slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
Definizione (IRR) …un po’ di Epidemiologia Eziologia Diagnosi …piccoli e grandi problemi

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 169

Definizione (IRR) …un po’ di Epidemiologia Eziologia Diagnosi …piccoli e grandi problemi - PowerPoint PPT Presentation


  • 153 Views
  • Uploaded on

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI: piccoli e grandi problemi”. Definizione (IRR) …un po’ di Epidemiologia Eziologia Diagnosi …piccoli e grandi problemi Terapia Conclusioni. Alessandro Bodini Università di Verona AOUI. Bambino e Genitori. “LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Definizione (IRR) …un po’ di Epidemiologia Eziologia Diagnosi …piccoli e grandi problemi' - clodia


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni

Alessandro Bodini

Università di Verona

AOUI

slide2

Bambino e Genitori

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

Pediatra di Famiglia

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL
slide3

Bambino e Genitori

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

Pediatra di Famiglia

Medico

P.S.

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL
slide4

Bambino e Genitori

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

Pediatra di Famiglia

Medico

P.S.

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL
infezioni respiratorie ricorrenti
Infezioni respiratorie ricorrenti

CERCHIAMO UNA DEFINIZIONE

UNIVOCA DELLE IRR

  • - Alte e/o basse vie respiratorie?
  • Forme febbrili e non?
  • Il wheezing va considerato?
  • - Limiti di età?
  • Forme virai e/o batteriche?

Clin Rev Allergy Immunol 2002. Ballow

Pediatr Infect Dis J 2004. Griffin

infezioni respiratorie ricorrenti1
Infezioni respiratorie ricorrenti

IR DELLE ALTE VIE RESPIRATORIE

Otite Media Acuta Ricorrente:

> 3 episodi in 6 mesi o > 4 episodi in 12 mesi

Faringotonsillite Ricorrente:

> 3 episodi in 12 mesi

Rinite Infettiva Ricorrente:

> 5 episodi in 12 mesi

IN LETTERATURA NON ESISTE

UNA DEFINIZIONE UNIVOCA DELLE IRR

Pediatrics 2007. Revai

infezioni respiratorie ricorrenti2
Infezioni respiratorie ricorrenti

IR DELLE ALTE E BASSE VIE RESPIRATORIE

IN BASE ALL’ETA’

> 6 episodi delle alte vie in bambino > 3 anni

> 8 episodi delle alte vie in bambino < 3 anni

  • > 2 episodi delle basse vie in tutte le età

IN LETTERATURA NON ESISTE

UNA DEFINIZIONE UNIVOCA DELLE IRR

Masson 2003. Ugazio

Iran J allergy Asthma Immunol 2012. Asghar

infezioni respiratorie ricorrenti3
Infezioni respiratorie ricorrenti

CERCHIAMO UNA DEFINIZIONE

UNIVOCA DELLE IRR

Criterio Numerico

infezioni respiratorie ricorrenti4
Infezioni respiratorie ricorrenti

Immunology Study Group of the Italian Pediatric Society

6 o più infezioni per anno

1 o più infezioni respiratorie al mese tra Settembre e Aprile

3 o più infezioni delle vie respiratorie inferiori per anno

IN LETTERATURA NON ESISTE

UNA DEFINIZIONE UNIVOCA DELLE IRR

Criterio Numerico diventa il parametro Ottimale

Pediatric Allergy Immunol 2007. De Martino

infezioni respiratorie ricorrenti5
Infezioni respiratorie ricorrenti

Immunology Study Group of the Italian Pediatric Society

6 o più infezioni per anno

1 o più infezioni respiratorie al mese tra Settembre e Aprile

3 o più infezioni delle vie respiratorie inferiori per anno

IN LETTERATURA NON ESISTE

UNA DEFINIZIONE UNIVOCA DELLE IRR

  • In assenza di patologia di fondo:
  • Immunodeficit primitivi o secondari
  • Fibrosi cistica
  • Discinesia ciliare
  • Malformazioni delle vie respiratorie

Pediatric Allergy Immunol 2007. De Martino

infezioni respiratorie ricorrenti6
Infezioni respiratorie ricorrenti

Punteggio > 30 in sei mesi significativo per IRR

Punteggio

Tonsillite, otite, faringite 1

Bronchite, polmonite 2

Visita medica 1

Numero di episodi 1, 2, >2 1, 2, 3

Durata (giorni) 3, 3-6, >6 1, 2, 3

Terapia no, sintomatica, antibiotici 0, 1, 2

Giorni di assenza 0, 0-3, > 3 0, 1, 2

Score De Martino-Vierucci

infezioni respiratorie ricorrenti7
Infezioni respiratorie ricorrenti

STRUMENTO DI PRATICA CLINICA QUOTIDIANA

La durata degli episodi

Numero di visite Pediatriche

La terapia, la comunità

Punteggio > 30 in sei mesi significativo per IRR

Punteggio

Tonsillite, otite, faringite 1

Bronchite, polmonite 2

Visita medica 1

Numero di episodi 1, 2, >2 1, 2, 3

Durata (giorni) 3, 3-6, >6 1, 2, 3

Terapia no, sintomatica, antibiotici 0, 1, 2

Giorni di assenza 0, 0-3, > 3 0, 1, 2

Score De Martino-Vierucci

slide13

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni
infezioni respiratorie ricorrenti8
Infezioni respiratorie ricorrenti

Picco d’incidenza nell’inserimento al nido/materna

Aumenta la frequenza nei mesi autunnali-invernali

Immunol Med Microbiology. Linda

infezioni respiratorie ricorrenti9
Infezioni respiratorie ricorrenti

Il 6 (al 25%) dei bambini sono sotto i 6 anni

25% delle IRR nei primi due anni di vita

L’incidenza diminuisce con l’aumentare dell’età

-Paediatric Resp Rewiews 2012.Brand

-Paediatric Resp Rewiers 2013. Patria

-Pediatr Clin N Am 2009. Bush

-Lancet 2003. Heikkinen

infezioni respiratorie ricorrenti10
Infezioni respiratorie ricorrenti

Il 6 (al 25%) dei bambini sono sotto i 6 anni

25% delle IRR nei primi due anni di vita

L’incidenza diminuisce con l’aumentare dell’età

80% guarisce

verso i 5 anni

Family Practice 2006. Rover

infezioni respiratorie ricorrenti11
Infezioni respiratorie ricorrenti

11,7% dei bambini con tonsilliti

e

11,2% dei bambini con otiti ricorrenti

Si ammaleranno fino a 20 anni

Family Practice 2006. Rover

infezioni respiratorie ricorrenti12
Infezioni respiratorie ricorrenti

1/3 dei bambini con IRR

(indipendentemente dalla sede)

“Sono a rischio di ammalarsi nell’età adulta”

11,7% dei bambini con tonsilliti

e

11,2% dei bambini con otiti ricorrenti

Si ammaleranno fino a 20 anni

Family Practice 2006. Rover

slide19

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni
infezioni respiratorie ricorrenti13
Infezioni respiratorie ricorrenti

In Inghilterra:

