Group C
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 22

100 PowerPoint PPT Presentation


  • 97 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Group C. Error groups 1,2 & 4. Error groups 3 & 5. 100. Mean percentage errors. 50. 0. Jan. Nov 83. Mar. May. Jul. Sep. Nov. 84. Date of testing. Group D. Error groups 1,2 & 4. Error groups 3 & 5. 100. Mean percentage errors. 50. 0. Jan. Nov 83. Mar. May. Jul. Sep.

Download Presentation

100

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


100

Group C

Error groups 1,2 & 4

Error groups 3 & 5

100

Mean percentage errors

50

0

Jan

Nov

83

Mar

May

Jul

Sep

Nov

84

Date of testing


100

Group D

Error groups 1,2 & 4

Error groups 3 & 5

100

Mean percentage errors

50

0

Jan

Nov

83

Mar

May

Jul

Sep

Nov

84

Date of testing


100

Come leggono i bambini in prima elementare?


100

Esempi di lettura del gruppo 1 -

strategia “Indovinare da indizi ortografici”

Trascrizione di come legge il bambino, con tutti i tentativi

E che parola c’è scritta allora?

Scritta

Al.Gi.

gatto

boss

[to] [po]

[sto] [sogatto]

[pe] [ra]

gatto

la [s] la [t] [va] [le]

uva

fuoco

riconosce la parola istantaneamente

decifra la prima sillaba e ipotizza una parola

decifra la prima sillaba e ipotizza una parola

decifra la prima sillaba e ipotizza che G=gatto

decifra la prima sillaba e ipotizza una parola

G=gatto

decifra l’incipit della prima sillaba

decifra le ultime due sillabe

nessun accesso al lessico

decifra la prima lettera e ipotizza una parola

decifra la prima lettera e ipotizza una parola

Gatto

Bottone

Tonno

Stagione

Pesce

Aglio

Stivale

Uccello

Forno

topo

non lo sa

pera

non lo sa

M. Orsolini et al., 2003


100

Esempi di lettura del gruppo 2-

strategia “Decifrare lettere”

Trascrizione di come legge il bambino, con tutti i tentativi

E che parola c’è scritta allora?

Scritta

Ma.Cu.

[ka] [va] [lo]

[s] [p] [a] [d] [a]

[k] [i] [e] [s] [a]

[s] [t] [a] [gi] [o] [n] [e]

[ku] [ski] [no]

[co] [l] [t] [e] [lo]

decifra sillaba per sillaba e riconosce la parola

decifra lettera per lettera nessun accesso

lessicale

decifra lettera per lettera usa solo la consonante

iniziale e la sillaba finale per l’accesso lessicale

decifra lettera per lettera, non riconosce la parola

decifra per sillabe produce una non-parola

assemblando le ultime due sillabe

decifra per sillabe e fonemi, usa la consonante

iniziale e la sillaba finale per l’accesso lessicale

Cavallo

Spada

Chiesa

Stivale

Cuscino

Coltello

cavallo

non lo sa

casa

non lo sa

chino

callo

M. Orsolini et al., 2003


100

Esempi di lettura del gruppo 3-

“Strategia alfabetica”

Trascrizione di come legge il bambino, con tutti i tentativi

E che parola c’è scritta allora?

Scritta

Zi.An.

[sk] [ska] [skarpa]

[sta] [g] [stagione]

[sti] [va] [le]

[u] [ce] [lo]

decifra l’incipit sillabico e poi il nucleo della prima sillaba, decifra internamente il resto della stringa

riconosce la parola

decifra la prima sillaba, l’incipit della seconda, poi decigfra internamente il resto della stringa

riconosce la parola

decifra per sillaba

riconosce la parola

decifra per sillaba

riconosce la parola

Scarpa

Stagione

Stivale

Uccello

scarpa

stagione

sivale

uccello

M. Orsolini et al., 2003


100

M. Orsolini et al., 2003


100

CONCETT: concettualizzazione della lingua scritta; LEX BF: lessico a bassa frequenza; RIPET NP: ripetizione di non parole; RIC SIMB COR: ricerca di simboli (correttezza); SEGMENTAZ: segmentazione di parole in fonemi; LETTERE: conoscenza delle lettere

M. Orsolini et al., 2003


100

M. Orsolini et al., 2003


100

M. Orsolini et al., 2003


100

M. Orsolini et al., 2003


100

Hypothetical classification of participating languages relative to the dimensions of syllabic complexity (simple, complex) and orthographic depth (shallow to deep)

Orthographic depth

Shallow Deep

Simple

Complex

Finnish

Greek

Italian

Spanish

German

Norwegian

Icelandic

Portuguese

Dutch

Swedish

French

Danish

English

Syllabic structure

H. K. Seymour et al., 2003


100

Familiar word reading

Combined content/function

% s/item

Shallow

.

