Le distorsioni nell approccio sinottico razionale
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 7

Le distorsioni nell’approccio sinottico-razionale PowerPoint PPT Presentation


  • 84 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Le distorsioni nell’approccio sinottico-razionale. Il ruolo del decisore. Individua il problema Definisce gli obiettivi Vaglia le alternative ipotetiche Sceglie la soluzione più adatta Problema: la motivazione del personale e la condivisione degli obiettivi.

Download Presentation

Le distorsioni nell’approccio sinottico-razionale

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Le distorsioni nell approccio sinottico razionale

Le distorsioni nell’approccio sinottico-razionale


Il ruolo del decisore

Il ruolo del decisore

  • Individua il problema

  • Definisce gli obiettivi

  • Vaglia le alternative ipotetiche

  • Sceglie la soluzione più adatta

    Problema: la motivazione del personale e la condivisione degli obiettivi


Simulare l allestimento di un servizio

Simulare l’allestimento di un servizio

  • Contenuto: assistenza domiciliare

  • Beneficiari: popolazione anziana

  • Soggetto proponente: comune

  • Soggetto attuatore: cooperativa sociale

  • Operatori coinvolti: assistenti domiciliari

  • Altri stake-holders: …………………………


La definizione degli obiettivi

La definizione degli obiettivi

  • Non consiste nella pura e semplice elencazione di ciò che si prevede di raggiungere in tempi definiti

  • Richiede processi di negoziazione tra i diversi attori coinvolti


La distanza tra decisore ed esecutore

La distanza tra decisore ed esecutore

  • Aspetti problematici

  • Critica di Lanzara: “nella maggior parte delle situazioni della vita – e soprattutto nelle organizzazioni – la progettazione è un processo d’indagine e di strutturazione collettiva che avviene mediante transazioni e conversazioni tra più attori in interazione”


La comparazione preventiva tra corsi di azione alternativi

La comparazione preventiva tra corsi di azione alternativi

Non è sempre possibile, soprattutto nel caso di interventi sperimentali

L’approccio sinottico-razionale non aiuta a pensare il progetto come uno strumento flessibile, capace di adattamenti progressivi, di riorientare i processi decisionali, di definire a tappe successive altri elementi


  • Login