1/3 delle assenze scolastiche

1/3 delle consultazioni Pediatriche ambulatoriali

8-20% dei ricoveri Ospedalieri

30% delle giornate di lavoro perse dai Genitori

Paediatric Resp Rewiews 2012.Brand

Lancet 2003. Heikkinen

infezioni respiratorie ricorrenti14
Infezioni respiratorie ricorrenti

Costi per singolo episodio infettivo

167,7 Eur in Francia

151 Eur in Italia

240 dollari in Australia

Regione Veneto

J Paediatr Child Health 2005. Leder

infezioni respiratorie ricorrenti15
Infezioni respiratorie ricorrenti

Costi per singolo episodio infettivo

167,7 Eur in Francia

151 Eur in Italia

240 dollari in Australia

20% degli episodi viene

trattato con Antibiotici

J Paediatr Child Health 2005. Leder

infezioni respiratorie ricorrenti16
Infezioni respiratorie ricorrenti

Costi per singolo episodio infettivo

167,7 Eur in Francia

151 Eur in Italia

240 dollari in Australia

35% degli episodi viene

trattato con Antibiotici

Regione Veneto

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti17
Infezioni respiratorie ricorrenti

Costi per singolo episodio infettivo

167,7 Eur in Francia

151 Eur in Italia

240 dollari in Australia

80% prescritti “Prima” giornata

35% degli episodi viene

trattato con Antibiotici

Regione Veneto

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti18
Infezioni respiratorie ricorrenti

Rappresentano un motivo di preoccupazione per i Genitori

“bambino sempre ammalato”

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti19
Infezioni respiratorie ricorrenti

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

77% dei Pediatri

tranquillizza i Genitori

Comportamento dei Pediatri

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti20
Infezioni respiratorie ricorrenti

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

66%stop

asilo

46%

esami

7,4%

specialista

Comportamento dei Pediatri

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti21
Infezioni respiratorie ricorrenti

x febbre

e

tosse

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

66%stop

asilo

46%

esami

7,4%

specialista

Comportamento dei Pediatri

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti22
Infezioni respiratorie ricorrenti

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

64% dei Pediatri

prescrive terapia

antibiotica

Comportamento dei Pediatri

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti23
Infezioni respiratorie ricorrenti

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

64% dei Pediatri

prescrive terapia

antibiotica

11% prescrive sempre

Comportamento dei Pediatri

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti24
Infezioni respiratorie ricorrenti

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

64% dei Pediatri

prescrive terapia antibiotica

3,6% in base all’età

Comportamento dei Pediatri

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti25
Infezioni respiratorie ricorrenti

Rappresentano un motivo di preoccupazione per i Genitori

“bambino sempre ammalato”

Un motivo di uso scorretto/eccessivo dei farmaci

Pediatr Allergy Immunol 2006. Cipriani

infezioni respiratorie ricorrenti26
Infezioni respiratorie ricorrenti

Rappresentano un motivo di preoccupazione per i Genitori

“bambino sempre ammalato”

I bambini con IRR in genere NON presentano infezioni

ricorrenti o severe che coinvolgono altri apparati

(gastrointestinale, sistema nervoso, pelle etc)

Un motivo di uso eccessivo/scorretto dei farmaci

Immunol Ped 1981.Score De Martino-Vierucci

infezioni respiratorie ricorrenti27
Infezioni respiratorie ricorrenti

Fattori di rischio …socialie ambientali

- allattamento artificiale

- fumo

- asilo nido …esperienza immunologica

- dimensioni del nucleo famigliare

- igiene personale/ambientale

- case umide e troppo fredde/calde

- inquinamento atmosferico

- condizioni socio-economiche basse

- mancato rispetto del calendario vaccinale

- stress fisico e psichico

-Paediatric Resp Rewiews 2012.Brand

-Paediatric Resp Rewiers 2013. Patria

slide35

Epidemiology logy of respiratory infections in young children. Griffin M. Pediatr Infect Dis 2004

Risk factors for respiratory tract infection in children age 2-5 years. Forssel G. Scand J Prim H Care 2001

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

IRR nei bambini

70% asilo

slide36

Epidemiology logy of respiratory infections in young children. Griffin M. Pediatr Infect Dis 2004

Risk factors for respiratory tract infection in children age 2-5 years. Forssel G. Scand J Prim H Care 2001

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

IRR nei bambini

Asilo

tempo pieno

vs

part-time

n.s

slide37

Day care attendance inthe first years of life and illness of the upper and lower respiratory tract in children with a familial history of atopy.

Celedon J. Pediatrics 1999

The child with recurrent respiratory infection.

De Martino M. AIUTI Pathogenesis and Control of Viral Infections

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

IRR nei bambini che frequentano l’asilo

75%

1°anno di asilo

slide38

Acute respiratory ilness in an American community.

Monto A. JAMA

I genitori riferiscono

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

IRR nei bambini che frequentano l’asilo

70% weekend

Breve periodo

d’incubazione

slide39

Acute respiratory ilness in an American community.

Monto A. JAMA

I genitori riferiscono

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

IRR nei bambini che frequentano l’asilo

70% weekend

Breve periodo

d’incubazione

slide40

Fumo Materno in gravidanza

The effect of maternal smoking during pregnancy on early infant lung function

Hanrahan. Am Rev Respir Dis 1992

Compressione toracica rapida

  • 80 neonati sani

valutati alla nascita

  • Cotinina nelle Urine
  • Funzionalità respiratoria

Curva flusso-volume

Squeeze jacket

200 –

150 –

100 –

50 –

0

p= 0.0007

150.4

74.3

SI NO

slide41

Maternal smoking is associated with impaired neonatal toll-like-receptor mediated

immune responses. Noakes P.S. Eur Resp J 2006

  • 122 Mamme:
  • - 60 Fumatrici
  • 62 Non Fumatrici
  • Prelievo di sangue dal cordone

Riduzione della risposta immunitaria innata mediata dal toll-like receptor in lattanti di Madri fumatrici

Non fumatrici

Fumatrici

slide42

Prospectively assessed incidencecute, severity, and determinants of respiratory symptoms in the first year of life. Latzin P. Pediatric Pulmonology 2007

  • Fumo Materno in Gravidanza:
  • I trimestre > IRR
  • del 2,36
  • II trimestre > IRR
  • del 1,74

2,36

1,74

slide43

Acute respiratory infection: a global challenge. Campbell H. Arch Dis Child 1995

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

IRR nei bambini

10-15 episodi IRR anno

70% asilo

+

slide44

Un individuo inala 8 microrganismi al minuto,

circa 10.000 al giorno

Saline nasal irrigation for acute upper respiratory

tract infections?Kassel J.C. The Cochrane Library 2010

slide45

Un individuo inala 8 microrganismi al minuto,

circa 10.000 al giorno

Saline nasal irrigation for acute upper respiratory

tract infections?Kassel J.C. The Cochrane Library 2010

INFEZIONI ACUTE DELLE ALTE VIE RESPIRATORIE

Le soluzioni saline sono ben tollerate

Riduzione delle giornate di assenza dal lavoro

Minor uso di antibiotici

slide46

Un individuo inala 8 microrganismi al minuto,

circa 10.000 al giorno

Nasal saline irrigations for the symptoms of chronic rhinosinusitis. Harvey R. The Cochrane Database 2007