.

.

.

.

Deep

Shallow

.

.

.

.

.

.

.

.

Deep

Finnish

Greek

Italian

Spanish

Portuguese

French P1

French P2

Austrian

German

Norwegian

Icelandic

Swedish

Dutch

Danish P1

Danish P2

Scottish P1

Scottish P2

98.29 (3.76)

97.60 (4.75)

95.32 (16.97)

94.72 (9.96)

73.54 (20.32)

79.07 (23.54)

99.23 (2.45)

97.47 (4.68)

97.72 (4.34)

91.81 (15.34)

94.07 (8.84)

95.11 (7.50)

95.44 (6.71)

71.07 (27.71)

92.57 (11.74)

33.89 (24.97)

76.39 (19.27)

1.25 (0.83)

1.45 (0.66)

1.70 (1.04)

1.35 (1.11)

3.22 (2.14)

5.61 (9.00)

0.84 (0.26)

1.08 (0.56)

1.06 (0.66)

1.92 (1.30)

2.12 (1.46)

2.01 (2.09)

1.60 (0.87)

1.85 (1.42)

1.05 (1.09)

7.78 (6.19)

2.18 (1.41)

Simple syllable

structures

Complex syllable

structures

Modificato da H. K. Seymour et al., 2003


100

Come procede lo sviluppo dell’acquisizione della lettura?


100

Parole

regolari

frequenza

irregolari

frequenza

take

free

market

effort

plant

middle

check

drop

luck

navy

chicken

context

weddind

smog

tail

victor

weasel

mist

infest

curb

nerve

pump

peril

radish

brandy

stench

ditty

marsh

flannel

cord

  • 1

  • 2

  • 3

  • 4

  • 5

  • 6

  • 7

  • 8

  • 9

  • 10

  • 11

  • 12

  • 13

  • 14

  • 15

  • 16

  • 17

  • 18

  • 19

  • 20

  • 21

  • 22

  • 23

  • 24

  • 25

  • 26

  • 27

  • 28

  • 29

  • 30

611

260

155

145

125

118

88

59

47

37

37

35

32

1

24

23

1

14

1

13

12

11

8

8

7

1

1

4

4

6

come

sure

island

answer

blood

pretty

break

lose

soul

iron

colonel

routine

ceiling

quay

bowl

regime

meringue

shoe

indict

pint

gauge

tomb

choir

debris

cough

brooch

beret

yacht

bouquet

wolf

630

264

167

152

121

107

88

58

47

43

37

35

31

0

23

23

0

14

0

13

12

11

8

8

7

0

0

4

4

6


100

Non-Parole

  • 1

  • 2

  • 3

  • 4

  • 5

  • 6

  • 7

  • 8

  • 9

  • 10

  • 11

  • 12

  • 13

  • 14

  • 15

gop

teg

nad

lif

sut

stet

mulp

prin

nint

gren

thim

chut

sith

phot

giph

  • 16

  • 17

  • 18

  • 19

  • 20

  • 21

  • 22

  • 23

  • 24

  • 25

  • 26

  • 27

  • 28

  • 29

  • 30

hoil

toud

gead

doil

roin

gurdet

torlep

tadlen

latsar

polmex

tashet

sothep

miphic

lishon

dethix

da Castle e Coltheart (1993)


100

50

Parole (italiano)°

Parole regolari (inglese)*

40

Parole irregolari (inglese)*

30

Percentuale di errori

20

10

0

1à 2à 3à

2à 3à 4à 5à

media

elementare

* modificato da Coltheart e Leahy (1996)

° modificato da Sartori, Job e Tressoldi (1995)


100

2

Parole (italiano)°

1,5

1

Secondi per parola

0,5

0

2à 3à 4à 5à

1à 2à 3à

media

elementare

° modificato da Sartori, Job e Tressoldi (1995)


100

50

40

Pseudo-parole (italiano)°

Pseudo-parole (inglese)*

30

Percentuale di errori

20

10

0

1à 2à 3à

2à 3à 4à 5à

media

elementare

* modificato da Coltheart e Leahy (1996)

° modificato da Sartori, Job e Tressoldi (1995)


100

In inglese

- l’acquisizione della lettura avviene in modo lento e progressivo (in termini di accuratezza oltreche di velocità)

In italiano

- un elevato livello di accuratezza viene raggiunto rapidamente;

- lo sviluppo della velocità di lettura procede in modo più lento e progressivo


100

Come caratterizzare i deficit di lettura?

- deficit nella velocità di lettura

- deficit più evidente nella velocità di lettura ma presente anche in correttezza.


100

50

P it

40

30

GL

Percentuale di errori

20

CS

AJ

FC

OA

LR

10

LM

DM

RD

DB

DI

0

scuola

superiore

media

elementare


  • Login