  • Lingua = Ebraico e arabo

  • Superficie(km2) = 20700

  • Popolazione(ab) = 7*116*700

  • Densità(ab./km2) = 337

  • ISU =0,932(23° posto)


I kibbutz

I Kibbutz

In Israele molte terre agricole sono proprietà dello stato che le dà in affitto.I kibbutz sono aziende collettive che si basano soprattutto sullo sfruttamento agricolo del territorio affittato ma oggi si dedicano anche alla produzione industriale e soprattutto alle nuove tecnologie.


Il medio oriente

Palestina

Lo stato palestinese non è mai nato,infatti nella guerra dei Sei giorni del 1967 Israele occupò molti paesi(Cisgiordania,Alture di Golan in Siria,Striscia di Gaza in Egitto) abitati in maggioranza da palestinesi e tutt’ora contesi .Con gli accordi del 1993-2000 Israele ha riconosciuto formalmente il mandato dell’Autorità Nazionale Palestinese (ANP)sulla striscia di Gaza e alcune aree della Cisgiordania.A partire dal 2002 è stato costruito un muro di sicurezza di 360 km con deviazioni a favore di Israele .

Questo conflitto permanente e la costruzione del muro hanno provocato gravi limitazioni alla possibilità di movimento dei palestinesi con ripercussioni economiche e sociali,infatti questi non possono uscire dalla loro zona senza il permesso di un autorità israeliana,raramente concesso.I generi di prima necessità scarseggiano e le condizioni igieniche e sanitarie sono carenti.


Le citta

LE CITTA’’

Tel Aviv-Giaffa

Gerusalemme

Haifa


Sviluppo e risorse

SVILUPPO E RISORSE

Israele è una delle nazioni economicamente più avanzate della regione con un’industria diversificata(chimica,metallurgica,militare,meccanica,tessile,alimentare…)ed impianti ad alta tecnologia grazie alla disponibilità di personale qualificato.Sviluppato il commercio e il turismo diretto soprattutto a Gerusalemme. Il territorio desertico non è adatto all’agricoltura ma tecniche avanzate permettono di sfruttare al meglio l’acqua disponibile


Il medio oriente

IL MURO DEL PIANTO

Il Muro occidentale (o Muro del pianto) è il Muro santo degli ebrei. È situato su un piazzale che può accogliere ben 250.000 fedeli. È qui che avvenne il sacrificio di Isacco e che Salomone fece costruire il Tempio nel quale pose l'arca dell'Alleanza. Distrutto da Nabucodonosor , esso venne ricostruito dal re Erode (verso il 20 a.C.), poi nuovamente distrutto da Tito (nel 70 d.C.). Il Muro occidentale costituisce l'unico resto di questo Secondo Tempio.


  • Login