Is nasal saline irrigation all it is cracked up to be?Khianey R. Ann Allergy Asthma Immunol 2012 Review

slide47

Un individuo inala 8 microrganismi al minuto,

circa 10.000 al giorno

ALTE VIE RESPIRATORIE RINITI-SINUSITI

Le soluzioni saline sono ben tollerate

Minimi effetti collaterali

Beneficio clinico

Più efficaci le SOLUZIONI IPERTONICHE

Nasal saline irrigations for the symptoms of chronic rhinosinusitis. Harvey R. The Cochrane Database 2007

Is nasal saline irrigation all it is cracked up to be?Khianey R. Ann Allergy Asthma Immunol 2012 Review

slide48

Un individuo inala 8 microrganismi al minuto,

circa 10.000 al giorno

Impact of isotonic and hypertonic saline solutions on mucociliary activity in various nasal pathologies: clinical study. Ural A. J Laryngol Otol 2009

  • 132 Adulti:
  • -45 rinite allergica
  • 21 sinusite acuta
  • 24 sinusite cronica
  • Lavaggi nasali x 10gg
  • Test alla saccarina a T0 e T1
slide49

Un individuo inala 8 microrganismi al minuto,

circa 10.000 al giorno

Le soluzioni SALINE IPERTONICHE

Sono ben tollerate

Minimi effetti collaterali

Maggior beneficio clinico rispetto l’isotoniche

Migliorano la crearance mucociliare

Impact of isotonic and hypertonic saline solutions on mucociliary activity in various nasal pathologies: clinical study. Ural A. J Laryngol Otol 2009

  • 132 Adulti:
  • -45 rinite allergica
  • 21 sinusite acuta
  • 24 sinusite cronica
  • Lavaggi nasali x 10gg
  • Test alla saccarina a T0 e T1
slide50

Nasal saline for chronic sinonasal symptoms:

a randomized controlled trial.

Pynnonen M.A. Arch Otolaryngol Head Neck Surg 2007

  • 127 adulti con sintomi di rinite e sinusite cronica.
  • Eseguite irrigazioni nasali con grandi volumi a
  • bassa pressione positiva (64)
  • vs
  • spray nasale (63) x 8 weeks.
  • Questionario dei sintomi e qualità di vita (SNOT-20 score)

Spray Nasale

Doccia nasale

slide51

A comparative study of three methods of nasal irrigation. Wormald P.J. Laryngoscope 2004

Comparazione della radioattività nei

seni frontali usando le tre differenti metodiche di irrigazione

  • Tredifferentitecnichediirrigazionenasale: spray nasale, nebulizzazione con RinoFlow, e doccianasale.
  • Soluzionesalina con Tecnezio 99m.
  • Valutazionedelladistribuzionedellaradioattività
slide52

A comparative study of three methods of nasal irrigation. Wormald P.J. Laryngoscope 2004

Comparazione della radioattività nei

seni mascellari usando le tre differenti metodiche di irrigazione

  • Tredifferentitecnichediirrigazionenasale: spray nasale, nebulizzazione con RinoFlow, e doccianasale.
  • Soluzionesalina con Tecnezio 99m.
  • Valutazionedelladistribuzionedellaradioattività
slide53

A comparative study of three methods of nasal irrigation. Wormald P.J. Laryngoscope 2004

Con la Doccia nasale si segnala una miglior distribuzione delle soluzioni saline ipertoniche, sia nei seni frontali che mascellari

  • Tredifferentitecnichediirrigazionenasale: spray nasale, nebulizzazione con RinoFlow, e doccianasale.
  • Soluzionesalina con Tecnezio 99m.
  • Valutazionedelladistribuzionedellaradioattività
slide54

Nasal saline irrigation in children: A study of compliance and tolerance.

Jeffe J.S. Int J Ped Otorhinolaryngology 2012

Bambini con rinorrea,

congestione nasale o sinusite

Il bambino ha tentato

di fare le irrigazioni nasali?

  • Prescritte irrigazioni nasali
  • Intervista telefonica
slide55

EFFETTI COLLATERALI:

-dolore auricolare n°3

-tosse n°2

-nausea n°1

-dolore n°1

Nasal saline irrigation in children: A study of compliance and tolerance.

Jeffe J.S. Int J Ped Otorhinolaryngology 2012

Bambini con rinorrea,

congestione nasale o sinusite

Il bambino ha tentato

di fare le irrigazioni nasali?

  • Prescritte irrigazioni nasali
  • Intervista telefonica
slide56

Nasal saline irrigation in children: A study of compliance and tolerance.

Jeffe J.S. Int J Ped Otorhinolaryngology 2012

Pensava che il bambino avrebbe

tollerato i lavaggi nasali?

Il vostro bambino

tollera i lavaggi nasali?

I lavaggi nasali hanno

migliorato la sintomatologia?

slide57

Nasal saline irrigation in children: A study of compliance and tolerance.

Jeffe J.S. Int J Ped Otorhinolaryngology 2012

Pensava che il bambino avrebbe

tollerato i lavaggi nasali?

Il vostro bambino

tollera i lavaggi nasali?

I lavaggi nasali hanno

migliorato la sintomatologia?

slide58

Nasal saline irrigation in children: A study of compliance and tolerance.

Jeffe J.S. Int J Ped Otorhinolaryngology 2012

Pensava che il bambino avrebbe

tollerato i lavaggi nasali?

Il vostro bambino

tollera i lavaggi nasali?

I lavaggi nasali hanno

migliorato la sintomatologia?

slide60

Educare e attuare le precauzioni standar

è la “chiave” per prevenire la trasmissione di agenti infettivi

(IGIENE AMBIENTALE / LAVAGGIO DELLE MANI)

Infection control practices in assisted living communities. Mitty H. Geriatric Nursing 2009

slide61

Educare e attuare le precauzioni standar

è la “chiave” per prevenire la trasmissione di agenti infettivi

(IGIENE AMBIENTALE / LAVAGGIO DELLE MANI)

Infection control practices in assisted living communities. Mitty H. Geriatric Nursing 2009

Hand hygiene instruction decreases illness-related

absenteeism in elementary schools: a prospective

cohort study. Claudia H.L. BMC Pediatrics 2012

slide62

Educare e attuare le precauzioni standar

è la “chiave” per prevenire la trasmissione di agenti infettivi

(IGIENE AMBIENTALE / LAVAGGIO DELLE MANI)

Infection control practices in assisted living communities. Mitty H. Geriatric Nursing 2009

Pediatrics 2012. Claudia

slide63

Educare e attuare le precauzioni standar

è la “chiave” per prevenire la trasmissione di agenti infettivi

(IGIENE AMBIENTALE / LAVAGGIO DELLE MANI)

Infection control practices in assisted living communities. Mitty H. Geriatric Nursing 2009

Giorni di assenza

% di Malattie relative ai giorni di assenza

Pediatrics 2012. Claudia

slide64

Educare e attuare le precauzioni standar

è la “chiave” per prevenire la trasmissione di agenti infettivi

(IGIENE AMBIENTALE / LAVAGGIO DELLE MANI)

Infection control practices in assisted living communities. Mitty H. Geriatric Nursing 2009

Hand hygiene instruction decreases illness-related

absenteeism in elementary schools: a prospective

cohort study. Claudia HL. BMC Pediatrics 2012

Infection prevention and control in pediatric ambulatory settin. American Academy of Pediatrics 2007

slide65

Educare e attuare le precauzioni standar

è la “chiave” per prevenire la trasmissione di agenti infettivi

(IGIENE AMBIENTALE / LAVAGGIO DELLE MANI)

Infection control practices in assisted living communities. Mitty H. Geriatric Nursing 2009

Hand hygiene instruction decreases illness-related

absenteeism in elementary schools: a prospective

cohort study. Claudia HL. BMC Pediatrics 2012

14 punti in merito alla prevenzione e controllo delle infezioni

attraverso l’igiene personale e ambientale

nell’ambulatorio pediatrico

infezioni respiratorie ricorrenti28
Infezioni respiratorie ricorrenti

Fattori di rischio ambientale…inquinamento domestico

In particolare “Ridotta aerazione”

Scarsa igiene, degli impianti di aerazione

(ventilatori,condizionatori,deumidificatori)

Combustione di bio-carburanti (legna, sterco, etc)

Thorax 2000. Smith KR

slide67

Domestic fuels, indoor air pollution, and children’s health. The case of rural India.

Padhi & Padhy. Annals New York Academy of Sciences 2008

  • 700 famiglie
  • 1505 bambini 7-10 anni
  • Riscaldamento a
  • biomassa (n755 bambini)
  • vs
  • GPL (n750 bambini)
  • Questionario
  • Spirometria
  • Follow-up
slide68

Domestic fuels, indoor air pollution, and children’s health. The case of rural India.

Padhi & Padhy. Annals New York Academy of Sciences 2008

OR per Sintomi Respiratori

Tosse > 3 mesi all’anno

Raffreddore >3 mesi all’anno

Secrezioni > 3 mesi all’anno

Broncorrea > 3 mesi all’anno

Wheezing > 3 mesi all’anno

Diagnosi di asma

Diagnosi di bronchite

slide69

Is it traffic type, volume, or distance? Wheezing in infants living near truck and bus traffic.

Ryan. JACI 2005

  • Relazione tra il tipo di traffico, volume, distanza e wheezing sotto l’anno di età

OR per wheezing

nel 1°anno di vita

3 –

2 –

1 –

0

2.5

Bambini che vivono vicino (<100m)

a un incrocio, semaforo

e al transito di camion

slide70

Plastic wall materials in the home and wheezing in young children.

Jaakkola. Am J Pub Health 2000

5 -

4 -

3 –

2 –

1 –

0

OR per wheezing e tosse

  • In Finlandia sono stati valutati 2568 bambini (1-7 anni)
  • Prevalenza

vs

assenza di muratura e rivestimenti in materiale plastico nelle case

3.42

Wheezing

persistente

2.41

Tosse

Esposizione a materiale plastico

slide71

Domestic exposure to formaldeide significantly increases the risk of asthma in young children. Rumchev. ERJ 2002

OR per asma

2 –

1 –

0

  • Relazione tra asma ed esposizione alla Formaldeide in ambiente domestico in bambini tra 6 mesi e i 3 anni
  • Formaldeide era misurata nella stanza del bambino e nella zona giorno
  • 88 casi vs 104 controlli

*

*

*

*

10-29 30-49 50-59 >60

Formaldeide mcg/m3

slide72

Poor air quality in classrooms related to asthma and rhinitis in primary schoolchildren of the French 6 Cities Study. Annesi-Maesano I. Thorax 2013, April

slide73

MAGGIORIFONTI DI FORMALDEIDE: -caminetti -prodotti del tabacco -mobili nuovi -parquet -superfici verniciate recentemente

Poor air quality in classrooms related to asthma and rhinitis in primary schoolchildren of the French 6 Cities Study. Annesi-Maesano I. Thorax 2013, April

slide74

Intrauterine exposure to fine particulate matter as a risk factor for increased susceptibility to acute broncho-pulmonary infections in early childhood. JedrychowskiW.A.

  • 214 bambini seguiti in follow-up fino 7 anni
  • Misurati i livelli di esposizine materna

in età prenatale a materiale particolato PM 2.5

slide75

School air quality related to dry cough, rhinitis and nasal patency in children. Simoni M. ERJ 2010

  • 654 bambini, valutazione dell’aria nelle classi
slide76

School air quality related to dry cough, rhinitis and nasal patency in children. Simoni M. ERJ 2010

  • 654 bambini, valutazione dell’aria nelle classi

Esposti al fumo passivo (ETS)

slide77

Change in salivary IgA following a competitive marathon race. Nieman D.C. Int J Sports Med 2002

slide78

Change in salivary IgA following a competitive marathon race. Nieman D.C. Int J Sports Med 2002

Intensive training: mucosal immunity and incidence of respiratory infections. Tiollier E. Eur J Appl Physiol 2005

Baby swimming increases the risk of reccurent respiratory tract infections and otitis media.

Nystad W. Acta Paediatr 2003

Relationships between physiological and psychological stress and salivary immunoglobulin A among young female gymnast.

Filaire E. Percept Mot Skills 2004

Psychobiologic reactivity to stress and childhood respiratory illnesses: results of two prospective studies. Boyce WT. Psychosomatic Medicine 1995

slide79

Change in salivary IgA following a competitive marathon race. Nieman D.C. Int J Sports Med 2002

Intensive training: mucosal immunity and incidence of respiratory infections. Tiollier E. Eur J Appl Physiol 2005

Baby swimming increases the risk of reccurent respiratory tract infections and otitis media.

Nystad W. Acta Paediatr 2003

Relationships between physiological and psychological stress and salivary immunoglobulin A among young female gymnast.

Filaire E. Percept Mot Skills 2004

Psychobiologic reactivity to stress and childhood respiratory illnesses: results of two prospective studies. Boyce WT. Psychosomatic Medicine 1995

slide80

Change in salivary IgA following a competitive marathon race. Nieman D.C. Int J Sports Med 2002

Intensive training: mucosal immunity and incidence of respiratory infections. Tiollier E. Eur J Appl Physiol 2005

Baby swimming increases the risk of reccurent respiratory tract infections and otitis media.

Nystad W. Acta Paediatr 2003

Relationships between physiological and psychological stress and salivary immunoglobulin A among young female gymnast.

Filaire E. Percept Mot Skills 2004

Psychobiologic reactivity to stress and childhood respiratory illnesses: results of two prospective studies. Boyce WT. Psychosomatic Medicine 1995

slide81

Change in salivary IgA following a competitive marathon race. Nieman D.C. Int J Sports Med 2002

Intensive training: mucosal immunity and incidence of respiratory infections. Tiollier E. Eur J Appl Physiol 2005

Baby swimming increases the risk of reccurent respiratory tract infections and otitis media.

Nystad W. Acta Paediatr 2003

Relationships between physiological and psychological stress and salivary immunoglobulin A among young female gymnast.

Filaire E. Percept Mot Skills 2004

Psychobiologic reactivity to stress and childhood respiratory illnesses: results of two prospective studies. Boyce WT. Psychosomatic Medicine 1995

slide82

Parental stress as a predictor of wheezing in infancy: a prospective birth-cohort study

Wright. AmJRespirCritCare Med2002

  • Studiati 496 bambini
  • Questionario ai Genitori
  • Influenza dello stato di stress dei Genitori, sul wheezing del bambino

OR per wheezing

nei primi 14 mesi

1.6

1 -

Genitori con elevato

livello di stress

infezioni respiratorie ricorrenti29
Infezioni respiratorie ricorrenti

Condizioni cliniche associate con aumentato rischio di IRR

- prematurità

- atopia

- anomalie congenite (apparato respiratorio)

- malattie cardiovascolari

- malattie neurologiche croniche

slide84

The approach to children with recurrent infections.

Aghamohammadi A. Iran J Allergy Asthma Immunol

GERD

Malacia

Anelli vascolari

Stenosi

Etc..

  • 260 bambini con IRR
slide85

Epidemiology of gastro-oesophageal reflux disease: a systematic review. Dent J. Gut. 2005

14 -

12 -

10 -

8 -

6 -

4 -

2 -

0

1980 Bambini con reflusso

7290 Bambini senza GER

Percentuale di Bambini

asma

polmonite

laringite

sinusite

slide86

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni
infezioni respiratorie ricorrenti30
Infezioni respiratorie ricorrenti

Eziologia

80%

Pediatr Infect Dis J 2004. Griffin

infezioni respiratorie ricorrenti31
Infezioni respiratorie ricorrenti

Eziologia

80%

95%

Pediatr Infect Dis J 2004. Griffin

infezioni respiratorie ricorrenti32
Infezioni respiratorie ricorrenti

Eziologia

80%

20%

Pediatr Infect Dis J 2004. Griffin

infezioni respiratorie ricorrenti33
Infezioni respiratorie ricorrenti

Eziologia

4,5 - 40%

80%

Colture positive

per batteri

Pediatr Infect Dis J 2004. Griffin

infezioni respiratorie ricorrenti34
Infezioni respiratorie ricorrenti

Eziologia

4,5 - 40%

50%

Pregressa o concomitante

infezione….

Colture positive

per batteri

Pediatr Infect Dis J 2004. Griffin

infezioni respiratorie ricorrenti35
Infezioni respiratorie ricorrenti

Eziologia

Si tratta di:

Streptococchi

H. influenzae

Pneumococco

80%

20%

Pediatr Infect Dis J 2004. Griffin

infezioni respiratorie ricorrenti36
Infezioni respiratorie ricorrenti

Eziologia: in IRR molto frequenti sono gli ATIPICI

Sinusiti - Faringotonsilliti

Mycoplasma P.>5aa

Chlamydia <2aa

Basse vie respiratorie

Pediatr Infect Dis J 2004. Griffin

slide94

Infezioni respiratorie ricorrenti

10.7

63% svilupperà asma

-Paediatric Resp Rewiers 2013. Patria

-Rev Prat. 2007. Brouard

slide95

Serial viral infections in infants with recurrent repiratory illnesses. Jartti T. Eur Resp J 2008

  • 27 bambini IRR 1 aa
  • PCR
  • 150 infezioni resp.
  • 136 IRR Virali (91%)

10.7

63% svilupperà asma

Rhinovirus

RSV

slide96

High prevalence of Streptococcus pneumoniae in

adenoids and nasopharynx in preschool children

with recurrent upper respiratory tract infections

in Poland – distribution of serotypes and drug

resistance patterns. Niedzielsk A. Med Sci Monit 2013

  • 57 bambini 2-5 anni

sottoposti adenotonsillectomia x faringotonsilliti ricorrenti

  • Vaccinati con Polisaccaride Capsulato (PCV) 10 o 13 sierotipi

(sierotipi e resistenze)

  • Studiato Streptococcus pneumoniae con prelievo
  • (sierotipi e resistenze)
slide97

High prevalence of Streptococcus pneumoniae in

adenoids and nasopharynx in preschool children

with recurrent upper respiratory tract infections

in Poland – distribution of serotypes and drug

resistance patterns. Niedzielsk A. Med Sci Monit 2013

Streptococcus pneumoniae

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

n°40

70,2%

Streptococcus pneumoniae

slide98

High prevalence of Streptococcus pneumoniae in

adenoids and nasopharynx in preschool children

with recurrent upper respiratory tract infections

in Poland – distribution of serotypes and drug

resistance patterns. Niedzielsk A. Med Sci Monit 2013

Sierotipi isolati inclusi nelle rispettive vaccinazioni

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

PCV10

51,%

n°40

70,2%

PCV13

62,7%

Streptococcus pneumoniae

slide99

High prevalence of Streptococcus pneumoniae in

adenoids and nasopharynx in preschool children

with recurrent upper respiratory tract infections

in Poland – distribution of serotypes and drug

resistance patterns. Niedzielsk A. Med Sci Monit 2013

Diminuita sensibilità alla penicillina

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

n°40

70,2%

45,1%

Streptococcus pneumoniae

slide100

High prevalence of Streptococcus pneumoniae in

adenoids and nasopharynx in preschool children

with recurrent upper respiratory tract infections

in Poland – distribution of serotypes and drug

resistance patterns. Niedzielsk A. Med Sci Monit 2013

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

Multiresistenza

n°40

70,2%

54,9%

45,1%

Streptococcus pneumoniae

slide101

High prevalence of Streptococcus pneumoniae in

adenoids and nasopharynx in preschool children

with recurrent upper respiratory tract infections

in Poland – distribution of serotypes and drug

resistance patterns. Niedzielsk A. Med Sci Monit 2013

N°57

slide102

High prevalence of Streptococcus pneumoniae in

adenoids and nasopharynx in preschool children

with recurrent upper respiratory tract infections

in Poland – distribution of serotypes and drug

resistance patterns. Niedzielsk A. Med Sci Monit 2013

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

Sensibili agli antibiotici testati

n°40

70,2%

54,9%

45,1%

35,3%

Streptococcus pneumoniae

slide103

High prevalence of Streptococcus pneumoniae in

adenoids and nasopharynx in preschool children

with recurrent upper respiratory tract infections

in Poland – distribution of serotypes and drug

resistance patterns. Niedzielsk A. Med Sci Monit 2013

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

- Le faringotonsilliti ricorrenti possono essere considerate

un serbatoio di S. pneumoniae ad elevata antibiotico resistenza.

- La vaccinazione PCV 10-13 presenta elevata copertura.

PCV10

51,%

n°40

70,2%

52,9%

45,1%

PCV13

62,7%

35,3%

Streptococcus pneumoniae

slide104

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni
infezioni respiratorie ricorrenti37
Infezioni respiratorie ricorrenti

Alte vie

respiratorie

Basse vie

respiratorie

  • Rinite
  • Rinosinusite
  • Faringite
  • Faringotonsillite
  • Laringite
  • Otite
  • Bronchiti
  • Wheezing
  • Bronchioliti
  • Polmoniti
  • Pleuriti
infezioni respiratorie ricorrenti38
Infezioni respiratorie ricorrenti

Alte vie

respiratorie

Basse vie

respiratorie

Non rilevanti…

..escludere eziologia batterica o allergica

Se recidiva…

inquadramento diagnostico e terapeutico

tempestivo

  • Rinite
  • Rinosinusite
  • Faringite
  • Faringotonsillite
  • Laringite
  • Otite
  • Bronchiti
  • Wheezing
  • Bronchioliti
  • Polmoniti
  • Pleuriti
infezioni respiratorie ricorrenti39
Infezioni respiratorie ricorrenti

Alte vie

respiratorie

Basse vie

respiratorie

TOSSE

infezioni respiratorie ricorrenti40
Infezioni respiratorie ricorrenti

Alte vie

respiratorie

Basse vie

respiratorie

TOSSE

Cronia:

Acuta:

Aspirazione/GERD

Corpo estraneo

Bronchiolite

Aspirazione/GERD

Post nasal drip

Discinesia ciliare

Allergia/Asma

Varianti anatomiche congenite

infezioni respiratorie ricorrenti41
Infezioni respiratorie ricorrenti

Ostruzione localizzata

Anomalie anatomiche

Sindrome del lobo medio

Basse vie

respiratorie

Se recidiva…

inquadramento diagnostico e terapeutico

tempestivo

  • Bronchiti
  • Wheezing
  • Bronchioliti
  • Polmoniti
  • Pleuriti

Immunodeficit

Sindrome da aspirazione

GERD

Asma

infezioni respiratorie ricorrenti42
Infezioni respiratorie ricorrenti

Basse vie

respiratorie

Se recidiva…

inquadramento diagnostico e terapeutico

tempestivo

  • Bronchiti
  • Wheezing
  • Bronchioliti
  • Polmoniti
  • Pleuriti

Fibrosi Cistica

Discinesia Ciliare

Bronchiectasie

infezioni respiratorie ricorrenti43
Infezioni respiratorie ricorrenti

Basse vie

respiratorie

Se recidiva…

inquadramento diagnostico e terapeutico

tempestivo

  • Bronchiti
  • Wheezing
  • Bronchioliti
  • Polmoniti
  • Pleuriti

Fibrosi Cistica

Discinesia Ciliare

Bronchiectasie

infezioni respiratorie ricorrenti44
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

  • Anamnesi

- Numero/gravità/sede degli episodi

- Età

- Famigliarità

- Fattori di rischio ambientale/sociale

infezioni respiratorie ricorrenti45
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

  • Anamnesi
  • E.O.

- Condizioni generali

- Colorito cutaneo

- Parametri vitali

- Segni e sintomi respiratori

infezioni respiratorie ricorrenti46
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

  • Anamnesi
  • E.O.

3 GRUPPI DI BAMBINI

infezioni respiratorie ricorrenti47
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

  • Anamnesi
  • E.O.

3 GRUPPI DI BAMBINI

- Bambini che non richiedono accertamenti

- Bambini che presentano fattori di rischi

- Bambini che richiedono approfondimenti

infezioni respiratorie ricorrenti48
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

  • Anamnesi
  • E.O.

3 GRUPPI DI BAMBINI

- Bambini che non richiedono accertamenti

- Bambini che presentano fattori di rischi

- Bambini che richiedono approfondimenti

infezioni respiratorie ricorrenti49
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

  • Anamnesi
  • E.O.

3 GRUPPI DI BAMBINI

- Bambini che non richiedono accertamenti

-Bambini che presentano fattori di rischi

-Bambini che richiedono approfondimenti

infezioni respiratorie ricorrenti50
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

IRR fisiologiche

  • La non gravità
  • Il benessere intercritico
infezioni respiratorie ricorrenti51
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

IRR fisiologiche

IRR patologiche

Inizio dei sintomi > 1 anno < 1 anno

Accrescimento

staturo-ponderale normali rallentati

Coinvolgimento

altri apparati no si

Sede d’infezione varia stessa sede

Decorso non grave grave

Patogeni usuali capsulati,

micobatteri,saprofiti

infezioni respiratorie ricorrenti52
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

IRR fisiologiche

IRR patologiche

Inizio dei sintomi > 1 anno < 1 anno

  • Nel dubbio…di IRR fisiologiche
  • Criterio numerico e valutazione clinica integrata:
  • - GRAVITA’
  • DURATA
  • SEDE DELL’INFEZIONE

Accrescimento

staturo-ponderale normali rallentati

Coinvolgimento

altri apparati no si

Sede d’infezione varia stessa sede

Decorso non grave grave

Patogeni usuali capsulati,

micobatteri,saprofiti

infezioni respiratorie ricorrenti53
Infezioni respiratorie ricorrenti

Diagnosi …piccoli e grandi problemi

  • Anamnesi
  • E.O.
  • Eventuali indagini ed esami di Laboratorio
  • Se Dubbi valuatare:
  • Gravità e tipo d’infezione
  • RRI “fisiologiche”?
  • Componente allergica (31%)
slide122

Bambino e Genitori

  • Anamnesi (asilo, fumo…)
  • E.O.
  • Indagini

Pediatra di Famiglia

di primo livello

Medico

P.S.

- Emocromo con formula

- Proteina C reattiva

- Dosaggio Ig specifiche

- Prove allergiche

- Spirometria

- Test del sudore/nNO

..di secondo livello

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL
slide123

Bambino e Genitori

  • Anamnesi (asilo, fumo…)
  • E.O.
  • Indagini

Pediatra di Famiglia

Medico

P.S.

  • - Sottopopolazioni linfocitarie
  • - Sottoclassi IgG
  • - Rx-torace/tubo digerente
  • - Brushing
  • - pH-metria
  • - Broncoscopia
  • - TAC

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL
slide124

Bronchoscopic findings in children with non-cystic fibrosis chronic suppurative lung disease.

Chang A.B. Thorax 2002

  • 65 bambini 1-14 anni con tosse produttiva
  • 33 bambini broncoscopia

11 con flora patogena

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

Coinvolgimento

mucoso

+

1 TBC

Secrezioni

obliteranti

+

1 corpo estraneo

58,3%

Anomalie

anatomiche

Normale

18,8%

20,9%

2,1%

slide125

Bronchoscopic findings in children with non-cystic fibrosis chronic suppurative lung disease.

Chang A.B. Thorax 2002

  • 65 bambini 1-14 anni con tosse produttiva
  • 33 bambini broncoscopia
  • Indicazioni alla Broncoscopia:
  • Tosse prolungata, ricorrente
  • Respiro sibilante
  • IRR…..etc

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

Coinvolgimento

mucoso

58,3%

Secrezioni

obliteranti

Anomalie

anatomiche

Normale

18,8%

20,9%

2,1%

la broncoscopia
La broncoscopia

Eritema, edema, secrezioni

e fragilità di parete

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

64%

“normali”

50%

Bronchitis idenx +

n 16

n 13

16%

Anomalie

anatomiche

20%

Secrezioni

n 5

n 4

26 Broncoscopie flessibili dal 2011

Broncopneumologia Pediatrica VR

la broncoscopia1
La broncoscopia

Tracheomalacia

Stenosi tracheale

Bronco anomalo

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

64%

“normali”

50%

Bronchitis idenx +

n 16

n 13

16%

Anomalie

anatomiche

20%

Secrezioni

n 5

n 4

26 Broncoscopie flessibili dal 2011

Broncopneumologia Pediatrica VR

la broncoscopia2
La broncoscopia

2 con flora patogena

3 terapeutiche

x atelettasie

100-

-

80-

-

60-

-

40-

-

20-

-

0

64%

“normali”

50%

Bronchitis idenx +

n 16

n 13

16%

Anomalie

anatomiche

20%

Secrezioni

n 5

n 4

26 Broncoscopie flessibili dal 2011

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

- IRR nei primi 3 anni di vita

- all’età di 8 anni respiro rumoroso e apnee

- Dispnea da sforzo dall’eta di 9 anni

- Qualche episodi di laringite

- Rallentamento della crescita negli ultimi 2 anni

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco1
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

- Esami ematochimici nella norma

ipertireoidismo in tiroidite autoimmune

- prove allergiche negative

- pH-metria negativa nasale.”

- spirometria…..

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco2
Caso Clinco

Ostruzione fissa

- Anello vascolare

- Stenosi tracheale

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco3
Caso Clinco

- Broncoscopia: “Sotto le corde vocali, all’imbocco con la trachea si evidenzia restrizione di calibro a conformità circolare, con estensione longitudinale modesta e mucosa sovrastante indenne“.

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco4
Caso Clinco

- Broncoscopia: “Sotto le corde vocali, all’imbocco con la trachea si evidenzia restrizione di calibro a conformità circolare, con estensione longitudinale modesta e mucosa sovrastante indenne“.

- Visita ORL (laringoscopia):

“stenosi nasale bilaterale, presenza di croste ematiche.

Laringe indenne per motilità, piano glottico nella norma.

A livello sottoglottico si evidenzia stenosi circolare della

laringe che si estende verso la trachea cervicale.

Lume sufficiente”.

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco5
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

- RM Farinfe-Laringe:

In sede immediatamente sotto-cricoidea, apprezzabile significativo ispessimento sotto-mucoso della parete tracheale che presenta maggior spessore di 6 mm e per estensione cranio - caudale di circa 1,5 cm responsabile di riduzione del calibro tracheale; nei limiti la rappresentazione della rimanente trachea a valle e dell\'esofago cervicale.

- Anello vascolare

- Stenosi tracheale

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco6
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

- Laringoscopia (con Biopsia): negativa

- Secrezioni con lesioni nasali crostose

Haemophilus influenzae - Pseudomonasa eruginosa

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco7
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

- Laringoscopia (con Biopsia): negativa

- Secrezioni con lesioni nasali crostose

Haemophilus influenzae-Pseudomonas aeruginosa

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco8
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

- Laringoscopia (con Biopsia): negativa

- Secrezioni con lesioni nasali crostose

Haemophilus influenzae-Pseudomonas aeruginosa

Indagini Reumatologiche:

ANA titolo positivo

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco9
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

- Laringoscopia (con Biopsia): negativa

- Secrezioni con lesioni nasali crostose

Haemophilus influenzae-Pseudomonas aeruginosa

Indagini Reumatologiche:

ANA titolo positivo

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco10
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco11
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

Autoanticorpi anti-citoplasma dei neutrofili (c-ANCA): negativi

Vasculite necrotizzante alla biopsia: negativa

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco12
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

Autoanticorpi anti-citoplasma dei neutrofili (c-ANCA): negativi

Vasculite necrotizzante alla biopsia: negativa

Broncopneumologia Pediatrica VR

caso clinco13
Caso Clinco

GRETA banbina di 12 anni

- Methorexate

- Deltacortene

Miglioramento Clinico

e

- Laringoscopia

- TAC

Broncopneumologia Pediatrica VR

slide143

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni
infezioni respiratorie ricorrenti54
Infezioni respiratorie ricorrenti

Terapia …strategie

  • L’80% delle IRR è di origine virale

Nessun trattamento

…se non sintomatico

infezioni respiratorie ricorrenti55
Infezioni respiratorie ricorrenti

Terapia …strategie

  • L’80% delle IRR è di origine virale

Trattamento antibiotico profilattico

non indicato

…se non presenti fattori predisponenti

Pediatric Allergy Immunol 2007. De Martino

infezioni respiratorie ricorrenti56
Infezioni respiratorie ricorrenti

Terapia …strategie

  • L’80% delle IRR è di origine virale

Tranquillizzare, informare,

educare i Genitori

…evitare l’uso di Antibiotici

infezioni respiratorie ricorrenti57
Infezioni respiratorie ricorrenti

Terapia …strategie

  • L’80% delle IRR è di origine virale

Altro Trattamento profilattico

slide148

Complementary and alternative medicine for upper-respiratory-tract infection in children. Roxane R. Am J Health-Syst Pharm 2006

  • - Echinacea (E. angustiflora o E. pallida)
  • Propoli
  • Andrographis paniculata (Avanthaceae)
  • Medicina Cinese (Allergina-erbe)

- Vitamina C

- Olio di Fegato di merluzzo

- Instillazioni otalgiche di erbe

- Rimedi Omeopatici

- Manipolazioni fisioterapiche

- Approccio/Terapia Psicologica

slide149

ELEMENTICOSTITUENTI IL NOSTRO

ORGANISMO

-Vitamina D, E, Zinco, Magnesio

..Antiossidanti

ANTIOSSIDANTI NATURALI

-Curcuma, Echinacea, Propoli

ALTRI PRODOTTI O RIMEDI

- Medicina orientale

- Manipolazioni

- Psicoterapia

Complementary and alternative medicine for upper-respiratory-tract infection in children. Roxane R. Am J Health-Syst Pharm 2006

  • - Echinacea (E. angustiflora o E. pallida)
  • Propoli
  • Andrographis paniculata (Avanthaceae)
  • Medicina Cinese (Allergina-erbe)

- Vitamina C

- Olio di Fegato di merluzzo

- Instillazioni otalgiche di erbe

- Rimedi Omeopatici

- Manipolazioni fisioterapiche

- Approccio/Terapia Psicologica

slide150

The role of vitamin D in children with recurrent tonsillopharingitys. Yldiz I. Italian J Pediatr 2012

  • 155 bambini

2-10 aa

  • 84 con IRR

(faringotonsilliti)

  • 71 controlli
  • 25-(OH) Vit. D
  • Polimorfismi recettori Vit. D
slide151

The role of vitamin D in children with recurrent tonsillopharingitys. Yldiz I. Italian J Pediatr 2012

  • 155 bambini

2-10 aa

  • 84 con IRR

(faringotonsilliti)

  • 71 controlli
  • 25-(OH) Vit. D
  • Polimorfismi recettori Vit. D

IRR

Controlli

slide152

Serum vitamin D levels in children with recurrent otitis media. Cayir A. Eur Arch Otorhinolaryngol 2013

  • 192 bambini

1-5 aa

  • 84 con IRR

(otiti ricorrenti)

  • 108 controlli
  • 25-(OH) Vit. D
  • Supplementazione

Vit. D3 5000UI/die

T0

T1

slide153

Serum vitamin D levels in children with recurrent otitis media. Cayir A. Eur Arch Otorhinolaryngol 2013

Follow-up 1 anno:

in 5 bambini 1 otite

in 2 bambini 2 otiti

  • 192 bambini

1-5 aa

  • 84 con IRR

(otiti ricorrenti)

  • 108 controlli
  • 25-(OH) Vit. D
  • Supplementazione

Vit. D3 5000UI/die

T1

slide154

Synergistic antibacterial effect of curcumin against methicillin-resistant Staphylococcus aureus.Mun S.H. Phytomedicine 2013, Mar.

  • Curcumina (flavonoide)
  • Minima Concentrazione Inibente (MIC)
  • X
  • Staphylococcus aureus Meticillino-resistente (MRSA)
  • Oxacillina (OXI),
  • Ampicillina (AMP),
  • Ciprofloxacina (CIP),
  • Norfloxacina (NOR)
slide155

Synergistic antibacterial effect of curcumin against methicillin-resistant Staphylococcus aureus.Mun S.H. Phytomedicine 2013, Mar.

Curcumina

+

Oxacillina,

Ampicillina,

Ciprofloxacina,

Norfloxacina

250 125

Minima Concentrazione Inibente

slide156

Synergistic antibacterial effect of curcumin against methicillin-resistant Staphylococcus aureus.Mun S.H. Phytomedicine 2013, Mar.

  • LA CURCUMINA:
  • - Riduce la MIC di 10 ceppi di MRSA
  • -Riduce marcatamente la MIC in associazione agli antibiotici testati
  • In associazione alla OXI riduce la conta batterica al di sotto
  • del limite dosabile in meno di 24 h

Curcumina

+

Oxacillina,

Ampicillina,

Ciprofloxacina,

Norfloxacina

Minima Concentrazione Inibente

slide157

Synergistic antibacterial effect of curcumin against methicillin-resistant Staphylococcus aureus.Mun S.H. Phytomedicine 2013, Mar.

Synergistic antibacterial activity (MIC) of some medicinal plants against pathogenic bacterial

and fungal strains.

Hariharan A.G. Research Gate: Pharmaceutical Sciences 2012

Curcuma longa (Zingiberaceae),

Terminalia arjuna (Combretaceae),

Moringa oleifera (Moringaceae),

Azadirachta indica (Maliaceae).

slide158

Efficacy of complex herbal compound of Echinacea angustifolia in recurrent respiratory tract infections during pediatric age: preliminary results. Minetti A.M. Minerva Pediatr 2011

  • 38 bambini IRR (tonsilliti/otiti medie) 3-10 aa
  • 1 bustina al gg x 15gg x 3 mesi
  • 2 cicli
  • Questionario – Visite mediche

Contenuto 1 bustina

Echinacea 4% 1 mg

Acerola (Vitamina C) 265 mg

Beta-glucano 50 mg

Zinco 7 mg

slide159

Efficacy of complex herbal compound of Echinacea angustifolia in recurrent respiratory tract infections during pediatric age: preliminary results. Minetti A.M. Minerva Pediatr 2011

  • 38 bambini IRR (tonsilliti/otiti medie) 3-10 aa
  • 1 bustina al gg x 15gg x 3 mesi
  • 2 cicli
  • Questionario – Visite mediche

Pre-trattamento

Post-trattamento

N° episodi flogistici 3 1

N° episodi trattati

con antibiotico 2,5 0,7

slide160

Effectiveness of an herbal preparation containing

Echinacea, Propolis, and Vitamin C in preventing

respiratory tract infections in children.

Choen H.A. Arch Pediatr Adolesc Med 2004

  • 430 bambini 1-5 aa
  • 215 (placebo vs Chizukit)
  • 12 settimane, 5-7,5ml per 2/die

Contenuto Chizukit

Echinacea (purpurea, angustifolia) 50mg/ml

Propoli 50mg/ml

Vitamina C 10mg/ml

slide161

Effectiveness of an herbal preparation containing

Echinacea, Propolis, and Vitamin C in preventing

respiratory tract infections in children.

Choen H.A. Arch Pediatr Adolesc Med 2004

  • 430 bambini 1-5 aa
  • 215 (placebo vs Chizukit)
  • 12 settimane, 5-7,5ml per 2/die
infezioni respiratorie ricorrenti58
Infezioni respiratorie ricorrenti

Terapia …strategie

  • L’80% delle IRR è di origine virale
  • Ridurre fattori di rischio ambientale
  • allattamento al seno,nofumo,
  • ambiente domestico e famigliare adeguato,
  • igiene (lavare le mani, irrigazioni nasali Sol. Iper.),
infezioni respiratorie ricorrenti59
Infezioni respiratorie ricorrenti

Terapia …strategie

  • L’80% delle IRR è di origine virale
  • Ridurre fattori di rischio ambientale
  • Rispettare periodo di convalescienza immunologica
infezioni respiratorie ricorrenti60
Infezioni respiratorie ricorrenti

Terapia …strategie

  • L’80% delle IRR è di origine virale
  • Ridurre fattori di rischio ambientale
  • Rispettare periodo di convalescienza immunologica
  • Asilo si/no (66%)? ….ottimale?
infezioni respiratorie ricorrenti61
Infezioni respiratorie ricorrenti

Terapia …strategie

  • Asilo ottimale ?
  • Numero limitato di bambini
  • Stanze ampie e ben ventilate
  • Edifici moderni
  • In zone a basso inquinamento
  • Staff formato (misure igieniche)

Pediatrics 2006. Copeland

slide166

Bambino e Genitori

“LE INFEZIONI RESPIRATORIE RICORRENTI:

piccoli e grandi problemi”

Pediatra di Famiglia

  • Definizione (IRR)
  • …un po’ di Epidemiologia
  • Eziologia
  • Diagnosi
  • …piccoli e grandi problemi
  • Terapia
  • Conclusioni

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL
slide167

Progetto AIFA“Prescrizione di antibiotici in pediatria: un’opportunità di audit”

Bambino e Genitori

Pediatra di Famiglia

IRR linguaggio univoco

Eziologia virale

Strategie….Terapie

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL
slide168

Bambino e Genitori

Pediatra di Famiglia

IRR linguaggio univoco

Eziologia virale

Strategie….Terapie

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL
slide169

“per fortuna che ci sono…

Bambino e Genitori

Pediatra di Famiglia

Specialista

  • allergologo
  • pneumologo
  • immunologo
  • ORL

…i nostri

piccoli e grandi problemi”

ad